Tecnologia

Huawei Mate 8


Avatar Redazionale , il 19/01/16

5 anni fa - Direttamente dal CES di Las Vegas ecco l'erede del Mate 7.

Il Huawei Mate 8 è tra gli smartphone da 6" con la maggior autonomia

Benvenuto nello Speciale CES 2016, composto da 31 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario CES 2016 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

E’ GRANDE MA VESTE SNELLO Presentato in pompa magna al CES di Las Vegas, il nuovo Huawei Mate 8 si presenta con quel bel design sottile ed elegante che ultimamente Huawei sfoggia con orgoglio. Come il Mate 7, monta un ampio schermo da 6” davvero ben definito, che, con un buon software di navigazione, potrebbe non farvi rimpiangere affatto l’ampio display della macchina del vostro vicino di casa.

NON CI LASCIA MAI A PIEDI Tra l'altro, una carica completa dovrebbe durare per circa 2 giorni se non lo spremiamo troppo. Il merito va non solo alla batteria da 4.000 mAh ma anche a un avanzato sistema termico a 6 strati, che agevola una maggiore dissipazione del calore e quindi fa sì che il Huawei Mate 8 consumi meno. Se per caso finisse in riserva, al Huawei Mate 8 bastano appena 30 minuti attaccato alla presa per una cura ricostituenete sufficiente per un giorno.

IN PUNTA DI DITA Il Huawei Mate 8 riconosce le impronte digitali grazie al sensore fingerprint di ultimissima generazione, che aumenta la velocità di sblocco de 100% con ben 3 livelli di sicurezza.  Passando al lato fotografico, il Mate 8 monta un rivoluzionario sensore Sony da 16 MP e una fotocamera frontale da 8 MP per gli amati/odiati selfie, per cui se associamo grande autonomia con foto di altissimo livello possiamo anche lasciare tranquillamente a casa la fotocamera compatta per la gita fuori pota, tanto a fare le foto ci pensa lui. Il Huawei Mate 8 arriverà a febbraio a 599 Euro.


Pubblicato da Raffaele Gomiero, 19/01/2016
Gallery
ces 2016
Logo MotorBox