GP Canada: Leclerc punta al quarto posto
F1 2022

Leclerc: "L'obiettivo è il quarto posto"


Avatar di Luca Manacorda , il 19/06/22

2 settimane fa - Il monegasco spiega le sue aspettative per la gara di Montreal

Partendo dalla diciannovesima posizione, Leclerc spiega le sue aspettative per la gara di Montreal
Benvenuto nello Speciale CANADIANGP 2022, composto da 20 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario CANADIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

UN SABATO DIVERSO Questa volta niente pole position per Charles Leclerc. Il monegasco ha partecipato alle qualifiche del GP Canada per onor di firma, qualificandosi alla Q2 e poi rinunciando a proseguire nella contesa. Questo alla luce della retrocessione in fondo alla griglia di partenza derivante dalla sostituzione delle componenti della sua power unit decisa dalla Ferrari, trovatasi in una situazione già critica dopo il ritiro in Azerbaijan.

DECISIONE APPROVATA Con l'infornata di nuove componenti decisa per la gara di Montreal, la scuderia di Maranello spera di riuscire ad evitare ulteriori retrocessioni nel prosieguo della stagione. Una strategia che Leclerc condivide: ''Non so se ci saranno altre penalità, ma nel complesso penso che sia il meglio che avremmo potuto fare. Non è una buona situazione in cui trovarsi, ma credo che abbiamo preso la decisione giusta. Meglio prendere tutte le penalità in una gara. Preferisco questo invece di avere più gare con una penalità di 10 posti in griglia. Cercheremo di trarne il meglio e poi speriamo di non avere più problemi di affidabilità, di potere concentrarci su noi stessi e recuperare le Red Bull in campionato''.

VEDI ANCHE



OBIETTIVO QUARTO POSTO Per la gara di oggi, Leclerc punta a risalire fino ai piedi del podio, prendendo come un buon punto di partenza la posizione guadagnata sull'AlphaTauri di Tsunoda, anche lui retrocesso per sostituzione della power unit e più lento nella sessione di qualifica: ''Nel complesso penso che abbiamo un buon passo, se giochiamo in modo intelligente con la strategia e trovando un po' di aria pulita in pista possiamo salire al quarto posto o qualcosa del genere. Questa è la migliore posizione di partenza che potevamo assicurarci questo fine settimana. L'importante per la qualifica era che il feeling in macchina fosse buono e fare qualche giro in più prima della gara. Abbiamo guadagnato un posto qualificandoci davanti a Tsunoda. È solo una posizione, ma ogni piccolo dettaglio può aiutare in un weekend come questo''.

SPERANZA SAFETY CAR Il direttore sportivo della Ferrari, Laurent Mekies, ha spiegato perché la Ferrari ha scelto il Canada per andare in penalità: ''Abbiamo deciso di introdurre nuovi elementi sulla sua vettura, incorrendo così in penalità, perché sentivamo che fosse il modo migliore per reagire a quanto accaduto a Baku. Qui a Montreal i sorpassi sono meno difficili che in altre piste, anche se venerdì abbiamo visto che non è così semplice. Inoltre, ci sono spesso incidenti in questa gara, con Safety Car o interruzioni che potrebbero fornire opportunità per salire di posizione''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 19/06/2022
Tags
CanadianGP 2022
Logo MotorBox