Autore:
Simone Dellisanti

IL SUCCESSORE DI KIMI? Kimi Raikkonen, pilota della Ferrari e scudiero di Sebastian Vettel, durante la pausa estiva della Formula Uno, ha voluto dire poche ma importanti parole su uno dei più promettenti piloti che militano attualmente nella serie cadetta della Formula 2. Il finnico è rimasto molto impressionato dal giovane Charles Leclerc che ha ben figurato nei test in Formula Uno, dopo il Grand Prix in Ungheria proprio a bordo della Rossa di Maranello.

SCUOLA FERRARI Leclerc è entrato a far parte della Junior Academy di Ferrari nel 2016 e dall'inizio del Mondiale 2017, ha passato molto tempo studiando e osservando i due piloti ufficiali della Ferrari, ammettendo che stare al fianco di due campioni del mondo è estremamente utile per crescere e imparare. Attualmente, il giovane pilota francese conduce il campionato di Formula 2 e nel suo recente test con la Scuderia di Maranello ha superato tutti gli obbiettivi imposti dalla Ferrari durante i suoi giri in pista. 

LE PAROLE DI ICE MAN "Sta migliorando molto e tutti, nel team, lo stiamo aiutando", ha detto Raikkonen. "È sempre difficile guidare una monoposto di Formula Uno ma Leclerc ha tempo per sperimentare e, anche, sbagliare. In pista ha dimostrato buoni progressi e certamente, in futuro, riuscirà a fare delle grandi cose".

ESORDIO UFFICIALE Mentre ci avviciniamo alla prossima stagione di F1, Leclerc è stato già accostato alla Sauber per debuttare ufficialmente nella F1, spinto dal Presidente della Ferrari Sergio Marchionne desideroso di vederlo presto nella massima serie automobilistica. "So che da me ci si aspetta molto. Darò il meglio se riuscirò a entrare in Formula Uno", ha dichiarato Leclerc. "Se avrò questa occasione, alla fine dell'anno, la sfrutterò al massimo ma per ora voglio concentrarmi solo sulla Formula 2."


TAGS: ferrari sauber marchionne vettel Raikkonen leclerc