Pubblicato il 08/08/2020 ore 15:00

DOPPIETTA FRANCESE Non era mai accaduto nella storia della MotoGP e della 500 che due francesi monopolizzassero le prime due posizioni in qualifica. È accaduto oggi, non con Quartararo, ma con la sorpresa Johann Zarco che con la Ducati del team Avintia ha trovato la scia giusta e si è preso la pole position con 3 decimi di margine sulla coppia di ragazzini del team Petronas, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli! Maverick Vinales, secondo nel mondiale, scatterà 5°, mentre Valentino Rossi è 10°, dopo un piccolo errore nel tentativo buono, dietro anche a Danilo Petrucci, ottavo con la prima delle Ducati ufficiali. Male, molto male, anche Andrea Dovizioso, che nel giorno di una pole per la Ducati, non trova il bandolo della matassa e chiude 18°, il suo peggior risultato di sempre in MotoGP. Rivivete tutta la sessione, dal fondo fino alla cima, con la nostra cronaca minuto per minuto.

Gli orari tv del weekend di BrnoTutte le info e i risultati del GP Rep. Ceca 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi con la nostra cronaca minuto per minuto le qualifiche del GP Rep. Ceca 2020 classe MotoGP.

15.07 - Chiudiamo qui questa lunga diretta scitta, è già online il LIVE della Formula 1, con le qualifiche del GP 70° Anniversario. Grazie a tutti per averci seguito e l'appuntamento è per domani alle ore 13.45 per seguire insieme il Gran Premio della Repubblica Ceca! Ciao!

15.05 - Fabio Quartararo, infine, un po' deluso ma non più di tanto: ''Alla fine quando tiri qualcuno devi fare uno per uno, non sempre io davanti e lui che fa il tempo dietro, soprattutto qui dove il grip è veramente poco, hai solo un'occasione con la gomma, e stavamo andando bene ma Cal mi è caduto davanti e con la bandiera gialla ho perso il giro, ho provato la seconda ma con un errore alla curva 13. Sono comunque contento, l'obiettivo primario era fare la prima fila ed è arrivata''. 

15.03 - Queste invece le parole di Franco Morbidelli: ''È stata una qualifica buona per me, in FP4 ho fatto una piccola caduta alla 11 e ho perso un po' il feeling davanti, ma giro dopo giro ho cercato di riprenderlo ed è tornato, sono risucito a fare un buon secondo time attack, sufficiente per la prima fila, domani spero di fare una buona partenza e una buona gara, dietro ai due francesi, o magari anche davanti''. 

15.00 - Le parole del poleman Johann Zarco dopo le qualifiche: ''Faccio fatica a credere di avere la pole oggi, da venerdì abbiamo fatto un buon lavoro di crescita, devo conoscere meglio la moto e gestirla meglio in gara che è più difficile da tenere, ma da venerdì riuscivo a fare un giro secco buono, ho preso subito la Q2 stamattina e oggi il pomeriggio primo giro non ero andato fortissimo, ma con la seconda gomma ho sfruttato un riferimento migliore, era più facile stare attaccato agli altri ed è venuto fuori questo bel tempo''.

14.58 - Tre i decimi di margine di Zarco su Quartararo e Morbidelli, ancora una volta divisi da pochi millesimi, 8 stavolta, erano 7 nelle FP3. I primi otto sono raccolti in otto decimi, e questa è la sesta pole in carriera in MotoGP per Johann Zarco.

14.56 - Fa festa la Francia inoltre, con due piloti ai primi due posti, l'unico tricolore differente è quello di Franco Morbidelli, velocissimo per tutto il weekend ma beffato, come il compagno del team petronas, da Zarco. È la prima volta nella storia che due piloti transalpini partono davanti in top class. 44° pole invece per la Ducati nella serie regina.

14.55 - Che sorpresa! Johann Zarco con la Ducati beffa tutti e regala al team Avinita la prima pole in MotoGP della sua storia! 

14.54 - In seconda fila partiranno invece Aleix Espargaro, Maverick Vinales e Pol Espargaro, tre spagnoli. Poi in terza fila Brad Binder, Danilo Petrucci e Joan Mir. Peccato per Valentino Rossi che stava facendo un buon giro prima di sbagliare qualcosa nel T4 e non riuscire a migliorare. Sarebbe partito probabilmente in seconda fila. Con Valentino in quarta fila ci saranno anche Alex Rins e Cal Crutchlow.

14.52 - Troppa la foga di Quartararo, forse irritato dal battibecco con Aleix Espargaro. Il francee partirà comunque secondo dietro al connazionale! Terzo Franco Morbidelli, che scatterà domani dalla prima fila!

14.51 - Tolto il tempo a Pol Espargaro che scivola in sesta posizione. Quartararo invece resta a un decimo da Zarco per tutto il giro, ultimo settore... cade Fabio Quartararo!! La pole è di Johann Zarco!!!

14.50 - Bandiera a scacchi. L'unico che può togliere la pole a Zarco è Quartararo...

14.49 - Morbidelli, due caschi rossi! Rossi e Zarco anche stanno girando forte... passa sul traguardo l'italiano: 1:55.998! Secondo per Franco Morbidelli mentre Johann Zarco sfrutta la scia di un gruppo di piloti davanti a lui e si prende la pole provvisoria!!! 1:55.687! Pol Espargaro: 1:55.7 secondo! Rossi scivola in decima piazza.

14.47 - Si lanciano Morbidelli e Rossi, con Valentino che segue ancora il Morbido, ma stavolta un po' più lontano! Quartararo intanto annulla il suo giro perché irritato da Aleix Espargaro che lo segue.

14.46 - Mentre tornano tutti in pista per l'ultimo run, chiude il suo giro Alex Rins: 1:56.672 per il suzukista che toglie la sesta posizione a Rossi. Caduto Crutchlow intanto.

14.45 - Vinales caschi rossi nel primo e nel secondo settore! Rins casco rosso nel primo! Vinales arriva nel terzo settore... perde 55 millesimi ora! Rins invece è sopra di 231 nel T2. Passa sul traguardo Maverick Vinales che con 1:56.131 sale in terza posizione!

14.44 - Seguiamo Rins mentre tutti tornano ai box a sistemare le moto per l'ultimo run e Vinales è già rientrato in pista. Tre tentativi per lo spagnolo della Yamaha probabilmente, una strategia alla Lorenzo.

14.43 - Quartararo, Aleix e Pol Espargaro, Vinales, Morbidelli, Rossi, Crutchlow, Petrucci, Zarco, Mir e Binder, questa la classifica dopo il primo run. Scende ora in pista Alex Rins per il suo primo e unico tentativo in Q2.

14.42 - Non migliorano al secondo tentativo Vinales, Morbidelli e Rossi, con lo spagnolo che affretta il rientro abortendo il suo secondo giro, mentre gli italiani proseguono. Intanto Super tempo di Aleix Espargaro che sta ancora in scia a Quartararo e ha il miglior tempo al terzo settore... perde nel T4! Ma è secondo lo spagnolo: 1:56.074!

14.41 - Aleix Espargaro si mette in terza posizione con l'Aprilia trainato da Quartararo!

14.40 - Maverick Vinales fa il primo miglior tempo delle Q2, poi Rossi e Morbidelli, ma vengono tutti e tre passati dalla KTM di Pol Espargaro: 1:56.142! Occhio a Fabio Quartararo però: 1:55.990! Super tempo del pilotino francese! 

14.38 - Diamo una rapida occhiata alle gomme: tutti quanti hanno una Hard e una Soft, mentre Maverick Vinales e Valentino Rossi, i due del team Factory della Yamaha, montano una media all'anteriore. Eccoli i numerini che si muovono!

14.37 - Si stanno tutti lanciando per il primo tentativo del primo run di questa Q2! Siamo in trepidante attesas di vedersi muovere i primi numerini sulla crontabella...

14.35 - Bandiera verde! Si comincia! Tutti in pista per i 15 minuti più importanti di questa giornata! In pista vedremo quattro Yamaha, due Suzuki, due KTM, due Ducati, una Aprilia e una Honda!

14.32 - Ed è già il momento di parlare della Q2. Andiamo a dare un'occhiata ai partecipanti: Franco Morbidelli (Yamaha), Johann Zarco (Ducati), Fabio Quartararo (Yamaha), Pol Espargaro (KTM), Valentino Rossi (Yamaha), Aleix Espargaro (Aprilia), Joan Mir (Suzuki), Cal Crutchlow (Honda), Maverick Vinales (Yamaha) e Danilo Petrucci (Ducati), ai quali si sono aggiunti poc'anzi Alex Rins (Suzuki) e Brad Binder (KTM).

14.29 - Andrea Dovizioso raccoglie la peggiore qualifica della sua carriera in MotoGP, scatterà 18°. Ma andiamo a vedere tutte le file oltre la quarta. In quinta fila scatteranno 13° Oliveira (KTM), 14° Miller (Ducati) e 15° Rabat (Ducati). Sesta fila per Lecuona (KTM), Nakagami (Honda) e Dovizioso (Ducati). Settima e ultima fila per Smith (Aprilia), Bradl (Honda) e Alex Marquez (Honda). Profondo rosso per il team Repsol.

14.28 - E dunque i giochi sono fatti! Alex Rins e Brad Binder avanzano alla Q2!

14.27 - Attenzione! Tolto il giro a Takaaki Nakagami, che per un millesimo aveva messo fuori Brad Binder, il quale riconquista la sua posizione in Q2!

14.26 - Miller chiude quinto a 551 millesimi, Dovizioso non migliora ed è ottavo. Ultima fila tutta Honda Repsol con Bradl e Marquez superati anche da Smith, ma devono ancora passare sul traguardo per chiudere l'ultimo giro...

14.25 - Bandiera a scacchi. Oliveira terzo a pochissimi millesimi dalla qualificazione, ma arriva Alex Rins: 1:56.230! Primo!

14.24 - Anche Miguel Oliveira fa segnare un ottimo secondo settore... Nakagami: 1:56.290! Primo per un millesimo! 

14.23 - L'unico con parziali interessanti sembra essere Taka Nakagami al momento, gli altri accusano ritardi nell'ordine dei decimi già nel primo settore.

14.22 - Migliora fino alla sesta posizione Dovizioso ma non basta.

14.21 - Al momento qualificati per la Q2 sono Brad Binder e Jack Miller. Vediamo se cambia qualcosa nei prossimi minuti... si stanno lanciando tutti, con Dovizioso già impegnato nel suo primo tentativo ma con tempi alti.

14.20 - Tutti in pista. C'è tempo al massimo per due tentativi consecutivi per ciascuno...

14.19 - La quiete prima della tempesta. Tutti ai box quando mancano sei minuti alla bandiera a scacchi.

14.18 - Stanno lavorando sul posteriore della sua moto i meccanici di Andrea Dovizioso, forse qualche problema tecnico per il ducatista nel corso del primo run che si evince anche dall'unico giro completato in 59'3.

14.17 - Binder non migliora, Oliveira sale in quinta posizione, Nakagami in terza. Arriva Dovizioso... niente, rientra ai box senza un buon tempo.

14.16 - Binder, Miller, Rins, Lecuona, Rabat, Oliveira, Nakagami, Bradl, Alex Marquez e Dovizioso. Questa la top ten dopo il primo tentativo.

14.15 - E dopo il primo run completato da tutti in testa c'è invece Brad Binder con la KTM: 1:56.291, con Jack Miller poco lontano in 1:56.352!

14.14 - Il primo pilota a fare il miglior tempo è Alex Rins in 1:56.890.

14.13 - Cade Bradley Smith, che ora deve correre ai box e avrà solo un tentativo per qualificarsi.

14.12 - Si stanno lanciando ora i primi piloti. La pista è lunga 5,5km e servono quasi due minuti per completarla, per cui non saranno molti i tentativi possibili. Sicuramente i run saranno due per pilota.

14.10 - Bandiera verde! Si comincia a fare sul serio. Impegnate in pista tre Honda, tre Ducati, tre KTM, una Suzuki e un'Aprilia.

14.08 - Ed eccoli gli undici piloti impegnati a raggiungere le prime due posizioni di questa Q1, e dunque la promozione in Q2: Alex Rins (Suzuki), Takaaki Nakagami (Honda), Andrea Dovizioso (Ducati), Jack Miller (Ducati), Brad Binder (KTM), Tito Rabat (Ducati), Bradley Smith (Aprilia), Miguel Oliveira (KTM), Alex Marquez (Honda), Stefan Bradl (Honda) e Iker Lecuona (KTM).

14.05 - E ora si inizia a fare sul serio: le moto sono tutte rientrate ai box ma tra cinque minuti sarà già ora di uscire nuovamente in pista per quei centauri che non sono riusciti a qualificarsi direttamente alla Q2. Di seguito la classifica delle FP4 gentilmente offerta dall'account Twitter del team di Lucio Cecchinello.

14.03 - Ricapitoliamo i primi dieci di queste FP4: Fabio Quartararo, Pol Espargaro, Franco Morbidelli, Alex Rins, Valentino Rossi, Andrea Dovizioso, Joan Mir, Aleix Espargaro, Brad Bindere e Takaaki Nakagami.

14.02 - Sempre Dovizioso prosegue con un passo sul 58' ma non migliora il suo tempo. Binder e Nakagami si portano nei dieci, ed è tutto.

14.00 - Bandiera a scacchi! Si chiudono qui le FP4. Vediamo se c'è qualche miglioramento dell'ultimo secondo...

13.58 - Eccolo uno squillo da Dovizioso, il pilota della Ducati sale in sesta posizione. Sempre nelle retrovie, sedicesimo, Petrucci.

13.56 - Meno di cinque minuti al termine. Quartararo, Pol Espargaro, Morbidelli, Rins, Rossi sono sempre i primi cinque.

13.55 - Squillo con casco rosso per Andrea Dovizioso nel primo settore, poi però l'italiano perde mezzo secondo nel T2 e poi rischia di cadere perdendo l'anteriore...

13.53 - Torna ai box dopo il suo stint Valentino Rossi, che mantiene la quinta posizione. In pista Morbidelli sta viaggiando su buoni ritmi in questo stint, sempre sotto il 58' abbondantemente.

13.51 - Occhio anche ad Alex Rins in questo weekend. Lo spagnolo fu quarto lo scorso anno con la Suzuki e sembra aver recuperato appieno dalla frattura al braccio. In questo momento sale al quarto posto delle FP4 a 6 decimi da Quartararo.

13.49 - Tornato in pista Franco Morbidelli che sale ora in terza posizione con il primo giro del suo attuale stint.

13.47 - Non vediamo nelle prime posizioni Dovizioso e Petrucci, ma neanche Miller e Zarco. La Ducati non è sembrata in formissima sul giro secco per tutto il weekend, ma sul passo gara - soprattutto se troverà il modo di far durare le gomme - potrebbe essere una cliente scomoda per chiunque. D'altra pate lo scorso anno sono arrivati sul podio sia Dovizioso che Miller, alle spalle dell'assente Marquez.

13.45 - Quindici minuti al termine. A metà sessione i tempi parlano di un Quartararo (Yamaha) al comando con Pol Espargaro (KTM) distante appena 8 millesimi. Più staccati, sul giro veloce: Rossi, Morbidelli, Mir, Aleix Espargaro, Binder, Nakagami, Vinales e Miller. Questi i primi dieci.

13.42 - In testa è tornato Fabio Quartararo in 1:56.959. In realtà è sul passo gara anche il francese, che ora però alza il ritmo a 57.5. Bisognerà fare attenzione al decadimento della gomma, che a Brno è sempre molto importante e arriva secco, soprattutto al posteriore.

13.41 - Attenzione, finisce a terra anche Franco Morbidelli in curva 11, peccato. Ma non dovrebbero esserci grossi danni sulla sua moto né, soprattutto, per il pilota.

13.40 - Smentiamoci subito e diamo un tempo: 1:56.967 che è quello con cui Pol Espargaro si è preso ora il comando con la sua KTM. Sembra che i soli Policio e Fabio Quartararo stiano provando un assetto da qualifica, mentre Rossi (ora terzo) è in pieno studio del passo gara, e gira in 57.7

13.38 - Sempre in testa Quartararo, ora si inseriscono Pol Espargaro e Taka Nakagami alle sue spalle, poi Morbidelli, che ha migliorato di poco, e Rossi. Consideriamo però che molti sono carichi di benzina e stanno facendo giri su giri per trovare un passo buono per la gara, valutando il comportamento delle gomme, quindi i tempi neanche ve li diciamo, non perché siamo dispettosi, ma perché non contano molto...

13.36 - Diamo un'occhiata alla pista: subito in testa Fabio Quartararo davanti a Rossi e Morbidelli, quarto Alex Marquez che dopo aver compiuto il suo primo giro, si è sdraiato nella ghiaia.

13.35 - Torniamo con l'attenzione sulla MotoGP. Iniziano a girare in pista i piloti per quella che è un po' una sessione di riscaldamento in vista della qualifica. Gli assenti sono Marc Marquez come noto - sostituito dl tester Honda Stefan Bradl, e assente è anche Francesco Bagnaia, infortunatosi ieri mattina e volato in Italia per operarsi alla tibia fratturata. In bocca al lupo a Pecco, che sarebbe stato sicuramente uno dei protagonisti del weekend. 

13.32 - Dicevamo della Moto2, le cui qualifiche si svolgeranno dopo quelle della classe regina. Dopo tre turni di prove libero il migliore della classifica combinata è il britannico Sam Lowes, che ha preceduto Luca Marini e Joe Roberts. Qualificati direttamente alla Q2 anche Marco Bezzecchi (5°), Enea Bastianini (13°) e Lorenzo Baldassarri (14°), mentre dovranno ricorrere alla Q1 Manzi (15°), Di Giannantonio (17°), Bulega (21°), Corsi (24°) e Dalla Porta (29°).

13.30 - Bandiera verde! Mentre scendono in pista i centauri della MotoGP, tra un minuto continuiamo l'excursus nelle altre serie con la Moto2.

13.28 - Tra due minuti moto in pista, intanto andiamo a vedere cosa è successo nella mattinata nelle altre due classi partendo dalla Moto3, dove pochi istanti fa si sono chiuse le qualifiche con la pole dello spagnolo Raul Fernandez, davanti all'argentino Gabriel Rodrigo e al giappo-riccionese, Tatsu Suzuki! Tanti italiani in Q2, ma nessuno con risultati di rilievo: 5° scatterà Denis Foggia, 8° Tony Arbolino, 9° Romano Fenati, 11° Andrea Migno, 12° Niccolà Antonelli e 14° Stefano Nepa.

13.25 - Buon pomeriggio a tutti, cari amici di Motorbox. Tra cinque minuti i piloti torneranno in pista per le FP4, l'ultima sessione di prove libere di questo weekend, utile a trovare il feeling e sistemare le ultime imperfezioni nel setup prima delle qualifiche che scatteranno alle 14.10 con la Q1.


TAGS: motogp brno MotoGP 2020 diretta MotoGP Live MotoGP CzechGP 2020