Autore:
Matteo Larini

POLE A MARQUEZ Che sia una pista pro-Ducati o pro-Marquez, il risultato non cambia: Marc Marquez partirà in pole position, anche su un tracciato in cui le Ducati avrebbero dovuto dominare: è la cinquantanovesima in carriera, e questo lo rende il pilota con più pole all'attivo della categoria. Dovizioso è invece terzo, a quasi mezzo secondo dal campione in carica, e Petrucci, caduto, soltanto 12°. Chi sorprende (ma ormai non è più una novità) è Fabio Quartararo, bravo ad arpionare la seconda piazza con la Yamaha Petronas, al pari di Francesco Bagnaia, quinto dopo essere passato dalla Q1 con la Ducati della scorsa stagione. Decimo Rossi, abbastanza vicino a Vinales e a soli tre decimi dalla seconda posizione, ma incapace di migliorarsi significativamente una volta montata la Soft al posteriore dopo il primo tentativo con la Media.

Q1, CRUTCHLOW SUPER Durante la prima sessione di qualifica, Cal Crutchlow è riuscito a far suo il miglior tempo grazie ad una prestazione di assoluto rilievo negli ultimi minuti, grazie alla quale ha battuto Francesco 'Pecco' Bagnaia, campione Moto2 in carica, che aveva tenuto la prima posizione fino agli ultimi 120 secondi, quando prima Oliveira, suo grande rivale la scorsa stagione in Moto2, poi Crutchlow gli hanno soffiato l'accesso diretto alla seconda fase della qualifica. Il torinese è poi stato bravo a riprendersi la seconda piazza con un ottimo ultimo giro. Niente da fare per gli altri italiani Morbidelli e Iannone, che partiranno nelle retrovie.

Q2, MARQUEZ INARRIVABILE  Nella seconda sessione di qualifica, Marc Marquez ha subito impresso il suo marchio, realizzando il miglior tempo dopo il primo tentativo cronometrato. Maverick Vinales, velocissimo in questo fine settimana, si è invece piazzato alle sue spalle, battendo Fabio Quartararo, ormai non più sorprendentemente terzo. Un po' staccate, dopo il primo assalto alla pole, le Ducati ufficiali (sesto Dovizioso, decimo Petrucci), mentre Miller si era piazzato quarto. Difficoltà per Rossi, settimo. Nel secondo tentativo, invece, cade Danilo Petrucci (poi 12°) alla curva quattro, mentre Dovizioso è riuscito a piazzarsi in prima fila alle spalle sia di Marc Marquez, sia di Fabio Quartararo. Il forlivese ha però battuto Maverick Vinales, quarto con la M1 ufficiale. Più staccato Rossi, soltanto decimo a 790 millesimi dalla pole. 

MotoGP Austria 2019, Q1: tempi e distacchi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Cal CRUTCHLOW Honda 1'23.829  
2 Francesco BAGNAIA Ducati 1'23.928 0.099 / 0.099
3 Miguel OLIVEIRA KTM 1'24.130 0.301 / 0.202
4 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'24.270 0.441 / 0.140
5 Tito RABAT Ducati 1'24.389 0.560 / 0.119
6 Johann ZARCO KTM 1'24.392 0.563 / 0.003
7 Karel ABRAHAM Ducati 1'24.423 0.594 / 0.031
8 Andrea IANNONE Aprilia 1'24.526 0.697 / 0.103
9 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'24.749 0.920 / 0.223
10 Hafizh SYAHRIN KTM 1'24.759 0.930 / 0.010
11 Stefan BRADL Honda 1'25.020 1.191 / 0.261

MotoGP Austria 2019, Q2: tempi e distacchi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Marc MARQUEZ Honda 1'23.027  
2 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'23.461 0.434 / 0.434
3 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'23.515 0.488 / 0.054
4 Maverick VIÑALES Yamaha 1'23.523 0.496 / 0.008
5 Francesco BAGNAIA Ducati 1'23.652 0.625 / 0.129
6 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'23.669 0.642 / 0.017
7 Alex RINS Suzuki 1'23.681 0.654 / 0.012
8 Jack MILLER Ducati 1'23.688 0.661 / 0.007
9 Cal CRUTCHLOW Honda 1'23.754 0.727 / 0.066
10 Valentino ROSSI Yamaha 1'23.817 0.790 / 0.063
11 Pol ESPARGARO KTM 1'23.866 0.839 / 0.049
12 Danilo PETRUCCI Ducati 1'23.964 0.937 / 0.098

TAGS: motogp valentino rossi andrea dovizioso danilo petrucci marc marquez maverick vinales motogp 2019 AustrianMotoGP 2019 MotoGP Austria 2019 MotoGP Austria Qualifiche