Pubblicato il 12/09/2020 ore 09:45

IL RITORNO DI VALE! Dopo un paio di Gran Premi difficili, Valentino Rossi stacca un biglietto di prima classe per la Q2 e si candida a essere protagonista anche domani a Misano Adriatico, la pista dov'è cresciuto, a meno di 10 km dalla sua Tavullia. Il numero 46 realizza nel finale il miglior tempo della combinata in 1:31.861 e si mette dietro i compagni di marca Vinales e Quartararo. Quattro sono le Yamaha in Q2 con anche il nono tempo di Morbidelli, e quattro sono anche le Ducati, ieri apparse in difficoltà e oggi dentro con Miller, Bagnaia, Zarco e Dovizioso. Con loro anche le due Suzuki di Rins e Mir. Scomparse dai radar, invece, le KTM, ieri tutte virtualmente qualificate, oggi tutte che dovranno passare dalle forche caudine della Q1, così come anche la Ducati di Danilo Petrucci. Una brutta notizia: dà forfait al weekend per Cal Crutchlow, che soffre di sindrome comportamentale e non riesce a correre con l'avambraccio operato recentemente che gli dà noia. 

Gli orari tv del weekend di Misano AdriaticoTutte le info e i risultati del GP San Marino e Riviera di Rimini 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi le prove libere 3 del Gran Premio di San Marino 2020 classe MotoGP con la nostra cronaca minuto per minuto.

10.48 - Ed è tutto per stamattina! Valentino Rossi saluta i tifosi a Misano con il miglior tempo delle FP3, ma il lavoro importante sarà questo pomeriggio, quando dovrà cercare quantomeno di raggiungere la prima fila. L'appuntamento è per le 13.25, quando seguiremo Live prima le FP4 e poi le due sessioni di qualifica del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini! Grazie a tutti per averci seguito!

10.47 - Rossi ha chiuso in testa con alle spalle le Yamaha di Vinales e Quartararo. Clamoroso il fatto che nessuna delle KTM si sia qualificato alla Q2, invece ci sono ben quattro Ducati.

10.45 - 1:31.861, a 2 decimi dal record della pista di Jorge Lorenzo per Valentino Rossi. Il pesarese era rientrato ai box abolendo un giro dello stesso livello, solo perché lo stava facendo con la gomma usata, non accorgendosi probabilmente di quanto stesse andando forte, e rischiando di restare fuori (era 15° prima del miglioramento). Di seguito tutti i tempi offerti dal Tweet del team LCR.

10.43 - E Dovizioso rientra nella top 10 per il rotto della cuffia! Abbiamo i nomi dei dieci qualificati alla Q2: Rossi, Vinales, Quartararo, Miller, Rins, Mir, Bagnaia, Zarco, Morbidelli e Dovizioso! Quattro piloti italiani direttamente tra i top ten a Misano!

10.41 - Rossi: 1:31.861! Miglior tempo per Valentino Rossi!!! E si sente il rumore dei tifosi sugli spalti! Non accadeva dall'anno scorso di sentire il tifo... una bella cosa!

10.40 - Bandiera a scacchi! Maverick Vinales: 1:31.936, cade intanto Bradley Smith!

10.39 - Miguel Oliveira: 1:32.5. I primi dieci a un minuto dalla fine: Quartararo, Miller, Vinales, Zarco (che si inserisce ora), Morbidelli, Bagnaia, Dovizioso, Rins, Pol Espargaro e Miguel Oliveira!

10.38 - E Andrea Dovizioso 1:32.418! Sesto! Cade invece Jack Miller, Rossi fuori al momento, e rientra in pista con una soft nuova! 

10.37 - Franco Morbidelli: 1:32.281! Diventa quarto! Valentino Rossi... aveva appena 44 millesimi al terzo settore, poi sbaglia e rientra ai box! Manca pochissimo però alla fine della sessione! Fabio Quartararo: 1:31.961!

10.36 - Fabio Quartararo: 1:32.297! Non migliora il suo tempo di ieri ma è un ottimo tempo. Cade Pol Espargaro, per lui FP3 finite!

10.35 - Ricordiamo brevemente che il record della pista in qualifica è di Jorge Lorenzo, che nel 2018 con la Ducati fece 1:31.629. Franco Morbidelli: 1:32.401, resta quinto il Morbido nella combinata, quarto di giornata.

10.33 - Nakagami entra in ottava piazza e mette fuori Dovizioso, 11°. e Rossi in 10° piazza con 1:32.732 che diventa il riferimento per la qualificazione in Q2.

10.32 - Suzuki time! Rins: 1:32.475! Quinto nella combinata! Mir: 1:32.799: decimo!  Francesco Bagnaia: 1:32.350! Quarto il ducatista che caccia indietro di una posizione i due suzukisti appena nominati!

10.31 - Dovizioso: 1:32.7 per lui che entra in Q2 virtuale con l'ottavo tempo, ma ancora è lunga...

10.30 - 1:32.129! Jack Miller! Miglior tempo del weekend. I fuochi sono cominciati!

10.29 - Pol Espargaro intanto si ferma con la KTM a 231 millesimi dal tempo odierno di Vinales. Lo spagnolo è comunque già dentro la top ten. Dovizioso fa 1:33.454, ancora non ci siamo. Mentre sta spingendo Jack Miller...

10.27 - Il primo giro di Dovizioso è lento, serve per scaldare le gomme in 1:34 netto.

10.26 - Andrea Dovizioso si lancia: obiettivo 1:32.935... vediamo se arriva il questo tempo. Cade intanto Iker Lecuona in curva 15: moto distrutta, rider okay.

10.25 - Un quarto d'ora alla fine, Maverick Vinales inizia a tirare giù il cronometro... 1:32.382!

10.23 - E anche quelli oltre il 15° posto, si pensa a Jack Miller, terzo nella classifica iridata, e a Francesco Bagnaia, rientrante in questo weekend a Misano dopo l'infortunio di Brno, potranno giocarsi le loro chance di entrare direttamente in Q2. 

10.22 - Che sarà una sessione tiratissima ce lo dice anche il fatto che fino al 15° pilota dela combinata, Johann Zarco, sono soli 114 i millesimi che mancano per la decima piazza, con Espargaro a 1 millesimo da Oliveira, Dovizioso a 9, Nakagami a 40 e Rins a 80. 

10.21 - Il tempo di riferimento per entrare nella top ten diventa quello di Miguel Oliveira di ieri in 1:32.935, che vale al momento la decima piazza nella combinata.

10.19 - Intanto Joan Mir fa il suo miglior tempo del weekend con la Suzuki: 1:32.906 per lui che gli vale la quarta piazza della mattinata, ma soprattutto l'ottava della combinata, e mette fuori Aleix Espargaro per un millesimo!

10.17 - Ricordiamo che sono appena 9 i millesimi che separano, al momento, Dovi dalla Q2 e dal decimo posto. Ma i fuochi d'artificio veri li cominceremo a vedere tra una quindicina di minuti...

10.15 - 1:33.041 per Dovizioso, che fa il quinto tempo di giornata ma non migliora, per poco, il tempo di ieri, per cui resta 11°.

10.14 - La top ten della mattinata è Quartararo, Vinales, Morbidelli, Pol Espargaro, Rossi, Rins, Oliveira, Nakagami, Lecuona e Zarco.

10.12 - Ricordiamoli i dieci virtuali qualificati, mentre si lancia Andrea Dovizioso, primo degli esclusi: Quartararo, Vinales, Morbidelli e Rossi per la Yamaha, Pol Espargaro, Lecuona, Oliveira e Binder per la KTM, Petrucci per la Ducati e Aleix Espargaro per l'Aprilia.

10.10 - Primo run più o meno andato per tutti, un quarto d'ora di FP3 è già in archivio e per ora nessuna nuovità tra i 10 virtuali qualificati alla Q2.

10.08 - E la Ducati? Per ora abbiamo un nuovo record da segnalare, ed è quello di velocità sulla pista di Misano. Ci sono due piloti che hanno infranto il muro dei 300 kmh: Francesco Bagnaia ha toccato i 301.6 kmh, Dovizioso ha passato di poco i 300 kmh. Fino a oggi il record di velocità sul tracciato romagnolo era di 299,5 kmh!

10.07 - I primi cinque della mattinata: Quartararo, Vinales a 99 millesimi, Pol Espargaro a 301, Morbidelli a 357 e Rossi a 530. Quattro Yamaha nei primi cinque posti.

10.06 - In testa va ora Fabio Quartararo, è un festival Yamaha e KTM fin qui questo weekend: 1:32.660

10.05 - Il primo tempo sotto i 93 secondi lo fa Pol Espargaro, ma subito viene superato - di nuovo - da Maverick Vinales: 1:32.759! Si va già forte stamattina. Si inserisce in seconda piazza Quartararo.

10.03 - Maverick Vinales passa al comando in 1:33.050 di queste FP3, davanti a Pol Espargaro per appena 10 millesimi. Siamo già su tempi buoni.

10.02 - Diamo un'occhiata però alla classifica combinata FP1-FP2: Quartararo comanda in 1:32.189, davanti a Vinales, Morbidelli, Pol Espargaro, Lecuona, Rossi, Petruci, Binder, Oliveira e Aleix Espargaro, quest'ultimo con il tempo di 1:32.936, riferimento utile al momento per entrare nella top 10 e, dunque, assicurarsi un posto in Q2 questo pomeriggio.

10.00 - In pista intanto già si segnano tempi, e Franco Morbidelli è al momento davanti in 1:33.692 con la sua Yamaha. Anche Franco ha un casco personalizzato con il suo faccione e la scritta Time Out e la scritta ''Uguaglianza'' in sette lingue!

9.58 - E dopo una risata, un momento di riflessione. Qui a Misano dieci anni fa se ne andava il numero 48 Shoya Tomizawa. Nel tweet il pensiero di Takaaki Nakagami.

9.57 - Mentre tutti scendono in pista, diamo un'occhiata al casco di Valentino Rosi per ''la doppia'' (gara) di Misano... con una pasticca blu e un dosaggio di 46 mg... il ''nonnetto'' dei piloti ha bisogno di un aiutino per fare due gare consecutive...

9.55 - Semaforo verde! Si comincia: saranno 21 i piloti a partecipare a queste FP3 e non 22 perché non ce la farà il pilota della Honda del team LCR Cal Crutchlow, ancora alle prese con problemi all'avambraccio. In bocca al lupo Cal!

9.53 - Nella giornata di ieri i più veloci sono stati Fabio Quartararo e Maverick Vinales, il primo ha staccato il miglior tempo del pomeriggio, il secondo al mattino, e il divario tra i due favoriti di questo weekend è di appena 9 millesimi. Occhio però a tutti i piloti Yamaha, completati da Franco Morbidelli e Valentino Rossi, ma anche all'agguerrita pattuglia KTM, tutta nella top 10. Deve recuperare terreno invece la Ducati, con Andrea Dovizioso che è al momento fuori dai dieci della classifica combinata per una manciata di millesimi, e non può permettersi di perdere troppo terreno dal leader iridato Quartararo, che al momento lo precede di appena tre punti in classifica.

9.50 - Buongiorno a tutti cari amici di Motorbox! Siamo pronti a raccontarvi la terza e decisiva sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020, che deciderà i dieci piloti qualificati diretti alla Q2 di questo pomeriggio. A Misano Adriatico tutto è pronto per l'apertura della pitàlane tra cinque minuti, e sugli spalti del ''Marco Simoncelli'' ci sono 10.000 tifosi pronti a farsi sentire dopo mesi di assenza dai circuiti!


TAGS: yamaha suzuki ducati rossi motogp misano adriatico dovizioso marquez vinales Rins Bagnaia Morbidelli Quartararo MotoGP 2020 Live MotoGP SanMarinoMotoGP 2020 Marco Simoncelli Misano World Circuit Santamonica diretta MotoGP