Prezzi e quotazioni usato Sym Cruisym(MY 2017)

Sym Cruisym

Posizione di guida comoda, tanto spazio e tanta capacità di carico. Ecco perché si chiama CruiSym. Perché gioca a fare la cruiser.

MY 2017 A partire da 5.100 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloSym Cruisym
Prezzi a partire da: 5.100 €
Omologazione: Euro4
Valutazione Media:
PRO

Comfort Il manubrio è stretto e alto, vicino al busto, c’è tanto spazio per le gambe e lo stesso dicasi per il passeggero

Maneggevolezza Grazie alla seduta a soli 760 mm da terra, le manovre da fermo e a bassissima velocità non sono un problema

CONTRO

Guida in autostrada Alle alte velocità, qualche vibrazione di troppo si sente. E il motore si fa un po’ ruvido nell’erogazione

Guida sportiva Nei rapidi cambi di direzione, non è un fulmine. D'altra parte, il CruiSym cerca il compromesso tra sportività e comfort

Quale versione scegliere

Completa la dotazione di serie, 4 anni di garanzia inclusi nel pacchetto base.

Quale colore scegliere

Sella e pedane nere, carena bianca. Così del CruiSym si esalta il design sportivo.

Quotazioni Cruisym
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
3.900 3.700 3.400 - - - - -
Com'è la Cruisym?

Il frontale sportivo, il grosso tunnel centrale, il posteriore così generoso. Il Sym CruiSym sembra più un maxi scooter, che non un media cilindrata. E mentre il design è da prodotto sportivo, la posizione del manubrio e la pedana con tre diverse porzioni per i piedi ne fanno un veicolo più votato al comfort. Sta di fatto che, al di là dello stile, a livello ergonomico la comodità è il suo imperativo: il manubrio è stretto e alto, vicino al busto, c’è tanto spazio per le gambe e lo stesso vale per il passeggero, con un vano sottosella letteralmente enorme in cui stivi un casco demi-jet, la borsa del laptop e lo zaino. Lo stantuffo idraulico che mantiene la sella in apertura è poi una soluzione comoda e raffinata. A ciò si aggiungono i grossi vani del retro scudo, di cui uno dotato di serratura e di presa USB per alimentare lo smartphone.

Come va la Cruisym?

Le quote del CruiSym 300 non sono tra le più snelle: pesa 198 kg e il suo interasse misura 1.550 mm, ma grazie alla seduta bassa, le manovre da fermo non sono un problema. In partenza al semaforo, il monocilindrico da 278,3 cc si rivela capace di un bello spunto. Le sorprese non finiscono qui: la velocità di punta sfiora i 140 orari, e in tangenziale un sorpasso deciso non lo mette in crisi. Nel traffico cittadino, semmai, il CruiSym mostra il suo limite: la maneggevolezza c’è, ma le sue dimensioni si sentono. Nel misto, infine, è preciso in percorrenza e offre una buona stabilità. Nei rapidi cambi di direzione non è un fulmine, ma il CruiSym vuole essere un compromesso tra sportività e comfort. Sullo sconnesso la sospensione posteriore si rivela un po’ secca nella risposta. In compenso, la frenata è buona.

Logo MotorBox