Autore:
Luca cereda

UNA "S" IN PIU' Una DR più sportiva si appresta a debuttare al Motor Show di Bologna: si chiama DR1 S. Le sue ambizioni racing sono affidate, per ora, a una minima personalizzazione estetica, a un motore da 88 cavalli e a qualche piccola modifica tecnica. La buona notizia è però che quest’inedita versione rappresenta il preludio a una new entry più succosa che vedremo nel 2012.

STRIATA Cominciando da quello che c’è, la DR1 S si potrà riconoscere sullo stand della casa molisana da una banda bianca tracciata sulle fiancata, e da una tripla striscia dello stesso colore tracciata su tetto e cofano. Finita qui? Non proprio. La DR1 S, che è acquistabile rossa, nera o grigia, ha anche un assetto con sospensioni più rigide, scarico, filtri e freni nuovi. Le prime consegne sono previste da marzo, i prezzi partono da 8.880 euro.

COMING UP Nel 2012 sarà invece la volta di una vera e propria Di Risio pepata, che arriverà sul mercato intorno a settembre. Sempre realizzata sulla base della DR1, si chiamerà DR1 SR e avrà un motore da 100 cavalli. In buona sostanza si tratterà – dice la DR – della versione stradale della DR1 che l’anno prossimo debutterà nel Campionato italiano Rally con la scuderia RS Tecno. Prezzo? Al momento si parla di 20.000 euro.


TAGS: dr1 s Tutto sul Motor Show 2011