Autore:
Giulio Scrinzi

ANCORA UNA STAGIONE... Il weekend giapponese di Suzuka, sede del 16esimo round della stagione 2017, è ufficialmente iniziato oggi con la conferenza stampa del giovedì, nella quale è stato presente Daniel Ricciardo. L'australiano della Red Bull ha concentrato il proprio discorso sui propri piani futuri, secondo i quali dovrebbe continuare a correre con la “monoposto con le ali” solo fino al termine della stagione 2018. “L'unica cosa certa è che il mio contratto con la Red Bull scadrà alla fine del prossimo anno, durante il quale sono quasi certamente sicuro che correrò ancora per il reparto corse di Milton Keynes”.

POI SI VEDRÀ A lungo termine, quindi, Ricciardo non ha tra le mani alcun piano concreto: un'opportunità grazie alla quale diventerà nuovamente disponibile sul mercato piloti, dove qualche top team, al termine della prossima stagione, potrebbe offrirgli una cifra interessante in modo da accoglierlo tra le proprie fila. “Oltre il 2018 non c'è nulla di programmato con la Red Bull, quindi non ci sono piani in vista”, queste le parole del pilota australiano, che confermano quanto detto in precedenza da Helmut Marko. “Verstappen ha un contratto a lungo termine con noi, mentre Ricciardo sarà già sul mercato. Dobbiamo cercare delle alternative, non vogliamo arrivare impreparati”.


TAGS: formula 1 red bull racing f1 F1 2017 daniel ricciardo formula 1 2017 f1 2017 gp giappone