Autore:
Luca Cereda

FUTURO FUTURIBILE Prende forma la concept che introdurrà la guida autonoma (livello 3) secondo Skoda, una crossover elettrica parzialmente autopilotata in mostra al prossimo Salone di Shanghai (clicca qui per approfondire). Due nuovi teaser mostrano infatti come sono stati disegnati gli interni. Un'anteprima dello stile dell'abitacolo della Vision E, appunto, ma anche dello stile interno dei prossimi modelli della Freccia Alata.

SEDIE GIREVOLI Ad occhio sulla Skoda Vision E spazio non manca, visiti i quattro sedili singoli a guscio belli sottili, il passo lungo e gli sbalzi ridotti. I sedili possono anche ruotare verso l’esterno di 20 gradi per favorire l'accesso e l'uscita dalle portiere, per poi tornare in posizione una volta chiuso.

NATIVA DIGITALE Il secondo focus è sulla strumentazione digitale. Per il conducente, ovviamente, ma anche per i passeggeri, che hanno a disposizione ulteriori display. Il fulcro è un pannello touch al centro della consolle, centro di comando delle tecnologie Skoda Connect. Sulla Skoda Vision E ogni passeggero ha il proprio schermo per informazioni e infotainment. I comandi dedicati all'infotainment dei passeggeri sono collocati nella portiera anteriore destra e tra i sedili posteriori.

CAMBIA ATMOSFERA Sulla Vision E c'è anche una Phone-Box per ricaricare senza cavi lo smartphone. E mentre è in carica, ogni passeggero può richiamare i dati e le informazioni ciascuno sul proprio schermo. Degno di nota è anche l'illuminazione interna di questa concept, che consente di scegliere tra dieci diverse tonalità.  


TAGS: concept interni auto elettriche salone di shanghai 2017 Skoda Vision E