Prezzi e quotazioni usato Sym Mio 115(MY 2017)

Sym Mio 115

Basso e leggero, il Sym Mio è lo scooter ideale per il pubblico femminile o per i più corti di gamba. Comoda la pedana, bassi i consumi del monocilindrico 4 tempi.

MY 2017 A partire da 2.500 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloSym Mio 115
Prezzi a partire da: 2.500 €
Omologazione: Euro4
Valutazione Media:
PRO

Agilità Le dimensioni compatte, il peso contenuto e le ruote piccole ne fanno un gatto indiavolato

Look Luci a Led, quadro strumenti a colori, rotondità nei punti giusti. Piace alle donne, ma attira anche i maschietti

CONTRO

Stabilità Diametro e sezione della gomma ridotti suggeriscono di usare prudenza nell’affrontare rotaie e tombini sotto la pioggia

Capacità di carico Il vano sottosella è limitante, ospita un jet apribile ma a nulla valgono i tentativi di farci entrare il casco integrale

Quale versione scegliere

Sym Mio esce già di fabbrica full optional, 4 anni di garanzia e di assistenza stradale inclusi.

Quale colore scegliere

Il light grey matt e il blu strizzano l'occhio agli uomini che cercano uno scooter compatto ma non eccessivamente femminile.

Quotazioni Mio 115
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
1.900 1.800 1.600 - - - - -
Com'è la Mio 115?

Il Sym Mio 115 CBS si rinnova da capo a piedi rispetto alla versione da 100 cc e sfoggia, oltre a nuovo motore a iniezione elettronica, un look curato e con finiture di buon livello. Il quadro digitale a colori, oltre a indicare l'ora, ci informa sui chilometri percorsi, sul livello di carburante e di carica della batteria. Originale anche il cassettino portaguanti protetto da serratura nello scudo. Il tappo del serbatoio è di ispirazione motociclistica: posizionato lateralmente al di sopra del portaguanti e apribile direttamente dal blocchetto di accensione, permette di rifornirsi senza bisogno di scendere dallo scooter. Bella anche la grafica delle nuove luci a Led.

Come va la Mio 115?

L'architettura compatta, il peso inferiore al quintale e le ruotine da 10 pollici lo rendono agilissimo. La sella a soli 75 cm da terra regala poi un eccezionale senso di padronanza. Il monocilindrico da 9 cavalli è abbastanza pimpante (velocità di 90 km/h) e consente una guida disinvolta anche in due. Parte del merito va alla trasmissione automatica, un classico variatore molto reattivo nelle partenze al semaforo. Nonostante l’assorbimento delle sospensioni sul pavé sia generalmente efficace, prestare attenzione in caso di pioggia (ruote piccole). Ok il sistema di frenata combinata, con la leva di sinistra a comandare sia il disco anteriore, sia il tamburo posteriore.

Logo MotorBox