Pubblicato il 11/09/2020 ore 14:00

TRIS YAMAHA Sarà un duello Yamaha-KTM per tutto il weekend? Questo è quanto anticipano le due sessioni di prove libere andate in scena oggi a Misano Adriatico, con leggera preferenza per la casa di Iwata. I suoi piloti infatti, tutti molto vicini, hanno piazzato le loro moto tutte nella top-6, con Fabio Quartararo che ha realizzato un crono migliore di 9 millesimi rispetto a quello di stamattina del collega Maverick Vinales, e con Franco Morbidelli terzo e poco lontano. Valentino Rossi è il sesto, e davanti a lui le KTM di Pol Espargaro e Iker Lecuona. La Ducati è apparsa un po' in difficoltà, con Petrucci bravo a chiudere settimo, e Dovizioso solo 11°, sebbene ad appe 25 millesimi dall'ottava piazza, con Binder, Oliveira e Aleix Espargaro subito davanti a lui. Rins e Mir sono finiti fuori dalla top ten, ma entrambi sono stati in evidenza per buona parte di prove con la Suzuki, così come Taka Nakagami con la Honda orfana ancora di Marc Marquez. Rientrato invece Pecco Bagnaia, sebbene solo 18° e ancora un po' dolorante, ma va bene così.

Gli orari tv del weekend di Misano AdriaticoTutte le info e i risultati del GP San Marino e Riviera di Rimini 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi le prove libere 2 del Gran Premio di San Marino 2020 classe MotoGP con la nostra cronaca minuto per minuto.

15.00 - Noi chiudiamo qui questa diretta intensissima della seconda sessione di libere del GP di San Marino e della Riviera di Rimini. L'appuntamento è per domani mattina alle 9.50 per la terza e decisiva sessione di libere, nella quale si decideranno i dieci qualificati al secondo segmento di qualifiche. Grazie a tutti voi per averci seguito, vi consigliamo di cliccare qui e seguire il live delle PL2 al Mugello, non moto stavolta, ma Formula 1! Grazie a tutti per averci seguito!

14.59 - Grazie al solito tweet del team di Lucio Cecchinello siamo ingrado di offrirvi in breve tempo tutta la classifica, in questo caso combinata. I dieci virtualmente qualificati alla Q2 di domani, a oggi, sono Quartararo, Vinales, Morbidelli, Pol Espargaro, Lecuona, Rossi, Petrucci, Binder, Oliveira e Aleix Espargaro: quattro Yamaha, quattro KTM, una Ducati e un'Aprilia.

14.57 - E 9 sono anche i millesimi che Fabio Quartararo lima al miglior tempo della mattinata di Maverick Vinales, che scende in seconda posizione nella combinata dietro al francese! Meglio gli italiani questo pomeriggio, con Morbidelli secondo, Rossi quinto e Petrucci settimo. Dovizioso, come detto, è poco fuori dalla top ten.

14.56 - Ci prova anche Dovizioso ad entrare nella top ten, ma perde troppo nel terzo settore. Diventa 10° per un attimo ma viene beffato di 9 millesimi da Aleix Espargaro. Ma la classifica combinata oggi non conta, servirà essere nei 10 domani, e manca decisamente poco a Dovizioso per il salto.

14.55 - Bandiera a scacchi! Fabio Quartararo: 1:32.189!

14.54 - Cancellato il tempo a Quartararo nel giro precedente, mentre Rossi diventa quarto e Vinales quinto! Dovizioso: 11° a 689 millesimi dal Morbido.

14.53 - Fioccano miglioramenti! Quartararo secondo per 20 millesimi, poi Pol Espargaro, Lecuona, Petrucci, Binder, Vinales, Nakagami, Rossi e Rins. Questa la top ten a meno di 2 minuti dalla fine.

14.52 - Rossi migliora ed è quarto, Nakagami terzo, ma arriva Franco Morbidelli: 1:32.367 per l'italiano che balza in testa!

14.51 - Cominciano ad accendersi caschi arancioni e rossi... Joan Mir nella ghiaia! Stava migliorando ed era vicino a Vinales. Ma c'è Brad Binder che sta facendo un tempone: 1:32.920! Primo il sud africano!

14.50 - Aleix Espargaro e Joan Mir bene in questo momento: Aleix fa 1:33.068 ed è terzo! Joan Mir perde invece tutto nel terzo settore trovando traffico.

14.48 - Jack Miller entra nella top ten in nona posizione, Aleix Espargaro anche ci torna ed è quinto con la sua Aprilia, a 2 decimi dal miglior tempo di Vinales.

14.47 - In mattinata Vinales è sceso di circa 8 decimi rispetto al tempo realizzato questo pomeriggio, vediamo se con gomma nuova negli ultimi minuti qualcuno avvicinerà il suo tempo.

14.45 - Dieci minuti al termine della sessione, la quiete prima della tempesta, tutti o quasi ai box...

14.44 - Ci si avvicina alla fine della sessione, e sicuramente in molti metteranno le gomme nuove per fare il time attack. Al momento la top ten è: Vinales, Rins, Quartararo, Lecuona, Mir, Pol Espargaro, Morbidelli, Miller, Oliveira e Dovizioso.

14.42 - Franco Morbidelli migliora oggi e passa settimo a 333 millesimi da Vinales., i primi dieci sono in mezzo secondo.

14.41 - Discreto tempo anche per Dovizioso, che entra nella top ten a 494 millesimi da Vinales, in nona posizione, subito davanti a Morbidelli.

14.40 - Migliora Pol Espargaro, sesto a 2 decimi da Rins, occhio a Maverick Vinales: 1:32.928! Di nuovo sotto i 93 secondi lo spagnolo. Fabio Quartararo fa 1:33 netto e resta terzo, a circa un decimo dal futuro compagno di squadra.

14.38 - Alle spalle dei primi cinque ci sono Miller a 353 millesimi, migliore delle Ducati (Dovizioso è 14°), poi Oliveira con la KTM, e ancora Morbidelli con la Yamaha, Pol Espargaro con la KTM e Pecco Bagnaia con la Ducati.

14.37 - Quarto tempo per Iker Lecuona che sembra a suo agio con la KTM sulla pista di Misano. Facciamo ordine: Rins è primo, a 139 millesimi Vinales, a 167 Quartararo, a 210 Lecuona e al 2021 Mir.

14.36 - È un continuo susseguirsi di miglioramenti questa FP2 con Fabio Quartararo che ora ritocca il suo tempo in 1:33.182 ed è terzo. Quasi contatto tra il francese e Vinales in questo giro, con lo spagnolo che non si era accorto del sopraggiungere di Fabio.

14.35 - Migliora Maverick Vinales che torna secondo in 1:33.153, Valentino Rossi era invece a soli 2 decimi da Rins fino al terzo settore, poi però ha perso altri 6 decimi nel quarto e non si muove dal 11° posto.

14.34 - 1:33.015 invece il tempo di Alex Rins, che va dritto dritto al primo posto in classifica con la sua Suzuki.

14.33 - 1:33.271 per Vinales che si fema a mezzo decimo da Mir, ma Fabio Quartararo fa meglio e in 1:33.225 si riprende la prima posizione!

14.32 - Occhio anche all'altra Suzuki di Rins ceh con due gomme soft accende caschi rossi e chiude con il quarto tempo in 1:33.410. Stanno migliorando anche Vinales e Quartararo...

14.30 - Prova a riprendersi però la vetta la Yamaha, stavolta con Maverick Vinales, che si ferma però in terza piazza a 1:33.397, dopo aver acceso caschi rossi. Cade intanto Brad Binder, senza conseguenze per il pilota.

14.28 - Joan Mir si mette prima in sesta posizione, poi prosegue ad andare forte e fa 1:33.236! Miglior tempo per il suzukista! L'altro pilota del team Ecstar, Alex Rins, è ottavo a mezzo secondo dal compagno.

14.27 - Ancora Vinales, ora lo spagnolo si inserisce in seconda piazza a 64 millesimi da Quartararo. Tre Yamaha al comando, mentre Rossi è 12° a circa mezzo secondo.

14.25 - Vinales sale in quinta posizione a 3 decimi da Quartararo, arriva Morbidelli... non migliora per circa un decimo, resta secondo.

14.24 - Balza in seconda posizione Franco Morbidelli, a 75 millesimi dal compagno di team in Yamaha Petronas, Pol Espargaro fa invece il quarto tempo con Lecuona che si inserisce in terza. Yamaha-Yamaha, poi KTM-KTM, e poi l'Honda di Nakagami.

14.23 - Tolto intanto il giro precedente a Pol Espargaro che torna al sesto posto, davanti a lui ora oltre al francese anche Nakagami, Vinales, Rins e suo fratello Aleix.

14.22 - Fabio Quartararo si  riprende la vetta in 1:33.370!

14.21 - Mentre torna in testa Pol Espargaro in 1:33.583, vediamo che al momento gli italiani stanno andando un po' meglio della mattinata: 6° Dovizioso - che nelle FP1 ha girato poco per via di un problema tecnico sulla sua Ducati - 8° Rossi e 10° Petrucci. Pecco Bagnaia, che è rientrato in questo weekend dopo due gare di assenza, è al momento 16°. Franco Morbidelli 15° ma sta migliorando proprio in questo momento...

14.20 - Quartararo, Vinales, Rins, Aleix Espargaro e Pol Espargaro ora davanti. La situazione è in rapida evoluzione e i tempi sono ancora molto alti rispetto a stamattina.

14.19 - Fabio Quartararo dopo un lungo, fa un bel giro e si porta davanti a tutti con la sua Yamaha in 1:33.594! Il francese è tra i favoriti del weekend.

14.17 - Pol Espargaro passa in testa con la KTM in 1:33.769!

14.16 - Secondo run per tutti: Maverick Vinales passa in testa in 1:33.817, davanti a Danilo Petrucci e Aleix Espargaro. 

14.15 - Intanto i tempi hanno iniziato a fluire. Dopo la prima serie di tentativi in testa c'è Iker Lecuona con la KTM, in 1:33''998.

14.13 - Stamattina Vinales ha fatto il miglior tempo, dicevamo, in 1:32.198, migliore della sua stessa pole 2019, ma peggiore rispetto al miglior giro del weekend dello scorso anno, realizzato in FP3 da Fabio Quartararo in 1:32.081. Il giro più veloce di sempre della pista di Misano, invece, appartiene a Jorge Lorenzo, che nel 2018 con la Ducati, chiuse in 1:31.629. 

14.10 - Semaforo verde! Si riparte per altri 45 minuti di prove a Misano. L'asfalto è nuovo, è vero, ma le buche sono vecchie e ci sono ancora, per cui occhio alle traiettorie.

14.07 - Maverick Vinales, nel realizzare il suo 1:32.198 con cui ha sfruttato al meglio il nuovo asfalto del ''Marco Simoncelli'' di Misano, ha anche inflitto grossissimi distacchi a tutti. Mezzo secondo a Fabio Quartararo con Yamaha, sette decimi ad Aleix Espargaro con l'Aprilia. Molto bene anche l'altro pilota Aprilia, Bradley Smith, quinto, mentre fuori dai 10 tutti gli italiani: 11° Rossi, 12° Morbidelli, 14° Dovizioso, 17° Petrucci e 18° Bagnaia.

14.05 - Buon pomeriggio a tutti, cari amici di Motorbox! Siamo pronti a raccontarvi la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Stamattina grande protagonista Maverick Vinales, con un tempo già inferiore alla pole position dello scorso anno!


TAGS: yamaha suzuki ducati rossi motogp misano adriatico dovizioso marquez vinales Rins Bagnaia Morbidelli Quartararo MotoGP 2020 Live MotoGP SanMarinoMotoGP 2020 Marco Simoncelli Misano World Circuit Santamonica diretta MotoGP