Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 09/08/2020 ore 17:00

GP 70° ANNIVERSARIO F1: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

SHOW MAX Ci aspettavamo l'ennesimo dominio Mercedes e invece ci ha pensato Max, una volta tanto, a far saltare il banco della Formula 1. Il pilota olandese partito quarto con gomme Hard, ha infatti mostrato un gran passo gara e un'ottima gestione delle mescole Pirelli, mettendo in grossa difficoltà Lewis Hamilton e Valtteri Bottas - entrambi in grande sofferenza a causa del blistering sui propri pneumatici - che alla fine si sono dovuti inchinare alla superiorità del giovane di casa Red Bull.

MERCEDES BATTUTE Al termine di una gara divertente e incerta proprio grazie alla variabile strategica - lontanissima parente del Gp di 7 giorni fa caratterizzato dalla noia, prima, e dalla foratura delle gomme delle Mercedes, negli ultimi due giri - Lewis e Valtteri si sono dovuti accontentare di battagliare l'uno contro l'altro ma non per il gradino più alto del podio. Autore della pole position e primo delle due monoposto di Stoccarda per tutta la durata della gara, il finnico è stato però sorpassato dal temibile compagno, con gomme più fresche nei giri finali, a pochi chilometri dalla bandiera a scacchi. L'ennesimo colpo durissimo per le chance di titolo di un Bottas adesso scavalcato da Verstappen in classifica e scivolato a -34 da Hamilton.

LECLERC LEONE A sorprendere positivamente anche Charles Leclerc, quarto dopo essere scattato dall'ottava casella ed essere finito persino in decima piazza nei primi giri. Ottima la gestione gomme del monegasco, bravo ad allungare la vita delle Medium nel primo stint riuscendo - unico insieme a Esteban Ocon e Kimi Raikkonen - a chiudere la gara con un solo pit-stop. Il monegasco precede Alexander Albon, autore di una gara gagliarda e ricca di sorpassi ma comunque lontanissimo dal compagno di squadra e vincitore della gara, Lance Stroll, Nico Hulkenberg, Esteban Ocon, Lando Norris e Daniil Kvyat. Fuori dai punti, invece, un Sebastian Vettel autore di un imbarazzante testacoda dopo essere saltato sul cordolo in curva-1, pochi metri dopo la partenza. Il tedesco ha poi rimontato senza riuscire però ad agguantare la zona punti. La Formula 1 torna in pista la prossima settimana con il Gp di Spagna che chiuderà il trittico di gare ferragostane.

GP 70Β° Anniversario F1, Silverstone: Max Verstappen (Red Bull Racing) esulta dopo il traguardo

Gli orari tv del weekend di SilverstoneTutte le info e i risultati del GP 70° Anniversario F1 | Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020

RISULTATI GARA GP GRAN BRETAGNA 2020

Pos Pilota Team Distacco Giri Punti
1 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:19:41.993 52 25
2 Lewis Hamilton Mercedes +11.326s 52 19
3 Valtteri Bottas Mercedes +19.231s 52 15
4 Charles Leclerc Ferrari +29.289s 52 12
5 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda +39.146s 52 10
6 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +42.538s 52 8
7 Nico Hulkenberg Racing Point-Mercedes +55.951s 52 6
8 Esteban Ocon Renault +64.773s 52 4
9 Lando Norris McLaren-Renault +65.544s 52 2
10 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda +69.669s 52 1
11 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda +70.642s 52  
12 Sebastian Vettel Ferrari +73.370s 52  
13 Carlos Sainz McLaren-Renault +74.070s 52  
14 Daniel Ricciardo Renault 1 giro 51  
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1 giro 51  
16 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1 giro 51  
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1 giro 51  
18 George Russell Williams-Mercedes 1 giro 51  
19 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1 giro 51  
20 Kevin Magnussen Haas-Ferrari Ritiro 43  

Lewis Hamilton, + 1 punto per il giro più veloce della gara in 1:28.451

GRAN PREMIO 70° ANNIVERSARIO F1: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Gran Premio del 70° Anniversario F1 terminato, rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.40 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto, cari lettori di MotorBox. Noi torniamo in diretta venerdì prossimo per la cronaca testuale delle prime prove libere del GP di Spagna che chiuderà questo trittico ferragostano. Ma l'invito è però quello di restare con noi perché sono in arrivo tante news, commenti, analisi e dichiarazioni su questo quinto Gp del mondiale 2020, il primo vinto da un pilota non Mercedes. Grazie per l'attenzione e buon pomeriggio con i gli articoli e gli approfondimenti di MotorBox.

16.35 - La classifica finale del Gp del 70° Anniversario della F1.

16.33 - Bandiera a scacchi! Finisce qui il Gp del 70° Anniversario della Formula 1, con Max Verstappen che si impone su Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Quarto posto per Leclerc, poi Albon, Stroll, Hulkenberg (al quale è stata rifilata una strategia incomprensibile), Ocon, Norris e Kvyat. Fuori dai punti (12°) Sebastian Vettel.

16.31 - Verstappen inizia l'ultimo giro scherzando con il team chiedendo se gli uomini del box hanno bevuto e si sono lavati le mani col gel disinfettante. Max sta per rompere il dominio Mercedes dopo quattro vittorie di fila in questo 2020...

16.29 - Altro duro colpo per Valtteri Bottas: dopo la pole position e dopo essere stato per quasi 50 giri il leader di casa Mercedes, adesso Lewis Hamilton lo passa quasi facilmente in staccata verso la Brooklands, sfruttando il Drs.

16.28 - Arriva il primo attacco di Hamilton su Bottas, ma per il momento il finnico si tiene la seconda posizione. Lewis è incollato agli scarichi della macchina del compagno di squadra...

16.27 - ''Siete liberi di gareggiare, ma portate le macchine a casa''. Questa la comunicazione radio per i due piloti Mercedes.

16.26 - Intanto Lewis Hamilton si mette a 1.1 da Bottas. Quattro giri alla fine con Lewis che può sfruttare gomme Hard di 9 giri più fresche.

16.23 - intanto arriva il ritiro per la Haas di Kevin Magnussen.

16.22 - Hamilton scavalca Leclerc per il terzo posto provvisorio. Bella la manovra di Lewis in staccata verso la Stowe, con Charles che certo non ha spalancato la porta al rivale di casa Mercedes.

16.21 - Terza sosta - ed è una scelta piuttosto strana - per Nico Hulkenberg. Il tedesco rientra per montare le Soft, cedendo la posizione a Stroll e Albon.

16.20 - 1:28.451 per Hamilton, che prende il giro più veloce. Leclerc ha ''solo'' 1.5 secondi di gap, con Bottas davanti di 3 secondi rispetto al monegasco. Riuscirà Lewis a rimontare almeno fino al compagno di squadra?

16.19 - Dieci giri alla fine. La classifica:

16.16 - Gran bloccaggio per Lewis al rientro in pit-lane per inserire il limitatore.

16.15 - Sosta ai box per Hamilton, che torna ai box per montare un nuovo treno di Hard! Verstappen si riprende la leadership, con Lewis che rientra alle spalle di Max, Valtteri e persino di Leclerc!

16.12 - Leclerc intanto ha un passo decisamente incoraggiante anche se pure lui, come Hamilton, ha solo una sosta ai box. Charles è a 1.4 da Bottas!

16.11 - Lewis non si ferma e c'è da giurare che al muretto stiano provando a pensare di andare fino in fondo. Mancano 14 giri alla fine, e Hamilton ne ha già percorsi 23 su questo treno di Hard (le Medium della scorsa settimana).

16.08 - Hamilton per il momento prosegue in pista con 11 secondi di gap su Verstappen. Lewis chiede via radio: ''Non è che le gomme stanno per scoppiare?''. Ma la risposta lo tranquillizza: ''No no, è solo un po' di blistering che ti rallenta, ma le gomme sono sicure''.

16.05 - Anche le due Racing Point si sono fermate ai box per un secondo treno di Hard. Leclerc dunque per il momento è quarto ma dovrà sicuramente effettuare un secondo stop.

16.04 - Hamilton si lamenta via radio: ''Ci deve essere qualcosa che non va in questa macchina''. E, in effetti, il pilota Mercedes adesso è leader con 11 secondi di vantaggio su Max e Valtteri.

16.03 - Si ferma Bottas e Verstappen lo marca a uomo! Entrambi ritornano in pista con gomme Hard nuove, ma Max sembra essere in grado di gestire meglio questi pneumatici...

16.01 - Giro 32/52: testacoda per Ricciardo che rientra in pista dopo aver perso il controllo in uscita di curva-3. Il pilota Renault si stava difendendo dall'attacco di Sainz, che ovviamente prende la nona posizione.

15.59 - ''Dimenticati la gestione gomme, devi semplicemente andare a tutta'', l'indicazione del muretto per Verstappen. Giusto così: Max è primo e ha gomme più nuove rispetto alle due Mercedes quindi può permettersi di andare in fuga e poi fermarsi quando le due Mercedes torneranno ai box per il secondo pit-stop.

15.58 - Team radio molto polemico per Vettel verso la squadra: ''Questo è un distacco che non ci piace, ne abbiamo parlato stamattina ma lo sapete, avete fatto un casino''. Intanto Leclerc sta andando piuttosto bene: giro più veloce per Charles in 1:30.668.

15.55 - Cinque secondi di penalità per Kevin Magnussen, colpevole di una manovra irregolare su Nicholas Latifi: il danese è andato largo in uscita della Stowe rientrando in pista quasi sportellando l'incolpevole canadese della Williams.

15.54 - Sorpasso! Verstappen scavalca Bottas all'esterno in curva-7, un po' come fatto da Albon su Gasly qualche minuto fa. Dunque è Max adesso il vero leader della gara a parità di soste ai box!

15.53 - Si ferma ai box Max Verstappen per montare le Medium nuove. Bottas riesce a prendersi la prima posizione ma Max è subito lì dietro! Hamilton terzo a 5 secondi dalla coppia.

15.52 - La classifica dopo 25 giri di gara.

15.50 - Giro 25/52: Hamilton è in difficoltà dopo aver comunicato al muretto di avere un blistering molto marcato sull'anteriore destra! Il britannico ha perso due secondi su Verstappen in questo giro e ha le stesse gomme di Max ma addirittura di 14 giri più nuove.

15.48 - Pit anche per Sainz, che poi perde qualche attimo nella ripartenza per evitare l'unsafe release. Dunque adesso solo Verstappen (che guadagna ancora tanto, giro dopo giro, sulle due Mercedes) e Raikkonen devono ancora fare il primo stop.

15.47 - Giro 23/52: ''Le gomme sono davvero buone ragazzi'', spiega Max via radio! Potrebbe dunque essere questo il momento decisivo che potrebbe anche regalare la vittoria all'olandese della Red Bull.

15.46 - Albon è l'uomo dei sorpassi all'esterno: dopo aver scavalcato Raikkonen alla Copse, adesso tocca a Gasly alla Luffield!

15.45 - Verstappen continua a guadagnare sulle due Mercedes! 15 secondi tra Max e Bottas, che intanto perde su Hamilton (a 2.6 dal compagno).

15.43 - Gran sorpasso di Leclerc! Il monegasco ha staccato al limite in curva-3 infilandosi all'interno di Norris! Charles si prende la decima posizione sfruttando anche il Drs sul rettilineo successivo dopo che Norris aveva provato a riprendersi il maltolto con l'incrocio di traiettorie.

15.41 - Si fermano Leclerc e Stroll: Lance rientra in sesta posizione alle spalle di Hulk, mentre Leclerc è dodicesimo dietro a Norris e Vettel. Bella lotta per il tredicesimo posto (e, forse, anche per il sedile Red Bull) tra Gasly e Albon.

15.40 - Giro 18/52: Verstappen, Stroll, Bottas, Hamilton, Leclerc, Sainz, Hulkenberg, Ocon, Kvyat e Ricciardo. Diversi piloti (Max, Lance e Charles su tutti) devono però ancora fermarsi.

15.39 - Grande fatica per Vettel, che però riesce a liberarsi di Grosjean. Il tedesco della Ferrari, che non si è ancora fermato visto che partiva con le Hard, è adesso undicesimo.

15.38 - Vale solo la quindicesima posizione, ma Albon ha probabilmente appena firmato il sorpasso del weekend: bella manovra all'esterno della Copse su Kimi Raikkonen.

15.36 - Hamilton scavalca abbastanza facilmente Leclerc usando il Drs sull'Hangar Straight. Bottas adesso ha però un vantaggio di 3.5 secondi su Lewis. Intanto si ferma anche Hulkenberg. Mancano all'appello Verstappen e Stroll, lì davanti.

15.35 - Non è andata benissimo a Hamilton: il leader del mondiale si ferma ai box e torna in pista alle spalle di Leclerc. Adesso entrambe le Mercedes si trovano con gomme dure ma Lewis deve liberarsi in fretta della Ferrari se vuole provare a vincere la gara.

15.33 - Si ferma ai box Bottas che, trovandosi davanti, ha diritto di strategia. Hamilton prosegue con un cagnaccio come Verstappen aggrappato sugli scarichi. Il finnico intanto monta le Hard e torna in pista sesto davanti a Leclerc.

15.32 - Blistering molto marcato su entrambe le posteriori per Lewis Hamilton! Intanto si ferma ai box Lando Norris, che lascia dunque il settimo posto a Charles Leclerc.

15.30 - Verstappen è in zona Drs dietro Hamilton. Adesso solo 4 decimi tra i due: ci sarà a breve un attacco, anche se via radio hanno già chiesto a Max di gestire questa gomma.

15.29 - Anche se i primi tre stanno gestendo le gomme, stanno comunque facendo un altro sport rispetto agli altri. Hulkenberg, quarto, è già a 8.2 secondi da Verstappen.

15.27 - Giro 10/52: pit-stop adesso anche per Magnussen e Latifi. Verstappen, che ha le Hard, è quasi in zona Drs su Hamilton.

15.25 - Al contrario di quanto visto la scorsa settimana, le due Mercedes non stanno affatto facendo il vuoto, nel tentativo ovviamente di gestire le gomme al meglio. Hamilton, a 1.2 da Botttas, è seguito a 1.3 da Verstappen...

15.24 - Giro 8/52: si fermano anche Gasly e Giovinazzi. Leclerc risale dunque in ottava posizione, stretto a sandwich tra le due McLaren di Norris e Sainz.

15.23 - Si ferma al pit Alexander Albon, queste medium non sembrano durare granché bene! Il thailandese ha montato le Hard nuove.

15.21 - Interessante comunicazione radio per Bottas: ''L'anteriore e posteriore sinistra sono a temperature critiche''. E, infatti, nell'ultimo passaggio, Verstappen ha girato più rapido delle due Mercedes.

15.20 - Siamo già nel corso del quinto giro, con Bottas che ha rifilato 1.5 secondi a Hamilton. Poi Verstappen e un Hulkenberg che perde già 4 secondi da Max. Leclerc è decimo ma non riesce ad andare all'attacco di Albon.

15.17 - Da questo momento in poi è possibile aprire il Drs. Buona notizia per Hamilton, che si trova a sei decimi dal compagno di squadra e sembra voglioso di andare all'attacco. Lo ha già fatto al primo giro in curva-6 come dimostra quest'immagine, ma Valtteri Bottas è riuscito a difendere bene l'interno non consentendo al compagno l'incrocio di traiettorie.

15.16 - Dal replay sembrerebbe che Vettel abbia perso il controllo della monoposto dopo essere saltato sul cordolo in curva-1, venendo poi sfiorato da tutti i piloti di centro gruppo. Un errore che decisamente non aiuta il morale, già sotto i tacchi, di un Sebastian in grossissima difficoltà al volante della SF1000.

15.14 - Dunque: Bottas ha resistito all'attacco alla Brooklands da parte di Hamilton e quindi guida il gruppone. Poi Verstappen, Hulkenberg, Stroll, Ricciardo, Gasly, Norris, Albon e Leclerc. Vettel è in ultima posizione.

15.13 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio del 70° Anniversario della Formula 1! Ottima partenza per Bottas, seguito da Hamilton e da un Max Verstappen che brucia al via Nico Hulkenberg. Nelle retrovie abbiamo visto un testacoda per Sebastian Vettel!

15.10 - Inizia il giro di formazione del GP del 70° Anniversario della Formula 1. Tra circa tre minuti lo spegnimento dei semafori per il via alla quinta tappa del mondiale 2020.

15.06 - Dunque: ecco la griglia di partenza e la scelta delle gomme: Medium per tutti ad eccezione di Verstappen, Vettel, Sainz, Kvyat e Raikkonen. Quelle di Max e Sebastian saranno già usate.

15.02 - A brevissimo saremo in grado di dirvi quali sono le scelte gomme dei piloti al via. Praticamente da escludere, però, le Soft che durano pochissimo e saranno quasi certamente scartate un po' da tutti.

15.00 - Il domandone a dieci minuti dal via del giro di formazione: questo signore qui, Nico Hulkenberg, ritorna in F1 dopo nove mesi di stop per sostituire Checo Perez (positivo al Covid) dopo essere rimasto a piedi 7 giorni fa a pochi minuti dal via. Il tedesco è il recordman di presenze in F1 senza un podio ma oggi parte terzo. Riuscirà a interrompere questo filotto decisamente negativo?

14.58 - Passiamo all'analisi delle strategie di gara con Pirelli Motorsport. La tattica più veloce dovrebbe essere Medium-Medium-Hard, con Medium-Hard-Hard come seconda opzione quasi equiparabile. Da non escludere anche la tattica Hard-Hard-Soft, che potrebbe essere proprio la strategia di Max Verstappen, unico in top-10 a partire con gomme bianche. Praticamente da escludere, invece, una gara a singolo stop.

14.55 - Parliamo anche di meteo: cielo parzialmente nuvoloso sopra il circuito di Silverstone, la casa della Formula 1 dal 13 maggio 1950. 40 gradi la temperatura dell'asfalto, 23 l'aria. Nessuna possibilità di pioggia nell'arco delle prossime due ore.

14.53 - E adesso c'è l'esecuzione dell'Inno nazionale britannico. God Save The Queen viene cantato a cappella con i piloti raccolti in cerchio attorno al trofeo della vittoria, che non è però quello classico del Gp di Gran Bretagna a Silverstone, consegnato la scorsa settimana nelle mani di Lewis Hamilton.

14.50 - In griglia di partenza è il momento solenne del raccoglimento contro il razzismo, con la solita divisione tra piloti in ginocchio e piloti che invece rimangono in piedi pur indossando le maglie nere con la scritta ''end racism''. Restano in piedi Magnussen, Giovinazzi, Sainz, Leclerc, Kvyat, Verstappen e Raikkonen.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. La nostra redazione non si ferma mai, neppure nella settimana di Ferragosto. Dopo la cronaca in diretta del GP di Repubblica Ceca con la vittoria di Brad Binder in MotoGP, ci trasferiamo a Silverstone per il racconto minuto per minuto del Gran Premio del 70° Anniversario della Formula 1. Pronti per seguirlo con noi? Via alle 15.10 con il giro di formazione.

GRAN PREMIO 70° ANNIVERSARIO F1: LA GRIGLIA DI PARTENZA

1a Fila

1. Valtteri Bottas - 1:25.154
Mercedes

 

 

 

2. Lewis Hamilton - 1:25.217
Mercedes

2a Fila

3. Nico Hulkenberg - 1:26.082
Racing Point-Mercedes

 

 

 

4. Max Verstappen - 1:26.176
Red Bull Racing-Honda

3a Fila

5. Daniel Ricciardo - 1:26.297
Renault

 

 

 

6. Lance Stroll - 1:26.428
Racing Point-Mercedes

4a Fila

7. Pierre Gasly - 1:26.534
AlphaTauri-Honda

 

 

 

8. Charles Leclerc - 1:26.614
Ferrari

5a Fila

9. Alexander Albon - 1:26.669
Red Bull Racing-Honda

 

 

 

10. Lando Norris - 1:26.778
McLaren-Renault

6a Fila

11. Sebastian Vettel - 1:27.078
Ferrari

 

 

 

12. Carlos Sainz - 1:27.083
McLaren-Renault

7a Fila

13. Romain Grosjean - 1:27.254
Haas-Ferrari

 

 

 

14. Esteban Ocon - 1:27.011*
Renault

8a Fila

15. George Russell - 1:27.455
Williams-Mercedes

 

 

 

16. Daniil Kvyat 1:27.882
AlphaTauri-Honda

9a Fila

17. Kevin Magnussen - 1:28.236
Haas-Ferrari

 

 

 

18. Nicholas Latifi - 1:28.430
Williams-Mercedes

10a Fila

19. Antonio Giovinazzi - 1:28.433
Alfa Romeo-Ferrari

 

 

 

20. Kimi Raikkonen 1:28.493
Alfa Romeo-Ferrari

*Ocon 3 posizioni di penalità per aver ostacolato Russell durante la Q1


TAGS: gara formula 1 silverstone f1 F1 LIVE Diretta F1 f1 silverstone F170 GP 70° Anniversario F1 2020