MotoGP Silverstone 2019, Marquez: "Noi ci siamo sempre"
MOTOGP 2019

MotoGP Silverstone, Marquez: "Noi ci siamo sempre"


Avatar di Matteo Larini , il 25/08/19

2 anni fa - Marquez è soddisfatto per quanto fatto a Silverstone

Anche se non ha vinto, il campione in carica è soddisfatto perché ha aumentato sensibilmente il suo vantaggio in campionato

Benvenuto nello Speciale MOTOGP GRAN BRETAGNA 2019, composto da 15 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP GRAN BRETAGNA 2019 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MARQUEZ ALLUNGA Anche se non è riuscito a vincere la corsa, Marc Marquez ha allungato tanto in classifica, grazie all'inconveniente di Dovizioso, che ha avuto un brutto incidente a seguito della caduta di Fabio Quartararo. Questo lo rende particolarmente felice, perché gli consente di poter davvero accarezzare il sogno di vincere il titolo, e farlo con netto anticipo. Il Marquez del 2019, ormai, non pensa più soltanto alle vittorie di tappa, ma pensa sempre al campionato ed al modo migliore per non prendersi dei rischi inutili.

ASTUZIA  Parlando ai microfoni di Sky della sua gara, Marquez ha ammesso di aver provato a giocare d'astuzia con Rins per non rischiare il recupero delle Yamaha: "Ho visto che stavo facendo tutta la gara e portando Rins alla vittoria, perché stavo usando tutto il pneumatico dietro, stavo usando tutta la gomma davanti in modo da non farmi prendere dalla Yamaha. A metà gara ho chiuso un po' di gas e l'ho lasciato passare ma lui ha chiuso di più. Se facciamo questo gioco arriva la Yamaha però, il mio obiettivo era fare o primo o secondo, certo non è bello perdere all'ultimo rettilineo ma ci sta. La cosa più importante è che su una pista dove fatichiamo siamo arrivati comunque a un centesimo dalla vittoria".

VEDI ANCHE



+78 Parlando della sfida all'ultimo metro con Rins, Marquez ha chiarito che lui l'ha probabilmente vissuta in modo diverso da Rins, a cui però ha fatto i complimenti, pur rivendicando la sua forza in una pista non amica: "Non è lo stesso lottare all'ultima curva quando ti stai giocando il campionato o quando sei 5-6°, senza niente da perdere. Qualche volta ho vinto anche io all'ultima curva, oggi tutto il peso della gara l'ho portato io e questo consuma tanto le gomme, comunque oggi Rins è stato tanto bravo e in una pista dove la Yamaha e la  Suzuki vanno forte. Noi siamo sempre là, questa è la cosa più importante".  Infine, quando gli è stato chiesto di commentare se sia stato più infastidito dal perdere il GP d'Austria o quello odierno, Marquez ha risposto in modo netto: "Mi da fastidio... +78!".


Pubblicato da Matteo Larini, 25/08/2019
MotoGP Gran Bretagna 2019
Logo MotorBox