Autore:
Simone Valtieri

 

SCIE...  Furbizia e malizia, dopo averlo sverniciato all'interno nel primo run, Marquez battezza la scia a Dovizioso nel secondo e trainato dal motore desmodrinico della Ducati arpiona una super pole in 1'45"519! Lo spagnolo beffa solo grazie a questo espediente un super Fabio Quartararo, che senza l'aiuto di scie si piazza ad appena 2 decimi, in 1'45"733, dopo una sessione di qualifica entusiasmante con tre giri sotto i 106"! 3° e 4° Petrucci e Morbidelli, i migliori italiani in una giornata che ha visto il resto della pattuglia tricolore un po' in difficoltà, con Bagnaia buon ottavo davanti proprio al Dovi, 12° Pirro, 18° Rossi, 23° e ultimo Iannone.

...E SPORTELLATE Il primo a piazzare un tempo di rilievo in Q2 era stato proprio Marquez in 1'46"291, superando peraltro in pista, neanche fossimo in gara, Dovizioso. Poco dopo Fabio Quartararo ha battuto due volte il record del Mugello, 1'45"992 prima e 1'45"845 poi, prendendosi la prima posizione davanti a Vinales (1'46"181). Le Ducati hanno atteso l'ultimo run per andare forte: Petrucci e Miller si sono inseriti in 2° e 3° posizione, con il ternano a 36 millesimi dal francese. Poi Morbidelli si è preso la terza piazza a 114 millesimi dal compagno. Infine è arrivato Marquez.

QUALIFICHE-1 Nella Q1 l'ottimo Michele Pirro aveva  messo subito le cose in chiaro, chiudendo il suo primo run con il tempo di 1'46"283, a 2 decimi dal tempo record realizzato da Petrucci nelle FP3. Alle sue spalle a sorpresa Alex Rins in 1'46"539, tempo mai neanche sfiorato in questo weekend. Gli altri si sono fatti sotto nel finale con Dovizioso che ha strappato il miglior tempo per 5 millesimi all'ultimo tentativo, dopo che aveva abortito il precedente perché già Tito Rabat, come avrebbe fatto poco dopo Marquez, gli stava "succhiando" la scia. Anche nel corso del tentativo buono aveva lo spagnolo nel retrotreno, ma è riuscito a scrollarselo di dosso portando la sua Ducati in Q2 assieme a quella della wild card più veloce del mondo (Pirro, ovviamente).

ROSSI NON C'È? Rossi scatterà invece solamente 18° nel GP di domani. Valentino ha rischiato di cadere nel corso del suo tentativo veloce in Q1 e perso troppo tempo, prendendo la bandiera a scacchi per pochi secondi e non potendo migliorare la sua poco soddisfacente prestazione del primo run. Caduta senza conseguenze gravi, infine, per Johann Zarco, che resta con un piede incastrato nella sua KTM prima di finire nella ghiaia con la moto nelle barriere. 

Risultati Q2 - Qualifiche 2, GP d'Italia 2019

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Marc MARQUEZ Honda 1'45.519  
2 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'45.733 0.214 / 0.214
3 Danilo PETRUCCI Ducati 1'45.881 0.362 / 0.148
4 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'45.959 0.440 / 0.078
5 Jack MILLER Ducati 1'46.029 0.510 / 0.070
6 Cal CRUTCHLOW Honda 1'46.079 0.560 / 0.050
7 Maverick VIÑALES Yamaha 1'46.181 0.662 / 0.102
8 Francesco BAGNAIA Ducati 1'46.260 0.741 / 0.079
9 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'46.293 0.774 / 0.033
10 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'46.387 0.868 / 0.094
11 Pol ESPARGARO KTM 1'46.433 0.914 / 0.046
12 Michele PIRRO Ducati 1'46.638 1.119 / 0.205

Risultati Q1 - Qualifiche 1, GP d'Italia 2019

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'46.278  
2 Michele PIRRO Ducati 1'46.283 0.005 / 0.005
3 Alex RINS Suzuki 1'46.539 0.261 / 0.256
4 Tito RABAT Ducati 1'46.678 0.400 / 0.139
5 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'46.899 0.621 / 0.221
6 Karel ABRAHAM Ducati 1'47.028 0.750 / 0.129
7 Jorge LORENZO Honda 1'47.135 0.857 / 0.107
8 Valentino ROSSI Yamaha 1'47.184 0.906 / 0.049
9 Johann ZARCO KTM 1'47.394 1.116 / 0.210
10 Joan MIR Suzuki 1'47.519 1.241 / 0.125
11 Hafizh SYAHRIN KTM 1'48.222 1.944 / 0.703
12 Miguel OLIVEIRA KTM 1'48.235 1.957 / 0.013
13 Andrea IANNONE Aprilia 1'48.303 2.025 / 0.068

Risultati FP4 - Prove libere 4, GP d'Italia 2019

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'46.799  
2 Maverick VIÑALES Yamaha 1'46.877 0.078 / 0.078
3 Marc MARQUEZ Honda 1'46.960 0.161 / 0.083
4 Alex RINS Suzuki 1'47.160 0.361 / 0.200
5 Jack MILLER Ducati 1'47.266 0.467 / 0.106
6 Cal CRUTCHLOW Honda 1'47.279 0.480 / 0.013
7 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'47.291 0.492 / 0.012
8 Danilo PETRUCCI Ducati 1'47.294 0.495 / 0.003
9 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'47.302 0.503 / 0.008
10 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'47.457 0.658 / 0.155
11 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'47.464 0.665 / 0.007
12 Valentino ROSSI Yamaha 1'47.607 0.808 / 0.143
13 Michele PIRRO Ducati 1'47.614 0.815 / 0.007
14 Francesco BAGNAIA Ducati 1'47.817 1.018 / 0.203
15 Pol ESPARGARO KTM 1'47.826 1.027 / 0.009
16 Joan MIR Suzuki 1'47.965 1.166 / 0.139
17 Miguel OLIVEIRA KTM 1'48.023 1.224 / 0.058
18 Jorge LORENZO Honda 1'48.094 1.295 / 0.071
19 Andrea IANNONE Aprilia 1'48.102 1.303 / 0.008
20 Tito RABAT Ducati 1'48.103 1.304 / 0.001
21 Johann ZARCO KTM 1'48.167 1.368 / 0.064
22 Hafizh SYAHRIN KTM 1'48.814 2.015 / 0.647
23 Karel ABRAHAM Ducati 1'48.979 2.180 / 0.165

TAGS: motogp valentino rossi andrea dovizioso danilo petrucci marc marquez motogp 2019 motogp mugello 2019 MugelloGP 2019 MotoGP Italia 2019 Qualifiche Mugello 2019