Listino prezzi KTM 890 Adventure (MY 2022)

KTM 890 Adventure

La KTM 890 Adventure è la via di mezzo delle Adventure austriache. Due le versioni, la standard pensata per un uso misto e la Adventure per chi in off-road la vuole sfruttare a pieno

MY 2022 A partire da 14.050 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloKTM 890 Adventure
Prezzi a partire da: 14.050 €
Omologazione: Euro5
Valutazione Media:
PRO

Motore: il bicilindrico austriaco trae beneficio dalla cura Euro 5, più corposo e prestazionale di prima

Bilanciamento: il serbatoio del carburante non sarà bello da vedere, ma la soluzione aiuta a distrubuire al meglio i pesi e tra le curve si apprezza.

 

CONTRO

Confort: non è certamente il suo punto forte. La sella è alta e piuttosto scomoda sulle lunghe distanze e anche la protezione aerodinamica potrebbe essere migliroe

Elettronica optional: solito discorso, per avere il meglio bisogna sganciare il grano

Quale versione scegliere

Se l'off-road vi affascina ma non ne fate in maniera frequente puntate sulla standard, costa meno ma sulle strade bianche si difende alla grande. In caso contrario la R è la scelta da fare, il comparto sospensioni è di altissimo livello e c'è il parafango alto che fa tanto rally

Quale colore scegliere

Arancione... e quale altrimeti? Ci sarebbe comunque il grigio/nero, ma la tradizione batte l'innovazione.

Listino KTM 890 Adventure
Com'è la 890 Adventure?

Nasce sul solco tracciato dalla 790 Adventure, pensionata per fare spazio al nuovo motore più performante ed ecologico. Il bicilindrico parallelo ora è Euro5, con la potenza e la coppia che salgono a 105 CV e 100 Nm, contro i 95 CV e 88 Nm della 790. La ciclistica differenzia le due versioni: sulla standard forcella rovesciata WP Apex non regolabile e mono regolabile in precarico ed estensione, sulla R ci sono le più raffinate WP Explorer con tutte le regolazioni del caso. Come spesso accade con KTM, alcune delle chicche tecnologiche sono optional compresi nei pacchetti, come il quickshifter bi-direzionale o la mappa motore Rally. 

Come va la 890 Adventure?

Posizione di guida di compromesso per una moto che nasce con la voglia di cercare l'avventura piuttosto che girare il mondo. La sella è dura e la protezione aerodinamica offerta dalle sovrastrutture è piuttosto risicata. Il motore è davvero ricco di coppia ai bassi, il cambio KTM è impeccabile e gli pneumatici Avon offrono un buon grip. Tuttavia, ci sono alcuni limiti come la frenata, che è ben modulabile ma soffre sulle staccate al limite. Inoltre, la sezione stretta dello pneumatico anteriore non è ideale per grattare il ginocchio nel giro domenicale. Lei preferisce trottare tra le curve, con piglio allegro. La R è tra le migliori del suo segmento per delle uscite fuoristrada

Logo MotorBox