Pubblicato il 27/03/21

SESSIONE TRANQUILLA Ci si attendeva una sessione tranquilla a Losail per le FP3 del Gran Premio del Qatar, e così è stato. Solitamente le FP3 dovrebbero essere la sessione in cui si va a lottare fino all'ultimo secondo per strappare una qualifica diretta alla Q2, ma a causa degli orari avversi del Qatar, con la pista più veloce di sera rispetto al giorno, troppo caldo, questo compito era già stato assorbito ieri dalla combattutissima FP2. Oggi perciò, con una pista più lenta, i centauri della classe regina hanno lavorato sul setup e sul passo gara, con Franco Morbidelli apparso ancora una volta a proprio agio sulla pista araba. Il romano è stato, infatti, il più veloce di tutti con il tempo di 1:54.676, a circa un secondo e 3 decimi dal miglior crono di Miller di ieri. 

BRAVO MARINI Alle spalle del Morbido ottimo tempo per Aleix Espargaro, secondo a 165 millesimi, e per Luca Marini, il rookie della Ducati che con gomma morbida è riuscito a piazzarsi nella top tre della sessione, a 179 millesimi dal compagno di ranch. Nella poco significativa top ten di queste FP2 anche Rins, Quartararo, Mir, Nakagami, Vinales, Bradl e Oliveira. Da segnalare un problema tecnico per il rookie Enea Bastianini, e un paio di scivolate nella ghiaia: nelle prime fasi della sessione per Jack Miller, quando ancora doveva lanciarsi per il primo giro veloce, e subito dopo aver effettuato il suo miglior giro per Aleix Espargaro, con l'Aprilia, a fine sessione. L'appuntamento è per le 17.20 con le FP4 e, soprattutto, per le 18 in punto con la prima delle due scoppiettanti sessioni di qualifica del GP del Qatar.

Clicca qui per i risultati della terza sessione di prove libere del Gran Premio del Qatar.


TAGS: motogp FP3 MotoGP 2021 GP Qatar 2021 QatarMotoGP 2021 MotoGP Qatar 2021