Autore:
Giulio Scrinzi

LA F1 È IL MIO MONDO Dopo alcune delusioni e musi lunghi, come quello sul podio del GP di Monaco, Kimi Raikkonen è tornato finalmente a sorridere. Grazie al suo recente rinnovo contrattuale, che lo vedrà in Ferrari anche per la prossima stagione 2018, il finlandese ha parlato nella conferenza stampa del giovedì belga con serenità, spiegando le proprie motivazioni che l'hanno spinto a mettere la firma nei giorni scorsi. “Se non fossi contento di come stanno andando le cose non avrei rinnovato: il mio obiettivo era continuare anche nel 2018 e ho deciso di continuare la mia collaborazione con la Ferrari perchè mi piace correre. Voglio ancora impiegare il mio tempo in Formula 1 perchè è il posto più bello dove posso essere me stesso. Continuerò a gareggiare finchè potrò ancora lottare per vincere delle gare: quando non sentirò più queste sensazioni, sarò il primo ad appendere il casco al chiodo”.

SIAMO SULLA STRADA GIUSTA In seguito Raikkonen ha sottolineato che in quest'ultimo periodo le sue prestazioni sono migliorate, anche se, come al solito, c'è sempre qualcosa da affinare. “Il nostro intento è quello di sempre: fare del nostro meglio e migliorare. Ci sono degli aspetti che necessitano ancora di tanto lavoro, perchè dobbiamo guadagnare ancora un po' di velocità. Nonostante ciò, nelle ultime gare mi sono sentito molto bene e quindi posso dire che abbiamo imboccato la strada giusta per arrivare dove vogliamo. Se sentirò pressione d'ora in avanti? Non in questo fine settimana, ma dal prossimo i media torneranno a farsi vivi. Questo però non influirà sulle mie performance, statene certi”.

VETTEL AL MIO FIANCO Nell'ultima parte della conferenza stampa il finlandese della Ferrari ha parlato del possibile compagno di squadra con il quale condividerà il box nella prossima stagione. Il suo desiderio? Che tutto rimanga com'è adesso, con Sebastian Vettel al suo fianco. “Seb è il compagno migliore per me: lavoriamo benissimo assieme e tra di noi abbiamo instaurato un bellissimo rapporto. Alla fine non sarò io a decidere chi rimarrà e chi se ne andrà... però la mia speranza è quella che la situazione non cambi affatto, perchè quella attuale sarebbe perfetta”.


TAGS: formula 1 kimi raikkonen f1 F1 2017 scuderia ferrari formula 1 2017 f1 2017 gp belgio