Autore:
Giulio Scrinzi

BACK-TO-BACK... Andrea Dovizioso non può nemmeno godersi la splendida vittoria conquistata sul Twin Ring di Motegi che è subito a chiamato a dare di nuovo il massimo nel prossimo round in programma questo fine settimana. L'ennesimo back-to-back della stagione, infatti, stavolta andrà in scena sul circuito di Phillip Island, in Australia, sede del 16esimo round del Mondiale 2017.

NELLA TERRA DEI CANGURI La seconda tappa del trittico extraeuropeo prenderà, quindi, il via sul sali e scendi di Phillip Island, un circuito altamente spettacolare di 4,448 km e dodici curve poste proprio sopra il ciglio della scogliera australiana. Una pista molto amata da tutti i piloti della MotoGP, soprattutto per le elevatissime velocità di punta che si possono raggiungere non solo sul rettilineo principale, che sembra finire proprio nel mare, ma anche negli ampi curvoni ad ampio raggio, dove solo i grandi Campioni riescono a fare la differenza.

CI CREDO ANCORA! Il successo messo in cassaforte nello scorso GP del Giappone ha riaperto la speranza in casa Ducati: Andrea Dovizioso, infatti, è stato capace di beffare sul filo di lana il rivale Marc Marquez, firmando una sensazionale vittoria con la quale ora il suo svantaggio in classifica iridata si è ridotto a soli 11 punti. Un margine veramente esiguo che lascia intravedere ancora la possibilità per quel Titolo Mondiale che manca a Borgo Panigale praticamente da dieci anni. Forza Dovi, siamo tutti con te!

O TUTTO O NIENTE Nonostante tutto, però, il leader del Campionato rimane ancora lo spagnolo Marc Marquez, che sul Twin Ring di Motegi avrebbe potuto salire sul gradino più alto del podio se non fosse stato per quel piccolo errore nelle esse che ha fatto avvicinare il forlivese della Ducati. Lo spagnolo del team Repsol Honda, ormai, ha capito che se vuole portare a sei i Titoli in bacheca è costretto a forzare ogni limite. Il suo obiettivo nelle ultime tre gare della stagione? Arrivare davanti a tutti, sempre. Altrimenti i suoi sforzi saranno tutti inutili.

DIFFICILE, MA NON IMPOSSIBILE In questa lotta a due rimane ancora aggrappato con le unghie lo spagnolo Maverick Vinales, staccato di ben 41 punti dalla vetta della Classifica Piloti. In Giappone la seconda guida del team Yamaha Movistar non ha brillato, arrivando solamente nono al traguardo e addirittura dietro alla M1 privata del francese Johann Zarco. Questa è la dimostrazione che la quattro cilindri di Iwata, al momento, è la moto meno competitiva del lotto, ma con ancora 75 punti in palio nelle ultime tre gare... per Vinales non è detta l'ultima parola. Phillip Island, a questo punto, rappresenta la sua ultima chance: o la va o la spacca!

COSì IN TV Qua di seguito la programmazione ufficiale del 16esimo round della stagione 2017, ospitato sul circuito australiano di Phillip Island.

Venerdi 20 ottobre 2017
ORARI SKY SPORT MOTOGP HD (canale 208)
01:00 - FP1 Moto3
01:55 - FP1 MotoGP
02:55 - FP1 Moto2
05:10 - FP2 Moto3
06:05 - FP2 MotoGP
07:05 - FP2 Moto2
 
Sabato 21 ottobre 2017
ORARI SKY SPORT MOTOGP HD (canale 208)
01:00 - FP3 Moto3
01:55 - FP3 MotoGP
02:55 - FP3 Moto2
04:35 - Qualifiche Moto3 
05:30 - FP4 MotoGP
06:10 - Qualifiche MotoGP 
07:05 - Qualifiche Moto2
07:35 - Sintesi Qualifiche TV8
 
Domenica 22 ottobre 2017
ORARI SKY SPORT MOTOGP HD (canale 208) e TV8
01:40 - Warm-up Moto3, Moto2, MotoGP
04:00 - Gara Moto3 
05:20 - Gara Moto2
07:00 - Gara MotoGP
07:00 - Gara Moto3 (TV8)
08:20 - Gara Moto2 (TV8)
10:00 - Gara MotoGP (TV8)

TAGS: motogp motogp 2017 motogp australia 2017 motogp phillip island 2017 orari motogp australia 2017 orari motogp phillip island 2017 programmazione motogp australia 2017 programmazione motogp phillip island 2017