MotoGP Australia 2017: Marqiez in pole, davanti a Vinales e Zarcò. Dovizioso solo undicesimo Rossi settimo
MotoGP 2017

MotoGP Australia 2017: Marquez in pole, davanti a Vinales e Zarcò. Dovizioso solo undicesimo


Avatar di Federico  Maffioli , il 21/10/17

4 anni fa - In Australia Marquez si conferma il favorito

In Australia la Honda numero 93 si conferma la favorita, bene Vinales e Iannone in quarta posizione, Rossi è settimo. Gara in salita per Dovizioso e Lorenzo,

Benvenuto nello Speciale MOTOGP AUSTRALIA 2017, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP AUSTRALIA 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FAVORITO Marc Marquez conquista la pole position a Phillip Island e, con il tempo di 1.28.386 millesimi, conferma tutto il suo potenziale. Insomma, dopo le qualifiche del Sabato lo spagnolo si dimostra favorito per la vittoria di domani. Seconda casella per Maverick Vinales, che chiude il suo miglior giro a 333 millesimi dalla Honda numero 93. Risultato positivo anche per Johann Zarco, terzo a soli 25 millesimi dalla pole di oggi. Molto più in ritardo ed in difficoltà, invece, il suo compagno di squadra Valentino Rossi, oggi settimo ad aprire la terza fila con 817 millesimi di ritardo.

PASSO AVANTI Andrea Iannone in sella alla Suzuki conquista la quarta posizione a 551 millesimi dal bast lap di oggi, chiudendo il suo miglior giro in scia a Marc Marquez sfruttandone il traino. Per l’italiano il GP australiano inizia con il piede giusto e, soprattutto, con la conferma che la Suzuki dal Giappone abbia fatto un netto passo avanti. Molto bene anche per Jack Miller, che dopo lo stop della gara precedente, sul circuito di casa sigla il quinto miglior crono di giornata a 27 millesimi da Iannone. Netto passo in avanti anche per Pol Espargarò, che piazza la sua Ktm in sesta posizione a 66 millesimi dal pilota australiano in sella alla Honda numero 43.

VEDI ANCHE


ARIA NUOVA Come detto Valentino Rossi apre la terza fila con il settimo tempo, rallentato da problemi di trazione accentuati dalle basse temperature australiane. Ottava casella, invece, per Aleix Espargarò che, dopo aver siglato il miglior crono di giornata Venerdì, chiude il sabato con l’ottavo tempo a 885 millesimi da Marquez. Dietro di lui un’altra Ktm, quella giudata da Bradley Smith, nono a 935 millesimi dalla Honda numero 93.

PIEDE SBAGLIATO Andrea Dovizioso inizia il GP australiano con il piede sbagliato, senza riuscire ad andare oltre alla undicesima posizione dello schieramento di domani. L’italiano in sella alla Ducati numero quattro accusa ben 1.11 secondi di ritardo da Marquez, rallentato in pista da problemi a far girare come vorrebbe la moto nei cambi di direzione. Decimo tempo invece per Cal Crutchlow, protagonista di una caduta nelle Q2, e dodicesima ed ultima posizione delle seconda sessione di qualifiche per Dani Pedrosa, frenato anche in Australia dal non riuscire a mandare in temperatura la gomma anteriore a causa delle basse temperature). Grosse difficoltà, anche per Jorge Lorenzo, autore di una caduta questa mattina, che ha compromesso la sua prestazione di oggi che si riassume nella sedicesima posizione sulla griglia di partenza.

GRIGLIA DI PARTENZA Questo l’ordine di partenza della MotoGP nella gara di domani a Phillip Island: 1) Marc MARQUEZ, Honda 1.28.386; 2) Maverick VIÑALES, Yamaha 1.28.719; 3) Johann ZARCO Yamaha 1.28.744; 4) Andrea IANNONE, Suzuki 1.28.937; 5) Jack MILLER, Honda 1.28.964; 6) Pol ESPARGARO, Ktm 1.29.030; 7) Valentino ROSSI, Yamaha, 1.29.203; 8) Aleix ESPARGARO Aprilia 1.29.271; 9) Bradley SMITH, Ktm 1.29.321; 10) Cal CRUTCHLOW, Honda 1.29.429; 11) Andrea DOVIZIOSO, Ducati 1.29.496; 12) Dani PEDROSA, Honda 1.29.546; 13) Alex RINS, Suzuki, 1.29.824; 14) Tito RABAT, Honda 1.29.847; 15) Karel ABRAHAM, Ducati 1.29.961;16) Jorge LORENZO, Ducati 1.30.085; 17) Loris BAZ, Ducati 1.30.224; 18) Danilo PETRUCCI, Ducati 1.30.471; 19) Hector BARBERA, Ducati 1.30.543; 20) Scott REDDING Ducati 1.30.806; 21) Broc PARKES, Yamaha 1.30.889; 22) Alvaro BAUTISTA, Ducati 1.30.900; 23) Sam LOWES, Aprilia 1.31.158. 


Pubblicato da Federico Maffioli, 21/10/2017
motogp australia 2017
Logo MotorBox