Autore:
Giulio Scrinzi

QUELLO CHE CONTA È LA GARA Dopo le prestazioni convincenti del venerdì sembra che tutto sia tornato sugli stessi livelli di sempre: la Ferrari, infatti, non è riuscita in qualifica a mantenere le elevate prestazioni mostrate durante le prove libere. La dimostrazione? L'ha data Sebastian Vettel, autore del terzo tempo che si è trasformato nella seconda migliore prestazione di giornata per l'arretramento in griglia di Valtteri Bottas, causato dalla sostituzione del cambio sulla sua W08 EQ Power+. Il tedesco, ad ogni modo, si è detto soddisfatto del bilanciamento della sua SF70H, anche se conta di essere più competitivo nella gara di domani.

SEBASTIAN VETTELOggi non è andata male perchè la nostra vettura era molto bilanciata. Forse mancava qualcosa a livello di prestazioni, ma contiamo di poter essere più competitivi domani in gara. Com'è andata in qualifica? Nell'ultimo tentativo in Q3 ho cercato di spingere oltre i miei limiti e forse mi sono preso qualche rischio di troppo. Per quanto riguarda le performance della Mercedes, alla fine la Casa dalla Stella a Tre Punte è tornata davanti: siamo stati molto vicini per tutta la stagione, mi aspetto che sia così anche domani”.


TAGS: formula 1 sebastian vettel f1 F1 2017 scuderia ferrari formula 1 2017 f1 2017 gp giappone