Autore:
Luca Cereda

OLTRE LO STILE Al Salone di Shanghai 2017 debutta la Mercedes Classe S restyling, aggiornata non soltanto nello stile. In Cina l'ammiraglia di Stoccarda sfoggia un frontale ristilizzato nei fari, dotati di nuove luci diurne a Led, e nelle prese d'aria, più larghe. La vera differenza la fanno però gli aggiornamenti tecnici: sotto il cofano, anzitutto.

ANCHE IBRIDA Con la nuova Classe S debuttano infatti diverse nuove motorizzazioni: un sei cilindri in linea in versione diesel e benzina, più il nuovo V8 biturbo con disattivazione dei cilindri ai bassi carichi. La nuova Mercedes Classe S 2018 avrà anche una declinazione ibrida plug-in con autonomia elettrica di circa 50 chilometri. Su questo restyling debuttano tecnologie innovative come il motorino d’avviamento/alternatore integrato a 48 volt e il compressore elettrico supplementare (eZV).

VEDE LUNGO Non è soltanto una questione di motore, però. L'upgrade tecnologico della Mercedes Classe S restyling passa anche per i fari Multibeam Led con luce abbagliante Ultra Range, la funzione Curve (che inclina la carrozzeria all'interno della curva) e una versione più sofisticata del Road Surface Scan.

TI AIUTA SEMPRE DI PIU' E' anche un mezzo passo più avanti in direzione della guida autonoma, rispetto alla precedente versione. Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic e il sistema di assistenza allo sterzo attivo supportano chi guida in modo ancora più confortevole; ora la velocità è regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci. All'interno, infine, gli schermi della strumentazione e dell'infotainment sono coperti da un unico pannello di vetro, come sulla Classe E.


TAGS: mercedes classe s mercedes salone di shanghai maybach salone di shanghai 2017 mercedes classe s restyling shanghai auto show mercedes classe s maybach