Listino prezzi KTM 890 Duke (MY 2022)

KTM 890 Duke

La 890 Duke è una moto pensata per chi cerca la guida sportiva. Affilata, leggera e con un bel bicilindrico ricco di coppia pronto a proiettare la ruota anteriore verso il cielo ad ogni apertura di gas. La R è una versione pregiata che può affrontare anche qualche track day in pista

MY 2022 A partire da 11.150 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloKTM 890 Duke
Prezzi a partire da: 11.150 €
Omologazione: Euro5
Valutazione Media:
PRO

Motore: coninvolgente e perfettamente intonato all'animo "giocoso" della 890 Duke

Dinamica di guida: tra le migliori della categoria anche in versione standard che non ha sospensioni regolabile e componentistica pregiata

CONTRO

Elettronica a pagamento: il pacchetto Track - almeno sulla R - poteva essere incluso nel prezzo, il meglio è tutto lì

Sella scomoda: quella di serie, su entrambe le versioni, è piuttosto rigida, meglio valutare la confort se fate tanta strada

Quale versione scegliere

Potendo spendere senza dubbio la 890 Duke R, ma il divertimento tipico delle "arancioni" arriva già con la standard, buona notizia se il budget d'acquisto è limitato

Quale colore scegliere

Orange... ogni altro colore è un sacrilegio

Listino KTM 890 Duke
Com'è la 890 Duke?

Desing spigoloso inconfondibilemnte KTM (e Kiska), misure compatte e tanta plastica, ma di buona qualità; la KTM 890 Duke è tra le migliori proposte nel segmento naked di media cilindrata.  Il bicilindrico sale a 889 cc, diventa Euro5, e crescono potenza e coppia:  115 CV e 98 Nm per la standar, 121 CV e 99 Nm per la più sportiva R. Il peso però resta invariato: 169 kg a secco. Il tealio a traliccio è un mantra, le due versioni differiscono nell'ergonomia (più caricata e sportiva quella della R) ma soprattutto nella dotazione ciclistica. Sulla 890 Duke troviamo sospensioni WP, con una nuova forcella non regolabile a cartuccia aperta e un mono regolabile nel precarico,l’impianto frenante, con nuove pastiglie più performanti e nuovi pneumatici Continental. Sulla R le sospensioni sono completamente regolabili, l'impianto frenante è full Brembo e ci sono sportivissime Michelin Power Cup come primo equipaggiamento. L'elettronica è sofisticata ma il meglio della personalizzazione è disponibile solamente con la mappa Track (optional)

Come va la 890 Duke?

La posizione di guida è raccolta, il manubrio leggermente rialzato e vicino al busto, le pedane centrali e la sella alta. Non si arriva alle quote di motard ed enduro ma è alta 830 mm da terra, per fortuna è molto rastremata nella giunzione con il serbatoio.  La sua caratteristica principale è l’agilità sia in città – dove s’infila dappertutto – sia tra le curve, i cambi di direzione sono fulminei ed è la più rapida nel raggiungere il punto di corda, ma anche sul veloce sa essere stabile. La R è il non plus ultra: più precisa, più veloce... più tutto, anche scomoda sullo sconnesso.

Logo MotorBox