GP Canada: Horner svela il problema tecnico di Verstappen nel finale
F1 2022

Horner: "Verstappen per nulla a suo agio negli ultimi 10 giri"


Avatar di Luca Manacorda , il 20/06/22

1 settimana fa - Verstappen ha avuto un problema con la radio

Il team principal della Red Bull rivela il problema che ha reso ancora più difficile il finale di gara a Verstappen
Benvenuto nello Speciale CANADIANGP 2022, composto da 20 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario CANADIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

INSIDIE CANADESI Nonostante la retrocessione sulla griglia di partenza di Charles Leclerc, la domenica di Max Verstappen è stata molto meno tranquilla di quello che si poteva passare. Mantenuta la prima posizione al via, l'olandese ha visto la sua situazione complicata dai periodi di Safety Car, prima virtuale e poi reale, che hanno riportato Carlos Sainz nei suoi tubi di scarico nei 19 giri finali, con il ferrarista che poteva contare su una gomma della stessa mescola dura ma con qualche chilometro percorso in meno.

ZERO ERRORI Il team principal della Red Bull, Chris Horner, ha sottolineato le difficoltà incontrate e la bravura di Verstappen nel resistere senza sbavature alla pressione portata da Sainz negli ultimi giri: ''Non è stato per nulla a suo agio in quegli ultimi 10 giri. Questo perché Max non riusciva a uscire dalla zona DRS e la Ferrari oggi è stata molto veloce sul rettilineo. Potevano attaccare i cordoli e restare vicini. Ma non ha commesso un singolo errore''.

MAX AMMUTOLITO Gli ultimi giri di Verstappen sono stati resti più complicati anche da un inconveniente di natura tecnica. Horner ha spiegato: ''Abbiamo perso la comunicazione con l'auto, o meglio, era solo a senso unico. Poteva sentirci, ma noi non potevamo sentirlo, anche se immagino che non avesse bisogno di sentirci troppo!''.

VEDI ANCHE



STRATEGIE Parlando invece delle strategie legate ai periodi di Safety Car, con la Red Bull che ha richiamato Verstappen ai box subito dopo lo stop di Sergio Perez al nono giro, Horner ha aggiunto: ''La strategia non era chiara, perché siamo andati per quella sosta anticipata durante la prima VSC. Abbiamo ritenuto che quella fosse la via migliore per la finde della gara. Poi ovviamente è arrivata l'altra VSC e così anche Sainz ha ottenuto una sosta con minor tempo perso. La Safety Car l'ha preparato magnificamente per il finale che poi è stato super serrato''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 20/06/2022
Tags
CanadianGP 2022
Logo MotorBox