Pubblicato il 11/09/2020 ore 09:45

SUPER MAV! Inizia col botto il weekend di Misano Adriatico nella classe MotoGP. Il miglior tempo della mattinata è quello di Maverick Vinales, il poleman 2019 che con il suo 1:32.198 delle FP1 è già sotto al tempo che lo scorso anno gli valse la pole position. Molto bene anche Fabio Quartararo, che ha mostrato il passo più costante e che alla fine è rimasto a 550 millesimi dallo spagnolo. E bene anche l'Aprilia, che con Aleix Espargaro e Bradley Smith è 3° e 5°, con in mezzo la Ducati di Johann Zarco. Nessun italiano nella top ten stamattina, con Rossi e Morbidelli subito a ridosso, ma con distacci nell'ordine del secondo e mezzo da Vinales, e con Dovizioso 14° e alle prese con alcuni problemi tecnici nella prima parte di sessione. Il rientrante Bagnaia è, infine, 18°, subito dietro a Danilo Petrucci. Ultimo, invece, Miguel Oliveira, vincitore del Gran Premio di Stiria con la KTM.

Gli orari tv del weekend di Misano AdriaticoTutte le info e i risultati del GP San Marino e Riviera di Rimini 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi le prove libere 1 del Gran Premio di San Marino 2020 classe MotoGP con la nostra cronaca minuto per minuto.

10.45 - Nel tweet gentilmente offerto dal team di Lucio Cecchinello, tutti i tempi della mattinata. Nella top ten Vinales, Quartararo, Aleix Espargaro, Zarco, Smith, Mir, Miller, Crutchlow, Pol Espargaro e Nakagami. L'appuntamento è per le 14.05 per la seconda sessione di prove libere. Chiudiamo qui questa sessione. Grazie a tutti per averci seguito e a prestissimo! 

10.43 - Siamo solo alle FP1 ma Vinales è già proiettato sulle qualifiche. Il suo tempo è distante neanche un decimo dal crono di Quartararo nelle FP3 2019, 1:32.081, che fu il più basso del weekend. La pole, infatti, la ottenne sempre Vinales, ma in 1:32.265. Senza dubbio l'asfalto rifatto ha influito, ma anche la super prestazione di Vinales, che ha scavato un fossato tra sé stesso e il resto delle truppe!

10.42 - Allo spagnolo, con gomme morbide, è scappato un gran tempone. Ci eravamo abituati a distacchi minimi tra i primi, oggi invece con questo gran tempo rifila mezzo secondo a Quartararo, 7 decimi ad Aleix Espargaro e quasi un secondo a Zarco. Rossi, con la stessa moto, è a 1''456, decimo.

10.41 - Perde tantissimo nel T3 Valentino Rossi che si mette in ottava posizione, ma è Maverick Vinales che sta facendo cose turche il compagno: mezzo secondo di margine quasi al T3... passa sul traguardo: 1:32''198! Rifilando distacchi abissali a tutti!

10.40 - Bandiera a scacchi! Ma c'è ancora chi sta tirando...

10.39 - Gran tempo di Maverick Vinales1:32.760! È il primo sotto al 33, ma ora seguito da Quartararo in : 1:33''8! Aleix Espargaro diventa terzo a 189 millesimi, anche Zarco e Smith migliorano, 4° e 5° a 4 decimi! Si affaccia nella top ten anche Crutchlow, ottavo, con Rossi che è decimo a 933 millesimi dal compagno.

10.38 - Migliora ancora Fabio Quartararo1:33.089! Siamo sotto al tempo dello scorso anno delle FP1! Il prossimo traguardo è il 32''7 di Vinales nelle FP2 del 2019. Intanto proprio Maverick Vinales accende il casco rosso nel primo settore...

10.36 - Ma torniamo subito a Misano, dove Fabio Quartararo migliora il suo tempo e fa 1:33.215

10.35 - Facciamo intanto un piccolo excursus dalle due alle quattro ruote: oggi si corre al Mugello, il tempio del Motociclismo che è stato prestato alla Formula 1 per il 1000° GP della Ferrari e Gran Premio di Toscana. Tra 10 minuti comincia il LIVE di Motorbox delle FP1 con il nostro Salvo Sardina, seguitelo con noi!

10.33 - Andrea Dovizioso migliora ora e si mette in nona posizione! 1:33''868! Deve sistemare però il terzo e quarto settore, visto che dopo i primi due era sui tempi di Quartararo, e a fine giro paga mezzo secondo.

10.32 - Mancano 8 minuti, vediamo se qualcuno tenterà un time attack nel finale. Il riferimento dello scorso anno, come detto, è a 3 decimi da quanto realizzato stamattina da Fabio Quartararo.

10.30 - A 10 minuti dalla fine della prima sessione di prove libere questi i primi 10: Quartararo, Vinales, Mir, Miller, Pol Espargaro, Morbidelli, Zarco, Binder, Rossi e Rins, raccolti in 647 millesimi. Quattro Yamaha, due Suzuki, due KTM, due Ducati.

10.28 - Finalmente in pista Dovizioso, ma ancora lontano: è 20° a oltre un secondo, sta migliorando però in questo momento.

10.26 - Si affaccia nella top ten anche Brad Binder, ottavo a 427 millesimi da Quartararo. Mir migliora e diventa terzo a 62 millesimi dalla vetta. I primi 4 raccolti in 67 millesimi.

10.25 - Ennesimo giro di Fabio Quartararo in 1:33''4, il pilota transalpino ha il ritmo migliore tra tutti in pista.

10.24 - Migliora anche Jack Miller, terzo a soli 67 millesimi dalla vetta! La Ducati c'è, anche se manca ancora quella di Dovizioso, alle prese con i problemi di cui sotto.

10.22 - Migliorano Pol Espargaro, terzo a 134 millesimi dalla vetta, Franco Morbidelli, quarto a 259, e Mir sesto a 411. Davanti sempre Quartararo con Vinales ad appena 44 millesimi.

10.20 - Sembra avere qualche problema sulla sua moto Dovizioso, che stava per tornare in pista ma poi è stato costretto a tornare sulla sa sedia e lasciare la moto in mano ai meccanici.

10.18 - Ci sono tre Ducati nella top ten, quelle di Zarco, Bagnaia e Miller, ma non ancora quella di Dovizioso, che al momento è lontanissimo in 21° posizione, con il compagno Danilo Petrucci 18°. 

10.16 - Balza in testa Fabio Quartararo: 1:33.435 per il pilotino francese, leader del mondiale.

10.15 - Dopo una prima fase effervescente, ora i piloti stanno già provando il passo, subito forte quello di Vinales e Quartararo. In top ten c'è anche Joan Mir, sfortunato protagonista dei GP in Austria, soprattutto del secondo quando stava vincendo e l'interruzione della gara gli ha fatto perdere la gioia del primo successo in MotoGP. Lo spagnolo della Suzuki è al momento settimo alle spalle di Rossi e a 587 millesimi dal tempo di Vinales.

10.13 - Nella top ten al momento c'è anche Pecco Bagnaia, nono con la Ducati al rientro dall'infortunio, davanti a Miller, 10° e tezo nella classifica iridata. L'italiano si è infortunato proprio quando stava mostrando cose egregie, per lui si parla di una possibile promozione nel team ufficiale al posto di Dovizioso, ma molto dipenderà da quanto dimostrerà nelle prossime gare, a partire proprio da questo weekend!

10.11 - Fabio Quartararo si inserisce ora in terza posizione, migliorando la quinta precedente, e mettendosi a 129 millesimi da Vinales. Le quattro Yamaha sono già nei primi 6 posti... se il buongiorno si vede dal mattino... 

10.10 - Si inseriscono nei quartieri alti Johann Zarco, quarto a 458 millesimi, e Valentino Rossi, sesto a 534 dal compagno di team.

10.09 - Si mette davanti Maverick Vinales, che con la sua Yamaha ha girato in 1:33''479. Pol Espargaro insegue a 128 millesimi, Franco Morbidelli terzo a 215!

10.08 - Se diamo un'occhiata allo scorso anno, nelle FP1 il più veloce fu Fabio Quartararo in 1'33''153, ciò vuol dire che in appena 13 minuti ci si è già spinti a solo mezzo secondo dal limite della prima mattinata dello scorso anno.

10.06 - Balza in testa Fabio Quartararo ma solo per un attimo, privato della leadership da Pol Espargaro in 1:33.607, e poi superato anche da Maverick Vinales, che si ferma a 46 millesimi dallo spagnolo.

10.05 - Aleix Espargaro migiora e resta in seconda piazza, ma a soli 23 millesimi da Pol.

10.04 - Si inserisce in terza piazza Franco Morbidelli, e spunta in quarta anche il nome di Bradley Smith. L'Aprilia si fa vedere in questi primi scampoli di prove libere, che possano anche loro essere della partita? Ce lo auguriamo di cuore.

10.02 - Ora passa in testa Pol Espargaro, in 1:34.115, davanti al fratello per 5 decimi, poi Maverick Vinales a 8 e Stefan Bradl a 1''3. Il primo giro di Rossi lo mette in quinta piazza a 1''5, ma è tutto in rapidissima evoluzione.

10.00 - Diamo un'occhiata ai primi giri! Aleix Espargaro con l'Aprilia è il primo a portarsi in testa in 1:35.504! Dietro di lui il fratello Pol Espargaro su KTM a soli 43 millesimi. 

9.58 - Mentre i piloti si lanciano pe i loro primi giri cronometrati, ricordiamo dove ci troviamo: siamo a Misano Adriatico, sulla pista del Santamonica che oggi si chiama ''Marco Simoncelli Misano World Circuit''. E se Tavullia - la cittadina di Valentino Rossi - dista meno di 10 km dal tracciato, non è da meno Coriano,  il paesino che diede i natali al grande Sic. Se non l'avete ancora capito, la passione è qui!

9.55 - Semaforo verde! Ma bando alle ciance, parlino i cronometri! Ci siamo, i piloti cominciano a scendere in pista per assaggiare il nuovo asfalto di Misano, recentemente rifatto!

9.53 - Chi sarà il favorito di questo weekend? Guardando ai risultati dello scorso anno Fabio Quartararo sembra avere le carte più in regola degli altri. Fu l'unico nel 2019 a reggere il ritmo di Marc Marquez in gara, ma sono un po' tutti gli yamahisti a poter essere ottimisti: lo scorso anno furono 3° Vinales, 4° Rossi e 5° Morbidelli. Anche Dovizioso avrà bisogno però di fare bene, fu 6° nel 2019 con la Ducati, stavolta avrà bisogno di fare di più. E a proposito di Ducati, torna in pista Francesco Bagnaia dopo la lunga assenza per infortunio! Bentornato ''Pecco''!

9.50 - Buongiorno a tutti, cari amici di Motorbox! La MotoGP è tornata, ed è tornato anche il pubblico sugli spalti delle tribune di Misano. 10.000 persone al giorno accompagneranno i centauri delle tre classi in questo appuntamento cruciale per le aspirazioni iridate di tutti i piloti. Tra cinque minuti si partirà con la prima sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020 della classe MotoGP, e inizieremo a farci un'idea di quanto potrà accadere nel corso del weekend.

 


TAGS: yamaha suzuki ducati rossi motogp misano adriatico dovizioso marquez vinales Rins Bagnaia Morbidelli Quartararo MotoGP 2020 Live MotoGP SanMarinoMotoGP 2020 Marco Simoncelli Misano World Circuit Santamonica diretta MotoGP