Separazioni/

Daimler & Chrysler: è divorzio


Avatar Redazionale , il 14/05/07

14 anni fa - Da oggi ognuno torna a casa propria

Basta con il doppio cognome, da oggi ognuno torna a casa propria e riprende il nome da signorina. Mercedes e Chrysler si separano, anche se non completamente. L'americana con un nuovo compagno, la tedesca libera da impegni economici.

DIVORZIO ALL'AMERICANA Che fosse un matrimonio disastroso lo si era visto subito, come capita quando uno dei due coniugi ha le mani bucate e l'altro è costretto a coprire i debiti di tasca propria. Le buone intenzioni c'erano tutte, ma la convivenza si è dimostrata impossibile. Alla fine ha prevalso il buon senso. Dopo quasi dieci anni di vita in comune (era il 1998 quando si sono uniti in matrimonio) ognuno torna libero di scegliersi nuovi compagni o continuare da single. Amici come prima.

UN MOSTRO PER AMICO Chrysler si accaserà con un nuovo azionista di maggioranza, il fondo Usa di private equity Cerberus Capital Management, dal nome del mostro mitologico a tre teste messo a guardia degli inferi. A operazione conclusa (la separazione sarà ufficializzata entro il terzo trimestre 2007) Cerberus controllerà l'80,1% delle azioni mentre il restante 19,9% resterà ancora in mani tedesche. Di fatto Chrysler e Daimler possono considerarsi già divise. Libere di riprendersi i vecchi nomi: Daimler-Benz una, Chrysler l'altra.


Pubblicato da Redazione, 14/05/2007
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox