news

Dodge Sling Shot:la Smart made in Usa


Avatar Redazionale , il 07/01/04

17 anni fa -

La Smart Roadster si infila in un costume da Hulk per far colpo sull'eterno fanciullo americano. Tanti muscoli Dodge bene in vista, ma la sostanza rimane la stessa. Più che una Vipera, una Biscia.

ILLUSIONE INIZIALE Sarà per la naturale associazione mentale tra Dodge uguale Viper, o per il luogo comune dei cilindri americani grandi come fiaschi, fatto sta che, quando abbiamo avuto ben chiare le caratteristiche della nuova Sling Shot, ci siamo quasi rimasti male. Perché, dopo aver visto i disegni, era lecito aspettarsi una vera muscle car dalle prestazioni mozzafiato.

SMART E invece è una sportiva tascabile, costruita attingendo a piene mani dalla banca organi del gruppo DaimlerChrysler. In pratica, una Smart Roadster what's american. E dire che, a riguardare bene i disegni, la cellula Tridion si intravvedeva anche...

BEN TORNITA Bisogna comunque riconoscere alla Sling Shot un certo fascino. Al di là delle dimensioni tascabili, la carrozzeria ha forme grintose e gradevoli. I primi disegni la presentano in configurazione coupé, anche se il tettuccio sembra asportabile per trasformarla in una piccola Targa. Grandi ruote ospitate da parafanghi molto panciuti e paraurti massicci fanno sembrare la Sling Shot schiacciata al suolo da una forza sovrumana.

CIAMBELLE Forte è soprattutto la coda, un po' Renault Style, che lascia supporre la presenza di un bagagliaio di dimensioni superiori rispetto a quello davvero minuscolo dalla Smart. Piuttosto anonimo, per non dire banale, è il frontale, ma si sa che non tutte le ciambelle vengono col buco.

ESTRO AL POTERE Dove i designer hanno dato libero sfogo alla loro fantasia è la strumentazione. Quattro elementi circolari diversi nel diametro e accoppiati a due a due come pulegge, con cornici che fanno il verso, nella forma e nel colore, alle classiche cinghie in tela gommata. Soluzione originale che pare anche funzionale alla leggibilità. Più semplice la plancia, con la medesima disposizione dei comandi e alcuni dettagli, come le maniglie delle portiere, già vista sulla Smart.

PARENTI STRETTE... Sotto la pelle la parentela dovrebbe essere ancor più evidente. Le ferree logiche del Gruppo impongono solitamente di sfruttare al massimo le economie di scala, ed è quindi da dare per scontato che Dodge e Smart condividano pianale, ossatura e meccanica in genere. I primi dati sembrano confermarlo, con 10 secondi abbondanti per lo 0-100 km/h e poco meno di 20 km/litro, valori quasi identici a quelli dichiarati per la più pompata delle Smart, la turbo da 82 cavalli. Scarpe grosse, cervello fino...

...MA LONTANE Non è ancora deciso se la Sling Shot varcherà la soglia dei concessionari né, tanto meno, se varcherà quella dei concessionari europei. È più probabile che la Sling Shot rimarrà la cugina d'America della Smart Roadster: rischierebbe, infatti di rovinare il gioco alla cugina europea che tra i suoi pregi principali non può certo annoverare un prezzo allettante...


Pubblicato da Paolo Sardi, 07/01/2004
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox