F1 GP Olanda 2022, Diretta LIVE Gara
LIVE F1 2022

F1 GP Olanda 2022, Gara: Verstappen in un tripudio oranje, Russell batte Leclerc


Avatar di Salvo Sardina , il 04/09/22

3 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del Gran Premio d'Olanda 2022

Max manda in visibilio i tifosi olandesi, trionfando al termine di una gara ricca di colpi di scena. Alle sue spalle Russell e Leclerc. Delusissimo Hamilton, 4° ma in lotta per la vittoria prima di essere beffato dalla Safety Car. La cronaca.
Benvenuto nello Speciale DUTCHGP 2022, composto da 13 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario DUTCHGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP OLANDA 2022: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

Dopo la pole position, Max Verstappen porta a casa anche la vittoria del GP di casa. Nella sua Zandvoort, colorata a festa dalla marea arancione proprio in suo onore, il 24enne è riuscito a imprimere un ritmo indemoniato fin dal via, fronteggiando anche la strategia differenziata della Mercedes - che ha provato inizialmente a impostare il la gara su una sola sosta contro le due scelte da Red Bull e Ferrari - e la Safety Car che ha rischiato di rimescolare le carte sul finale. Troppo forte per tutti gli altri, e anche un po' fortunato per la sosta in regime di Virtual Safety Car che gli ha permesso di neutralizzare la minaccia Lewis Hamilton, il campione in carica ha così portato a casa la sua vittoria numero 10 in stagione, la quarta di fila con Le Castellet, Budapest e Spa.

F1 GP Olanda 2022, Zandvoort: il podio con Max Verstappen (Red Bull), George Russell (Mercedes) e Charles Leclerc (Ferrari)

DELUSIONE FERRARI Niente da fare, invece, per la Ferrari F1-75, al netto di tutto non abbastanza competitiva per riuscire a impensierire Verstappen. A rischio di perdere anche il podio, alla fine Charles Leclerc è comunque riuscito a scavalcare Hamilton raccogliendo così il primo terzo posto della stagione. Male è andata invece a Carlos Sainz, penalizzato per unsafe release in occasione dell'ultima sosta ai box - è rientrato in pit-lane tagliando la strada al connazionale Fernando Alonso - scivolando così in ottava posizione (nonostante il quinto posto al traguardo). Protagonista di una prestazione piuttosto opaca, lo spagnolo non è comunque mai riuscito a tenere un ritmo neanche simile a quello del compagno, prima che la sua gara venisse rovinata ai box per un pit-stop lentissimo.

F1 GP Olanda 2022, Zandvoort: le due Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz nelle prime fasi di gara

MERCEDES RECUPERA Per una Ferrari deludente, c'è inevitabilmente una Mercedes che sorride e continua a rosicchiare punti preziosi in classifica. George Russell, bravo a chiedere al box di montare le gomme Soft sfruttando la Safety Car sul finale, chiude al secondo posto per la prima volta dal clamoroso podio di Spa 2021 con la Williams (fin qui, con la Mercedes, erano arrivate solo medaglie di bronzo), mentre Lewis Hamilton è quarto alle spalle di Leclerc. Non che il sette volte non abbia qualcosa da recriminare: al comando alla ripartenza dal regime di Safety Car, un po' come Leclerc a Silverstone, l'inglese è stato l'unico a non cambiare gomme sul finale, perdendo subito terreno da Verstappen, Russell e Leclerc. Un vero peccato soprattutto perché, con la strategia a una sola sosta, rovinata dalla Virtual Safety Car imposta per il ritiro dell'AlphaTauri di Tsunoda, Hamilton si era autorevolmente inserito nella lotta per la vittoria...

F1 GP Olanda 2022, Zandvoort: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

GLI ALTRI Alle spalle dei piloti piloti già citati abbiamo Perez, quinto, seguito dall'ottimo Fernando Alonso che vince ancora una volta la sfida di centro gruppo concludendo la gara davanti al rivale Lando Norris. Ottavo posto per Sainz, con Esteban Ocon e Lance Stroll a chiudere in top-10. Si segnalano i ritiri per motivi tecnici di Yuki Tsunoda e Valtteri Bottas (nel primo caso la Direzione gara ha risposto con la VSC, nel secondo è entrata invece la Safety Car che ha rimescolato le carte sul finale). Pessima la giornata di Daniel Ricciardo, addirittura diciassettesimo e penultimo con la McLaren.

F1 GP Olanda 2022, Zandvoort: Max Verstappen (Red Bull Racing) guida il gruppo

RISULTATI E APPUNTAMENTI La F1 continua adesso il suo tour de force intrapreso dopo la pausa estiva, lasciando Zandvoort in direzione Monza per il terzo GP di fila in tre settimane. L'appuntamento in diretta su MotorBox è dunque a partire da venerdì prossimo, 9 settembre, per il racconto delle prime prove libere del GP Italia 2022 direttamente dal paddock dell'Autodromo Nazionale. Nell'attesa, qui potete consultare tutti i risultati del weekend olandese e qui le classifiche aggiornate dei Mondiali Piloti e Costruttori. Da non perdere, infine, le pagelle firmate dal nostro Alberto Saiu.

IL GP OLANDA 2022 IN BREVE

GRAN PREMIO D'OLANDA 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP Olanda 2022 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.50 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi diamo appuntamento in diretta a venerdì prossimo, quando inizierà il nostro racconto del GP d'Italia nella nostra Monza. Nell'attesa, l'invito è quello di restare con noi, perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, analisi, dichiarazioni e le consuete pagelle! Ciao e grazie per l'attenzione!

16.45 - La classifica finale del GP Olanda 2022:

16.42 - Grande festa di fumogeni per Max Verstappen, che manda in visibilio il pubblico con la sua seconda vittoria in casa in due edizioni del GP Olanda. Completano la top-10, alle spalle di Sainz ottavo, Esteban Ocon e Lance Stroll.

16.40 - Bandiera a scacchi e finisce qui il GP Olanda 2022! Vince Max Verstappen in un tripudio di fuochi d'artificio e fumogeni oranje! Poi Russell, Leclerc, Hamilton e Sainz, che però viene retrocesso in ottava posizione per effetto della penalità. Perez scala in quinta piazza, seguito da Alonso e Norris.

16.38 - Max completa il penultimo giro di gara e si invola verso la quarta vittoria consecutiva!

16.36 - Tre giri alla fine e ancora succede di tutto: Perez attacca Sainz all'esterno in curva 1, ma lo spagnolo allarga le spalle e spinge il messicano sulla ghiaia. E adesso Checo è sotto attacco da parte di Alonso!

16.34 - Ufficiale: cinque secondi di penalità per Carlos Sainz, che è uscito dai box tagliando la strada ad Alonso! Carlos potrebbe addirittura perdere la zona punti...

16.32 - Adesso Hamilton deve difendersi anche da Sainz, il quale però è sotto attacco per mano di Perez. Verstappen si invola solitario verso la vittoria: 3.3 secondi di vantaggio su Russell, 7.3 su Leclerc.

16.31 - Niente da fare per Lewis, che adesso viene infilato anche da Charles Leclerc, che sale così in terza piazza!

16.29 - Hamilton è una furia via radio: ''Non potete credere quanto io sia arrabbiato al momento''. Un messaggio condito da una serie numerosa di bip che non ci hanno fatto comprendere appieno il discorso, comunque molto critico verso la squadra...

16.28 - Adesso, ovviamente, c'è Russell che, con gomme Soft, va facilmente all'attacco di Hamilton. Secondo posto per George, con Hamilton che dovrà difendere il terzo posto da Leclerc.

16.27 - Altro mega giro per Verstappen che porta anche a casa il punto extra provvisorio: 1:13.652 per l'olandese, seguito da Hamilton e Russell.

16.25 - Bandiere verdi e si riparte! Brutto lo spunto di Hamilton, che viene subito bruciato in curva 1 da Verstappen! Dunque Max è al comando seguito da Hamilton, Russell, Leclerc e Sainz, che a sua volta ha infilato Perez.

16.23 - Si ripartirà al termine di questo giro e ci saranno ancora 12 giri di gara tutta da scrivere...

16.22 - La classifica al termine del giro 58 dei 72 previsti. Hamilton via radio già sa quale sarà il suo destino: ''Sarà difficile tenere questi ragazzi dietro...''.

16.19 - La gara ormai è totalmente pazza! La Direzione gara ha chiesto ai piloti di passare in pit-lane per permettere il recupero della monoposto di Bottas, ferma in pista prima di curva 1. E Russell ha chiesto di fermarsi e montare le Soft: dunque, George ha le Soft, ma è terzo alle spalle di Verstappen. Nel frattempo, Sainz ha cambiato le gomme montando le Soft, ma tagliando la strada ad Alonso in ripartenza... Vedremo se ci sarà unsafe release.

16.17 - Dunque: Hamilton e Russell al comando con gomme Medium che hanno 8 giri sulle spalle. Poi Verstappen e Leclerc con le Soft, seguiti da Perez con le Medium. Non si ferma, invece, Sainz che resta in pista con le Hard.

16.15 - Attenzione! Safety Car! Pit-stop per Max Verstappen, che monta le Soft ma si ritrova alle spalle di Hamilton e Russell! Sosta anche per Leclerc e Perez!

16.14 - Bottas si ferma prima di curva 1, e potrebbe esserci una Safety Car. Intanto Sainz, proprio mentre Valtteri parcheggiava, prende la sesta posizione su Ocon...

16.12 - Leclerc continua a perdere da Russell, che adesso ha 11 secondi di vantaggio sul monegasco. Intanto George segna ancora il giro veloce in 1:13.947.

16.10 - Hamilton un po' amareggiato via radio: ''La VSC ci ha fregato''. Peccato, perché la strategia studiata dal suo muretto box era stata decisamente interessante...

16.09 - La classifica dopo 50 giri di gara dei 72 previsti:

16.07 - Bandiere verdi e si riparte! Verstappen leader con Hamilton e Russell virtualmente sul podio. Poi Leclerc, a caccia di Russell per provare a riacciuffare quantomeno il podio.

16.05 - Si ferma Verstappen e monta un nuovo treno di Hard, pit-stop doppio anche per le due Mercedes, che tornano in pista con le Medium nuove. E Leclerc, unico a fermarsi in regime di gara libera, che scivola in quarta posizione...

16.04 - Ed è Virtual Safety Car! Un colpaccio per Verstappen, che può cambiare gomme e restare davanti a Hamilton!

16.03 - Attenzione perché Tsunoda continua a procedere molto lentamente avvisando il box che c'è qualcosa di rotto... Stavolta si ferma, sempre in pista, e scende dall'auto.

16.01 - Si ferma anche Leclerc per montare le Hard, mentre Verstappen prosegue con 14 secondi di vantaggio su Hamilton. Pit-stop anche per Tsunoda, che rientra lentamente per riallacciare le cinture che erano in parte state slacciate dal pilota...

16.00 - Situazione molto strana: Tsunoda è ripartito dopo che via radio gli hanno detto che la gomma era fissata. Non c'è, dunque, alcuna Safety Car o VSC. Sarebbe un errore clamoroso per Yuki, che adesso prosegue ma è ultimissimo...

15.59 - Si ferma ai box Carlos Sainz per montare le Hard, proprio mentre Yuki Tsunoda si ferma in pista a causa di una gomma non ancora ben fissata!

15.57 - Intanto, si è fermato anche Perez per il secondo stop: il messicano monta le Hard, quasi un test per vedere se montare le dure anche a Verstappen...

15.56 - Sebastian Vettel è sotto investigazione per aver ignorato le bandiere blu e aver creato il caos con Hamilton e Perez. Una penalità sembra oggettivamente sacrosanta...

15.55 - La classifica dopo 40 giri dei 72 previsti.

15.53 - Hamilton ha 19 secondi di gap da Verstappen, ma nell'ultimo giro ha preso un secondo. C'è da dire che l'inglese ha perso davvero tantissimo tempo con Perez e Vettel: secondi preziosi che potrebbero aver danneggiato le sue chance di vittoria...

15.51 - Abbiamo sudato freddo negli ultimi due giri, ma possiamo provare a fare il punto della situazione: Verstappen al comando seguito da Leclerc, Hamilton e Russell, che si è facilmente liberato di Perez, quinto. Lontano ancora Sainz, a 13 secondi da Checo in modalità stopper.

15.48 - Dopo un giro di passione, Hamilton riesce finalmente a prendere la posizione su Perez. Poi, dopo il sorpasso, bello, all'esterno in curva 1, l'inglese si è ritrovato alle spalle di un Vettel lentissimo, che ha rischiato di mettere fuori gioco entrambi!

15.48 - Hamilton attacca Perez con una grande staccata in curva 1, ma il messicano allarga le spalle come sa e riesce a tenere dietro il rivale!

15.46 - Hamilton segna il nuovo giro veloce in 1:15.472 ed è già in zona Drs su Perez. Chiaramente un momento molto delicato della gara di Lewis.

15.44 - Siamo quasi a metà gara, con Verstappen che adesso conduce con 8 secondi di gap su Leclerc. Intanto Hamilton guadagna giro dopo giro su Perez, che potrebbe diventare una pedina importante per ostacolare l'ex grande rivale.

15.43 - Pit-stop anche per George Russell che, al pari del compagno di squadra, monta le Hard per arrivare fino alla fine. Il pilota inglese è adesso quinto, alle spalle proprio di Capitan Lewis.

15.42 - Inizia il giro 31 e Verstappen è al comando con 3.6 su Russell. Poi Leclerc, Perez, Hamilton, Sainz, Norris, Stroll, Alonso e Ocon.

15.40 - Pit-stop per Lewis Hamilton, che rientra in quinta posizione con gomme Hard per provare ad andare fino in fondo.

15.39 - Adesso Max vola e ha solo 2.3 secondi di gap da Hamilton. Leclerc non è altrettanto incisivo: resta ancora a 4.6 da Russell, in quarta posizione.

15.38 - Verstappen è una furia e, grazie al Drs, riesce a scavalcare facilmente, con una grande velocità sul dritto, Russell! E adesso si va a caccia di Hamilton...

15.37 - La classifica dopo 25 giri di gara:

15.35 - Verstappen è a 1.7 da Russell, 5.2 da Hamilton. La Mercedes può crederci? Inizia adesso il giro 26.

15.33 - C'è da dire che, al momento, il più in difficoltà è Sainz, che continua a perdere giro dopo giro da Perez. 13 secondi adesso tra i due piloti di Red Bull e Ferrari.

15.32 - Anche con le Medium nuove, comunque, Verstappen sembra avere qualcosa in più rispetto a Leclerc, scivolato a 5.3 secondi. Che l'olandese, in vista del possibile scherzo strategico della Mercedes, stia decidendo di andare all'attacco?

15.31 - Attenzione anche alla possibile strategia differenziata di Mercedes, che sta allungando il primo stint notevolmente e che potrebbe anche provare a passare alle Hard per andare fino in fondo con un solo pit-stop. In effetti, i tempi di Alonso con le mescole più dure sono piuttosto interessanti. E anche Norris e Ocon, per questo, hanno scelto le Pirelli bianche.

15.28 - Sainz scavalca Albon e si mette in sesta posizione. Intanto Verstappen va a prendersi il giro veloce in 1:15.904, portandosi a 4.6 di ritardo da Russell.

15.27 - Dunque: Hamilton al comando con 3 secondi su Russell, ma le due Mercedes sono partite con le Medium nuove. Poi Verstappen, Leclerc, Perez, Albon (che deve fermarsi al pari delle Mercedes) e Sainz, che però è scivolato a 10 secondi da Checo.

15.26 - E dopo Leclerc, è il momento della sosta anche per Max Verstappen, che torna in pista con un nuovo treno di gomme Medium e con 5 secondi di gap su Leclerc. Due Mercedes al comando quando siamo nel corso del giro 19/72.

15.25 - Si ferma ai box Charles Leclerc, ma stavolta il cambio gomme è ok! Medium nuove per il monegasco, che rientra in pista in quarta piazza, alle spalle di Verstappen, Hamilton e Russell.

15.24 - Bel sorpasso di Schumacher su Vettel: il tedesco è passato in curva 13 dopo aver percorso tutto il settore ruota a ruota!

15.23 - In questi giri, Leclerc sta un po' perdendo terreno da Verstappen, con il divario salito a 4.6 secondi!

15.21 - Il primo pit-stop Ferrari è un semi-disastro! Sainz monta le Medium ma il suo cambio gomme è lentissimo perché mancava la posteriore sinistra, mentre Perez, nel ripartire, ha colpito la pistola pneumatica lasciata in traiettoria dal meccanico! 

15.20 - Dietro i big sono ormai molti i piloti che hanno scelto di fermarsi, ma la gomma Hard è scelta solo da Alonso. Proseguono, invece, i primi sette (i big più Norris) ancora senza fermarsi.

15.19 - Sainz sta invece perdendo sempre più terreno su Leclerc: lo spagnolo è già a 6.3 dal compagno, a sua volta arrivato a 2.2 da Verstappen. Fernando Alonso, invece, dopo aver scavalcato Tsunoda per l'undicesimo posto, rientra ai box e prova a cambiare strategia: gomme Hard per lo spagnolo, che evidentemente prova ad andare fino in fondo!

15.18 - Verstappen sembra avere qualcosina in più di Leclerc, guadagnando un decimino al giro. 1.8 di gap tra i due adesso. Pit-stop di Ricciardo e Gasly che passano alle Medium.

15.17 - La classifica dopo i primi 10 giri di questo GP Olanda 2022:

15.15 - Alonso scavalca Pierre Gasly e si mette in dodicesima piazza, all'inseguimento dell'AlphaTauri di Tsunoda. Girano in fotocopia Verstappen e Leclerc, con 1.6 di gap a separarli...

15.13 - Inizia il giro 9 e non ci sono particolari attacchi in pista: Verstappen conduce con 1.6 su Leclerc, poi Sainz e Hamilton, la cui lotta ravvicinata permette anche a Perez di incollarsi al trenino. E arriverà di certo anche Russell...

15.12 - Tra i piloti di vertice, in effetti, quello più in difficoltà (ma parliamo giusto di un paio di decimi di gap rispetto agli altri), al momento sembra Sainz, il più lento tra i primi sei. Intanto Verstappen risponde a Leclerc e dà un bello strappo: 6 decimi guadagnati in questo giro, Charles scivola a 1.7!

15.11 - Solo per pochissimo, Leclerc non è andato in zona Drs su Verstappen. Allo stesso tempo, Hamilton ha l'ala mobile e sembra avere la possibilità di attaccare Sainz. Qui, intanto, il contatto (fortunatamente senza danni) tra i due al via.

15.09 - Comunque in questa fase Leclerc riesce a stare vicino a Verstappen, guadagnando qualcosa negli ultimi due passaggi ma restando (di poco) al di sopra del secondo che gli permetterebbe di usare il Drs. Poi Sainz e Hamilton, con il britannico che è all'attacco dello spagnolo!

15.07 - Dunque: Verstappen, Leclerc, Sainz, Hamilton, Perez. Poi Russell, che ha infilato Norris per il sesto posto.

15.06 - Da questo giro è possibile usare il Drs, ma Verstappen ha già 1.3 di vantaggio su Leclerc. Chiaro che, al momento, l'olandese può avvantaggiarsi anche grazie alle gomme Soft nuove.

15.05 - Errore per Magnussen in curva 2 al secondo giro: il danese è andato a pizzicare le barriere ma sembra poter continuare, anche se adesso si trova in ultima piazza.

15.04 - Un po' più in difficoltà Russell, che non ha avuto un buono spunto con le Medium e ha perso la posizione da Norris (anche lui con le Pirelli ''gialle''). Max prova a scappare via.

15.03 - Si spegnono le luci dei semafori rossi e... Parte il Gran Premio d'Olanda 2022! Buono lo spunto di Verstappen, Leclerc e Sainz, che è andato a sfiorarsi con Hamilton, che si trovava all'interno di curva 1 e ha dovuto alzare il piede per evitare l'incidente!

15.00 - Semaforo verde e si parte per il giro di formazione. Tra circa tre minuti avremo il via del GP numero 15 della stagione F1 2022.

14.57 - Ecco le gomme al via del GP Olanda 2022: Soft nuove per Verstappen, Stroll, Ocon, Alonso, Zhou, Bottas, Ricciardo, Vettel e Latifi; Soft usate per Leclerc, Sainz, Perez, Tsunoda e Gasly; Medium nuove per Hamilton, Russell, Norris, Schumacher, Albon e Magnussen.

14.54 - A brevissimo conosceremo le gomme scelte al via dai 20 piloti. Ricordiamo che non ci sono penalità in griglia, per cui l'ordine di partenza è esattamente (una rarità in questa fase della stagione) la classifica delle qualifiche di ieri. E intanto ci godiamo questo spettacolo pazzesco...

14.52 - Meno di dieci minuti al via del giro di formazione: tempo per parlare di strategie, con Pirelli che ci indica come miglior tattica quella delle due soste: Soft-Medium-Medium o Soft-Medium-Soft tra le più gettonate. Attenzione soprattutto a Max Verstappen, l'unico a disporre di un nuovo treno di Soft, che probabilmente sarà usato al via per avere un migliore spunto e provare a difendersi dagli attacchi delle due Ferrari.

14.50 - Appena terminata la cerimonia di partenza con gli inni nazionali e i piloti schierati davanti alla griglia di partenza, tutto è pronto per il via. 22 gradi l'aria, 34 l'asfalto: temperature un po' più basse rispetto alle qualifiche di ieri, ma comunque una bella giornata di fine estate a Zandvoort. C'è, però, qualche nuvola in più, e la Fia parla di un 20% di rischio pioggia nell'arco delle prossime due ore.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi il GP d'Olanda 2022, quindicesima tappa del Mondiale F1. Pronti per seguirlo e commentarlo con noi? 15 minuti d'attesa, poi il giro di formazione.

Gallery
DutchGP 2022
Logo MotorBox