Pubblicato il 11/09/20

BESTIA IN MOTOGP Enea Bastianini corona il sogno di approdare in MotoGP. Manca ancora l'ufficialità, ma il pilota riminese ne ha già potuto parlare con la stampa, e il team principal di Avintia Esponsorama Racing, Ruben Xaus, ha confermato ai microfoni dei giornalisti: nel 2021 Enea sarà pilota del team spagnolo e prenderà il posto di Johann Zarco, che si sta giocando un sedile nel team ufficiale con Francesco Bagnaia. Al suo fianco dovrebbe essere confermato Tito Rabat, mentre resta da definire il secondo pilota del team Pramac, probabilmente lo spagnolo Jorge Martin, assente a Misano poiché positivo al Covid-19, e con il quale le trattative erano già avviate negli scorsi mesi.

UNA COSA BELLISSIMA Al termine delle FP2 del GP di San Marino e Riviera di Rimini di Misano Adriatico della classe Moto2, concluse peraltro in testa dal pilota di casa, Enea Bastianini ha potuto esternare tutta la sua gioia: ''Ho firmato con Ducati per il prossimo anno, ed è una cosa bellissima'' - ha esordito ai microfoni di Sky Sport - ''È un'occasione che in pochi hanno la possibilità di avere, e ne sono onorato. Devo ringraziare tante persone per questo: la mia famiglia, i miei meccanici, Carlo Pernat. Il duro lavoro sta portando i suoi frutti e li stiamo raccogliendo''.


TAGS: misano motogp enea bastianini ruben xaus francesco bagnaia johann zarco Ducati Avintia MotoGP 2020 SanMarinoMotoGP 2020