Logo MotorBox
Motomondiale 2023

Moto2 San Marino 2023, Vietti ci prova ma Acosta è imbattibile! 4° Arbolino


Avatar di Simone Valtieri , il 10/09/23

10 mesi fa - Vietti resta con Acosta per tre quarti di gara prima di alzare bandiera bianca

MotoGP San Marino 2023, la cronaca e i risultati delle classi Moto3 e Moto2
Vietti resta con Acosta per tre quarti di gara prima di alzare bandiera bianca. 4° Arbolino dietro a Lopez. In Moto 3 stupisce ancora il rookie Alonso
Benvenuto nello Speciale MOTOGP SAN MARINO 2023, composto da 14 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP SAN MARINO 2023 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Pedro Acosta si aggiundica il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e vola nella classifica iridata, sempre più solo al comando. Il pilota spagnolo, dopo un'ottima partenza, prende la testa della corsa con il poleman Celestino Vietti bravo a seguirlo e, persino, a rimontare nella fase centrale di gara. A 7 giri dal termine l'iberico compie un errore, sembra aprirsi un varco per l'italiano che però ha gi chiesto troppo alle sue gomme e inizia a sgondolare commettendo errori in serie, prima di optare per la scelta più saggia: accontentarsi del secondo posto. Sul podio sale anche Alonso Lopez, mai in gara per qualcosa di più del terzo posto da quando, all'ottavo in giro, si è steso Aron Canet. Quarto, con una gara in rimonta, Tony Arbolino, un passo in avanti rispetto alle ultime uscite negative, ma altri 9 punti si aggiungono a quelli di margine che Acosta già aveva in classifica e ora il pilota di Garbagnate scivola a -34 punti dalla vetta. A punti finisce anche l'ottimo Mattia Pasini, 10° da wild card, alle spalle di Ogura, Chantra, Gonzalez, Roberts e Salac ma davanti a gente come Garcia e Dixon. Per quanto riguarda gli altri italiani, 17° Alberto Surra mentre è caduto nelle prime fasi Dennis Foggia.

MOTO3 Nella classe d'esordio arriva il terzo indizio che fa la prova: David Alonso è un bel campioncino in erba. Ha vinto ancora lui, il giovane rookie colombiano, che negli ultimi quattro weekend ha trionfato tre volte! Oggi la vittoria è arrivata con un ultimo giro clamoroso del giovane del team Aspar, bravo ad approfittare della bagarre tra Masia e Oncu, che vengono entrambi beffati alla curva del Tramonto e che gli terminano dietro in quest'ordine. Quarta posizione per Munoz, che era andato in fuga con gli altri tre, staccandosi nel finale, mentre quinto è arrivato Colin Veijer, che ha chiuso in solitaria staccando il secondo gruppetto. Domenica da dimenticare per il leader del campionato Holgado, solo 16° e oramai raggiunto in classifica da Sasaki (oggi 7° e 2° in classifica a -4), Masia (a -12 punti) e Oncu (a -17). Entra nella bagarre per il titolo anche Alonso, che ora paga appena 21 punti a Holgado, con Ortola (oggi 8°), ultimo a nutrire aspirazioni di titolo, sesto a 29 punti. E gli italiani? Oggi il migliore è stato Romano Fenati, 10° in rimonta, mentre l'unico altro a punti è stato Stefano Nepa, 13°. Un bel campanello d'allarme per il vivaio del Belpaese che latita proprio nella gara di casa.

L'ordine d'arrivo del GP di San Marino e della Riviera di Rimini 2023 classe Moto2

La classifica del mondiale - Classe Moto2

L'ordine d'arrivo del GP di San Marino e della Riviera di Rimini 2023 classe Moto3

La classifica del mondiale - Classe Moto3


Pubblicato da Simone Valtieri, 10/09/2023
Tags
MotoGP San Marino 2023