GP Algarve 2021, cronaca e risultati della Moto3 e della Moto2
MotoGP 2021

Portimao: Foggia steso da Binder all'ultimo giro, Acosta campione!


Avatar di Simone Valtieri , il 07/11/21

2 settimane fa - Foggia steso all'ultimo giro da Binder. Acosta vince gara e titolo

Dennis Foggia steso all'ultimo giro da Darryn Binder mentre era in lotta per la vittoria. Acosta vince la gara e il titolo! Nella Moto2 vince Gardner
Benvenuto nello Speciale ALGARVEMOTOGP 2021, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ALGARVEMOTOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FOGGIA BUTTATO GIÙ, ACOSTA CAMPIONE! Il Gran Premio dell'Algarve nella classe Moto3 è stata una gara che ricorderemo a lungo. Dennis Foggia l'ha comandata fino al penultimo giro in modo esemplare, ma è stato steso all'ultimo giro da uno sconsiderato Darryn Binder, che mette fuori gara anche Sergio Garcia e chiude il discorso iridato. Ne approfitta un bravissimo Pedro Acosta che va a vincere gara e titolo mondiale, con ampio merito guardando alla stagione. Un vero peccato per l'italiano del team Leopard, che ha tenuto vivo il campionato fino al penultimo giro, lottando con Acosta come nessun altro in griglia. A fine gara Darryn Binder (alla fine squalificato) si è recato nel box di Foggia per chiedere scusa, ma era forse ancora troppo presto, ed è stato ricacciato indietro con veemenza dagli uomini del team. Nella classe Moto2, andata in scena dopo la MotoGP, Remy Gardner va a vincere battendo di forza Raul Fernandez e allungando a +23 in classifica sul rivale. Sul podio sale anche Sam Lowes mentre non fanno benissimo gli italiani con Celestino Vietti sesto e migliore della pattuglia tricolore, nonostante una gara da protagonista di Bezzecchi, crollato nella seconda metà.

MOTO3 Allo spegnimento dei semafori parte bene Dennis Foggia dalla quarta posizione, perdendone solo una sul compagno Artigas, ma poco male, perché al termine del secondo giro con un super rettilineo ''the Rocket'' passa tutti all'esterno e si mette a trainare il gruppo. Da dietro recupera anche Pedro Acosta, che in pochi giri passa da 14° a sesto con un super sorpasso all'esterno su quattro piloti. Foggia prova a fare il ritmo per sgranare il gruppo e sembra  anche riuscirci, ma nel gruppetto che si porta via ci sono il compagno Xavier Artigas, Darryn Binder e, soprattutto Pedro Acosta. Cade invece John McPhee, chiedendo troppo per restare incollato ai primi quattro, con Migno che si incarica i trainare il gruppo inseguitore. Pur tenendo la testa con autorità, ''the rocket'' non riesce a fare il buco e Acosta si fa sempre più minaccioso passando prima Artigas e poi Binder, e piombando alle spalle del rivale. Dietro, intanto, Migno e Masià si sono riportati sul primo gruppetto. A 13 giri dal termine cominciano le schermaglie tra i due, ma Acosta, dopo un primo attacco riuscito, viene ripassato da Foggia e deve tenere a bada il gruppo selvaggio con Binder, Artigas e il compagno Masià. Per qualche giro si assiste a una bagarre senza quartiere, con il riavvicinamento di altri piloti sulla testa della corsa. Dietro a Foggia si rimettono le due KTM di Acosta e Masià con Antonelli che inizia a farsi pericoloso. A 10 giri dal termine Masià entra alla garibaldina su Foggia mandandolo largo e facendo passare anche Acosta, che subito ne approfitta e si prende la testa della gara! Foggia scivola in terza posizione ma mancano ancora 9 giri alla bandiera a scacchi. Masià però non gioca di squadra e torna davanti ad Acosta che in un sol colpo scivola in quinta-sesta posizione con Foggia terzo passato da Garcia. E restano otto giri. Sul rettilineo Foggia torna in testa sfruttando la velocità in rettilineo della sua Honda ma ormai è una gara tipo Mugello, con posizioni che cambiano a ogni curva. Per un paio di giri l'italiano riesce a restare davanti mentre dietro Acosta approfitta della bagarre per tornare terzo dietro a Binder. A quattro giri dal termine Foggia e Acosta si ritrovano di nuovo davanti, con Binder e Migno subito dietro. A tre giri dal termine Acosta passa davanti a Foggia con Masià che cade toccato nel gruppetto alle spalle dei due. Lo spagnolo prova a staccarsi con Foggia e Garcia che cercano di non perdere terreno. L'attacco dell'italiano arriva al penultimo giro tra la 10 e la 11 ma dietro ai due ci sono Garcia, Migno e Binder tutti in lotta. Foggia inizia l'ultimo giro al comando, ma un attimo dopo essere stato infilato da Acosta in curva uno, non può rendergliela perché dalla quarta posizione arriva dritto Binder e lo centra in pieno, mandandolo addosso a Garcia. Il mondiale si assegna così, con il sud africano - il prossimo anno in MotoGP - che rovina quello che sarebbe stato senza dubbio un bellissimo ultimo giro, negando la possibilità che la lotta per il titolo giunga fino a Valencia. Il rookie Pedro Acosta è campione del mondo, un eccellente Foggia torna ai box piangendo. Sul podio salgono altri due italiani, Andrea Migno e Niccolò Antonelli, entrambi bravissimi oggi. T

VEDI ANCHE



MOTO2 Al via dalla prima posizione Raul Fernandez parte bene e tiene dietro Remy Gardner ma il premio partenza migliore va a Marco Bezzecchi che dalla settima piazza si ritrova in terza alla prima curva. Male invece ''Diggia'', che dalla terza piazza in griglia scivola in mezzo al gruppo. Lo spagnolo prova subito a dettare il ritmo, prendendo un margine sugli inseguitori. Bez, molto in palla, supera anche Gardner e si mette lui a dare la caccia al rookie iberico, mentre cade in modo rovinoso Arenas, fortunatamente senza conseguenze gravi. Cade anche Ai Ogura, mentre davanti Fernandez ha un secondo di margine sull'italiano. La situaizione resta tale per circa cinque giri, poi Gardner passa nuovamente Bezzecchi e si rimette all'inseguimento del compagno di squadra, sempre davanti di poco oltre un secondo. Dietro ai primi tre ci sono Lowes, Vierge, Canet e Di Giannantonio, ben staccati dal podio quando mancano ancora 15 giri al termine. L'inerzia della gara cambia proprio in questo momento, con Bezzecchi che soffre per un calo di gomme rischiando di cadere in highside, e Gardner che sembra tornare agevolmente su Fernandez in pochi giri. Mentre Dixon e Vierge cadono a pochi minuti l'uno dall'altro, Gardner riacciuffa il compagno a 12 giri dal termine, con la gomma morbida del rookie che cala a vista d'occhio. Il sorpasso arriva al giro successivo, con l'australiano in grado di fare un ritmo insostenibile per chiunque. Alle spalle dei primi bella rimonta di Cameron Beaubier che risale fino alla quinta posizione e non è distantissimo dalla terza piazza del podio. Nella seconda parte di gara crolla il ritmo di Bezzecchi che viene ripreso dal gruppo di Lowes, Beaubier, Canet e Di Giannantonio, mentre davanti Raul Fernandez non perde contatto con Gardner e gli resta incollato. Dura poco però, l'australiano allunga negli ultimi giri e va a vincere fiaccando la resistenza del rivale e portando a ben 23 punti il margine sul compagno quando manca una sola gara, prenotando - di fatto - la corona iridata. Negli lutimi giri Sam Lowes rischia quasi di regalargli la corona, tornando sotto a Raul Fernandez, ma restando terzo, comunque con merito. Gara positiva di Canet, quarto dopo un bel duello con Beaubier, poi Vietti, primo degli italiani, con Bezzecchi scivolato in ottava posizione e Di Giannantonio in 11°.

Gran Premio dell'Algarve 2021

Risultati GP Algarve 2021 - Classe Moto2

Pos. Pilota Moto Tempo
1 Remy GARDNER Kalex 39'36.275
2 Raul FERNANDEZ Kalex +3.014
3 Sam LOWES Kalex +3.899
4 Aron CANET Boscoscuro +7.616
5 Cameron BEAUBIER Kalex +7.621
6 Celestino VIETTI Kalex +10.021
7 Jorge NAVARRO Boscoscuro +10.908
8 Marco BEZZECCHI Kalex +11.586
9 Augusto FERNANDEZ Kalex +13.121
10 Marcel SCHROTTER Kalex +13.286
11 Fabio DI GIANNANTONIO Kalex +14.614
12 Hector GARZO Kalex +25.538
13 Stefano MANZI Kalex +26.511
14 Marcos RAMIREZ Kalex +27.225
15 Bo BENDSNEYDER Kalex +28.345
16 Fermín ALDEGUER Boscoscuro +28.412
17 Simone CORSI MV Agusta +32.282
18 Hafizh SYAHRIN NTS +35.387
19 Thomas LUTHI Kalex +39.184
20 Tony ARBOLINO Kalex +43.803
21 Tetsuta NAGASHIMA Kalex +43.432
22 Nicolò BULEGA Kalex +43.491
23 Barry BALTUS NTS +45.847
24 Joe ROBERTS Kalex +54.350
25 Piotr BIESIEKIRSKI Kalex +1'08.619
  Lorenzo BALDASSARRI MV Agusta 9 Laps
  Xavi VIERGE Kalex 13 Laps
  Jake DIXON Kalex 14 Laps
  Ai OGURA Kalex 21 Laps
  Albert ARENAS Boscoscuro 22 Laps
  Somkiat CHANTRA Kalex 0 Lap

Classifica Mondiale Moto2

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Remy GARDNER Kalex AUS 305
2 Raul FERNANDEZ Kalex SPA 282
3 Marco BEZZECCHI Kalex ITA 214
4 Sam LOWES Kalex GBR 181
5 Augusto FERNANDEZ Kalex SPA 158
6 Aron CANET Boscoscuro SPA 153
7 Fabio DI GIANNANTONIO Kalex ITA 141
8 Ai OGURA Kalex JPN 120
9 Jorge NAVARRO Boscoscuro SPA 98
10 Marcel SCHROTTER Kalex GER 91
11 Xavi VIERGE Kalex SPA 83
12 Celestino VIETTI Kalex ITA 76
13 Joe ROBERTS Kalex USA 59
14 Tony ARBOLINO Kalex ITA 51
15 Cameron BEAUBIER Kalex USA 50
16 Bo BENDSNEYDER Kalex NED 46
17 Somkiat CHANTRA Kalex THA 37
18 Marcos RAMIREZ Kalex SPA 37
19 Stefano MANZI Kalex ITA 33
20 Jake DIXON Kalex GBR 30
21 Albert ARENAS Boscoscuro SPA 28
22 Thomas LUTHI Kalex SWI 23
23 Hector GARZO Kalex SPA 16
24 Simone CORSI MV Agusta ITA 16
25 Fermín ALDEGUER Boscoscuro SPA 13
26 Nicolò BULEGA Kalex ITA 12
27 Lorenzo DALLA PORTA Kalex ITA 10
28 Hafizh SYAHRIN NTS MAL 8
29 Alonso LOPEZ Boscoscuro SPA 4
30 Lorenzo BALDASSARRI MV Agusta ITA 3
31 Barry BALTUS NTS BEL 2
32 Tetsuta NAGASHIMA Kalex JPN  
33 Manuel GONZALEZ MV Agusta SPA  
34 Yari MONTELLA Boscoscuro ITA  
35 Tommaso MARCON MV Agusta ITA  
36 Miquel PONS MV Agusta SPA  
37 John MCPHEE Kalex GBR  
38 Fraser ROGERS NTS GBR  
39 Taiga HADA Kalex JPN  
40 Xavi CARDELUS Kalex AND  
41 Piotr BIESIEKIRSKI Kalex POL  
42 Keminth KUBO Kalex THA  

Risultati GP Algarve 2021 - Classe Moto3

Pos. Pilota Moto Tempo
1 Pedro ACOSTA KTM 38'04.339
2 Andrea MIGNO Honda +0.354
3 Niccolò ANTONELLI KTM +0.880
4 Jeremy ALCOBA Honda +1.768
5 Izan GUEVARA GASGAS +1.839
6 Ayumu SASAKI KTM +1.874
7 Romano FENATI Husqvarna +1.972
8 Xavier ARTIGAS Honda +2.333
9 Tatsuki SUZUKI Honda +3.423
10 Filip SALAC KTM +6.591
11 Adrian FERNANDEZ Husqvarna +6.940
12 Carlos TATAY KTM +9.392
13 Daniel HOLGADO KTM +9.930
14 Joel KELSO KTM +9.996
15 Alberto SURRA Honda +10.416
16 Stefano NEPA KTM +11.650
17 Lorenzo FELLON Honda +11.695
18 Riccardo ROSSI KTM +11.736
19 Jaume MASIA KTM +13.616
20 Yuki KUNII Honda +30.001
21 Ryusei YAMANAKA KTM +30.183
22 Andi Farid IZDIHAR Honda +30.249
  Kaito TOBA KTM 8 Laps
  Dennis FOGGIA Honda 1 Lap
  Sergio GARCIA GASGAS 1 Lap
  John MCPHEE Honda 17 Laps
  Darryn BINDER Honda 0 Lap

Classifica Mondiale - Classe Moto3

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Pedro ACOSTA KTM SPA 259
2 Dennis FOGGIA Honda ITA 213
3 Sergio GARCIA GASGAS SPA 168
4 Romano FENATI Husqvarna ITA 156
5 Jaume MASIA KTM SPA 155
6 Niccolò ANTONELLI KTM ITA 145
7 Darryn BINDER Honda RSA 136
8 Izan GUEVARA GASGAS SPA 116
9 Ayumu SASAKI KTM JPN 114
10 Andrea MIGNO Honda ITA 110
11 Jeremy ALCOBA Honda SPA 85
12 Deniz ÖNCÜ KTM TUR 84
13 Tatsuki SUZUKI Honda JPN 76
14 John MCPHEE Honda GBR 72
15 Kaito TOBA KTM JPN 64
16 Gabriel RODRIGO Honda ARG 60
17 Filip SALAC KTM CZE 58
18 Stefano NEPA KTM ITA 53
19 Xavier ARTIGAS Honda SPA 47
20 Ryusei YAMANAKA KTM JPN 47
21 Carlos TATAY KTM SPA 32
22 Riccardo ROSSI KTM ITA 29
23 Adrian FERNANDEZ Husqvarna SPA 28
24 Jason DUPASQUIER KTM SWI 27
25 Yuki KUNII Honda JPN 15
26 Maximilian KOFLER KTM AUT 10
27 Elia BARTOLINI KTM ITA 7
28 Daniel HOLGADO KTM SPA 4
29 Andi Farid IZDIHAR Honda INA 4
30 Syarifuddin AZMAN Honda MAL 3
31 Joel KELSO KTM AUS 2
32 Alberto SURRA Honda ITA 1
33 Lorenzo FELLON Honda FRA  
34 Takuma MATSUYAMA Honda JPN  
35 Matteo BERTELLE KTM ITA  
36 Mario AJI Honda INA  
37 David SALVADOR Honda SPA  
38 David ALONSO GASGAS COL  

Pubblicato da Simone Valtieri, 07/11/2021
Tags
AlgarveMotoGP 2021
Logo MotorBox