Pubblicato il 08/08/2020 ore 10:45

CHE MUCCHIO Sono dieci i piloti raccolti in 257 millesimi al termine della FP3, una classifica fittissima con tanti che possono dire la loro questo pomeriggio nelle qualifiche, ma molti anche in lizza per candidarsi alla vittoria del GP della Repubblica Ceca. Una MotoGP che, senza il dominatore Marc Marquez, lascia ampi spazi per l'inserimento di molti outsider. E dunque Franco Morbidelli si prende la prima posizione nelle terze libere di Brno, con un margine minimo su tutti gli inseguitori. Tra i big, qualificati direttamente alla Q2 Quartararo, Rossi, Crutchlow, Vinales e Petrucci, out invece Rins, Dovizioso e Miller. Bravi anche Zarco (secondo), Pol e Aleix Espargaro (4° e 6°) e Mir (8°). Pomeriggio ne vedremo delle belle!

Gli orari tv del weekend di BrnoTutte le info e i risultati del GP Rep. Ceca 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi con la nostra diretta minuto per minuto le FP3 del GP Rep. Ceca 2020 classe MotoGP.

10.48 - E noi chiudiamo qui questa terza sessione di prove libere. L'appuntamento è per le 13.25, quando torneremo in diretta a partire dalle FP4, e poi dritti fino alla Q1 e alla decisiva Q2 per definire la griglia di partenza del Gran Premio della Repubblica Ceca di domani! Grazie a tutti per averci seguito e buon proseguimento della mattinata con il LIVE delle FP3 del GP 70° Anniversario di Formula 1 che comincerà a breve!

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'56.037  
2 Johann ZARCO Ducati 1'56.053 0.016 / 0.016
3 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'56.134 0.097 / 0.081
4 Pol ESPARGARO KTM 1'56.140 0.103 / 0.006
5 Valentino ROSSI Yamaha 1'56.150 0.113 / 0.010
6 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'56.183 0.146 / 0.033
7 Joan MIR Suzuki 1'56.261 0.224 / 0.078
8 Cal CRUTCHLOW Honda 1'56.263 0.226 / 0.002
9 Maverick VIÑALES Yamaha 1'56.282 0.245 / 0.019
10 Danilo PETRUCCI Ducati 1'56.294 0.257 / 0.012
11 Alex RINS Suzuki 1'56.355 0.318 / 0.061
12 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'56.457 0.420 / 0.102
13 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'56.521 0.484 / 0.064
14 Jack MILLER Ducati 1'56.590 0.553 / 0.069
15 Brad BINDER KTM 1'56.730 0.693 / 0.140
16 Tito RABAT Ducati 1'57.031 0.994 / 0.301
17 Bradley SMITH Aprilia 1'57.052 1.015 / 0.021
18 Miguel OLIVEIRA KTM 1'57.071 1.034 / 0.019
19 Alex MARQUEZ Honda 1'57.335 1.298 / 0.264
20 Stefan BRADL Honda 1'57.509 1.472 / 0.174
21 Iker LECUONA KTM 1'57.569 1.532 / 0.060

10.45 - Ma è il momento di dare i nomi dei 10 qualificati alla Q2: Franco Morbidelli, Johann Zarco a 16 millesimi, Fabio Quartararo a 97, Pol Espargaro a 103, Valentino Rossi a 113, Aleix Espargaro a 146, Joan Mir a 224, Cal Crutchlow a 226, Maverick Vinales a 245 e Danilo Petrucci a 257. Il resto dei distacchi nel sempre puntuale tweet del team di Lucio Cecchinello.

10.43 - I primi dieci piloti sono raccolti in 257 millesimi, bisognerebbe andare a spulciare i libri di statistiche, ma difficilmente si sono visti tanti piloti così vicini tra loro. Incredibile! Ne fanno le spese Rins e Dovizioso, che restano fuori dalla Q2.

10.42 - Quinto tempo Rossi!!! A 113 millesimi da Morbidelli! Petrucci dentro per il rotto della cuffia! Che sessione incredibile! Mai si è vista una MotoGP così raccolta!

10.41 - Ancora tanti caschi rossi nel primo settore: Pol Espargaro, Rossi, Rins, Zarco e Crutchlow... vediamo chi migliora e chi no... Crutchlow sesto! Zarco secondo! Rossi è ora decimo...

10.40 - Bandiera a scacchi! Rins migliora il suo tempo ma resta dietro Rossi, in nona posizione. Occhio a Nakagami e Zarco!

10.39 - Ci sono otto piloti, dal primo a Rossi, ottavo, in 299 millesimi. Oliveira stava facendo ottimi tempi ma cade e scivola nella sabbia con la sua KTM! 

10.38 - Quartararo si mette inseconda piazza, Pol Espargaro in terza. Entambi a un decimo da Morbidelli. Rossi è scivolato in ottava posizione, settimo Petrucci, decimo Dovizioso! Sono tutti estremamente vicini!

10.37 - Eccolo Maverick: 1:56.282 ma nella sua scia fa ancora meglio Aleix Espargaro che con l'Aprilia si mette in seconda posizione! E ora arriva Mir che è terzo! Sono tutti vicinissimi!

10.36 - Fabio Quartararo è terzo: 1:56.353, subito dietro al Dottore! Manca solo Vinales alla festa Yamaha ma sta arrivando...

10.35 - Sta maturando un altro ottimo giro di Rossi, mentre Quartararo nel suo primo tentativo è poco più lento del pesarese... 1:56.336! Secondo tempo per Valentino, a 299 millesimi dal Morbido.

10.33 - 1:56.473! Valentino Rossi si mette in terza posizione, subito dietro a Rins per mezzo decimo, ed è di nuovo qualificato alla Q2!

10.32 - A parte Morbidelli, che ha rifilato 4 decimi al resto della truppa, sono tutti raccolti in mezzo secondo dal 2° tempo di Rins al 16° posto di Petrucci.

10.31 - Si lancia Valentino Rossi, quasi tutti gli altri sono ai box, con Quartararo che torna ora in pista.

10.30 - Entra nella top ten anche Jack Miller 1:56.590, settimo, mentre Andrea Dovizioso balla tantissimo e pur migliorando il suo tempo resta 15°.

10.29 - Alex Rins: secondo! 1:56.458! Rossi scivola in 11° posizione, decimo è Brad Binder

10.28 - Ed eccolo chi riscrive la classifica per primo: Franco Morbidelli: 1:56.037

10.27 - Si comincia a fare sul serio: arriva Franco Morbidelli che accende caschi rossi...

10.26 - Nakagami non ha superato Rossi per appena 4 millesimi. I primi dieci sono raccolti in 3 decimi, su una pista in cui ci si impiegano quaasi due minuti a fare un giro. Questa MotoGP è serratissima!

10.25 - È cominciata la bagarre, arriva Joan Mir in 1:56.565 ed è quarto! Ora Taka Nakagami: 1:56.819, e poi Pol Espargaro: 1:56.683. La nuova top ten dice: Quartararo, Morbidelli, Oliveira, Mir, Zarco, Vinales, Pol e Aleix Espargaro, Binder e Rossi, ultimo dei qualificati virtuali.

10.23 - Ci sono tre piloti che forte in questi minuti: Aleix e Pol Espargaro, e Brad Binder. che accende caschi arancioni: Aleix Espargaro fa un giro lontano appena 8 millesimi da quello precedente. Pol Espargaro: 1:57.003, nono tempo per lui. ora Brad Binder... 1:56:730! Sesto Binder e sposta indietro di una posizione Aleix e Rossi.

10.21 - Ora arriva il miglioramento di Aleix Espargaro che con la sua Aprilia sale in sesta posizione nella combinata e in seconda nella classifica dei tempi di oggi in 1:56.728. Lo spagnolo era già dentro la top ten.

10.19 - Bel giro ora per Johann Zarco che chiude in 1:56.631, il ducatista non migliora il tempo di ieri che lo tiene in quarta piazza, ma è il migliore di oggi.

10.18 - In pista anche Alex Rins, reduce dalla frattura dell'omero a Jerez. Il pilota spagnolo è riuscito, stringendo i denti, a chiudere in 10° piazza il GP dell'Andalusia, ma qui a Brno sembra un po' in difficoltà. Meglio Joan Mir che al momento è settimo e virtualmente qualificato alla Q2.

10.16 - Andrea Dovizioso accende caschi arancioni ma non è un tempo troppo significativo quello portato a compimento ora: 1:57.967: dopo tre settori su 4 sotto al tempo di ieri, alla fine non arriva un miglioramento.

10.15 - Al momento Nakagami è fuori dalla top ten per appena 6 millesimi sul compagno, Miller per 42 e Binder per 212. Rins delve migliorare 287 per essere dentro ai dieci, mentre Petruci e Dovizioso devono fare meglio di oltre un secondo. Attenzione però, servirà andare ancora più forte perché in tanti, ovviamente, miglioreranno.

10.13 - Diamo un'occhiata a cosa sta succedendo in casa Repsol Honda. Marc Marquez sta seguendo comodamente da casa questa sessione di prove libere, scalpitando sul divano per essere lì. Al suo posto c'è Stefan Bradl, che al momento è 21° e ultimo, mentre suo fratello Alex è al momento 18° nella classifica combinata. A difendere l'onore della Honda sono i piloti del team LCR, con Crutchlow 10° e Nakagami 11°.

10.11 - E guardando alla ''combinata'', al momento sono qualificati direttamente alla Q2: Quartararo, Morbidelli, Oliveira, Zarco, Vinales, Rossi, Mir, Aleix e Pol Espargaro e Crutchlow. Ossia quattro Yamaha, due KTM, una Ducati, una Suzuki, una Aprilia e una Honda.

10.10 - I migliori tempi della mattina dopo un quarto d'ora: Rossi 1:56.815, poi Crutchlow a 252 millesimi e Oliveira a 256. 4° Nakagami a 342 e 5° Morbidelli a 588. Ma questo ci interessa relativamente, perché dobbiamo guardare la classifica combinata delle tre sessioni fin qui disputate: FP1, FP2 e FP3.

10.09 - Tornano ai box un po' delusi Quartararo e Morbidelli, che si lamentano entrambi con i propri meccanici di un comportamento anomalo della propria moto. I due ragazzi del team Petronas sono stati i più veloci ieri, ma - soprattutto il francese - ha lamentato un feeling non proprio perfetto con la M1 che si muove molto in fase di accelerazione.

10.08 - Nessun casco giallo al momento dalla grigliadei tempi. O la pista è più fredda, o i piloti stanno ancora lavorando su altro. C'è comunque tempo per un time attack per tutti nel finale con gomme morbide, quindi è lecito pensare che la classifica nei prossimi 32 minuti cambi ancora tante volte...

10.06 - Niente anche a questo tentativo per Dovi, si alzano i suoi tempi. Intanto nessun altro è entrato nella top ten negli ultimi minuti. Il miglior tempo di stamattina resta quello di Rossi, su Crutchlow e Oliveira.

10.04 - Anche Andrea Dovizioso ha acceso tre caschi arancioni, ma all'ultimo settore - forse un errore - non è arrivato il miglioramento del tempo. Ci sta riprovando Andrea...

10.02 - Ed è Valentino Rossi, l'unico ad accendere caschi arancioni! Il numero 46 si porta in sesta posizione in 1:56.815! Passa anche Crutchlow sul traguardo ed è decimo!

10.00 - Vediamo chi è il primo a scardinare la top ten. In pista già una manciata di piloti, tra cui Maverick Vinales, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso.

9.58 - In breve, al comando ci sono Fabio Quartararo in 1:56.502, con il compagno di Petronas Yamaha, Franco Morbidelli, distante appena 7 millesimi. Poi si parte con questi altri qualificati virtuali alla Q2: Oliveira, Zarco, Vinales, Mir, Aleix e Pol Espargaro, Nakagami e Miller. Devono recuperare Rossi, Rins, Petrucci, Dovizioso e Crutchlow, solo per citare i big, tutti tra la 12° e la 17° piazza al momento.

9.55 - Bandiera verde! Iniziano i 45 minuti decisivi per la Qualifica. Si parte con i tempi di ieri che potete trovare tutti qui nella nostra scheda GP!

9.53 - Non sarà della partita, purtroppo, Pecco Bagnaia, che ieri nel corso della prima sessione di prove libere è caduto fratturandosi la tibia. La lesione non ha però interessato i nervi, perciò pecco potrà tornare in sella presto... ma non troppo, come la vicenda recente di Marc Marquez ha insegnato. Al posto dello spagnolo, che salterà anche le prossime due tappe in Austria, c'è Stefan Bradl, collaudatore del team Honda.

9.50 - Buongiorno cari amici di Motorbox. Siete pronti a vivere insieme i 45 minuti bollenti delle terze prove libere di Brno? I primi dieci al termine della classifica combinata di FP1, FP2 e di queste decisive FP3, saranno direttamente qualificati alla Q2 di questo pomeriggio, e visti i tempi ravvicinati nelle due sessioni di ieri, ci sarà da tenere il fiato sospeso fino all'ultimo istante della sessione.


TAGS: motogp brno MotoGP 2020 diretta MotoGP Live MotoGP CzechGP 2020