F1 GP Belgio 2021, PL2: Verstappen 1° ma finisce a muro
LIVE F1 2021

F1 GP Belgio 2021, PL2: Verstappen il più rapido, ma conclude a muro


Avatar di Salvo Sardina , il 27/08/21

3 settimane fa - La cronaca minuto per minuto di MotorBox delle PL2 GP Belgio 2021

Max chiude davanti a tutti la seconda sessione di libere a Spa, ma rovina la sua Red Bull contro le barriere a Les Combes. Incidente anche per Leclerc, Hamilton 3° dietro a Bottas
Live

F1 GP BELGIO 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL2? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

OCCHIO AL MURO Il clima uggioso e freddo è stato lo stesso delle prove libere 1, ma anche nel pomeriggio del primo giorno di attività a Spa-Francorchamps team e piloti hanno potuto seguire quasi per intero il programma prestabilito su pista asciutta. Il motivo del “quasi” è presto spiegato perché, dopo una breve fase iniziale di incertezza sull’utilizzo delle gomme da bagnato, la sessione è stata interrotta per due volte sul finale a causa di due incidenti nella chicane di Les Combes. I protagonisti? Due big, con Charles Leclerc finito rovinosamente contro le barriere seguito, pochi minuti dopo, anche dallo storico rivale – e pretendente al titolo – Max Verstappen.

F1, GP Belgio 2021: Charles Leclerc (Ferrari) scende dalla sua vettura dopo l'incidente

MAX IL PIÙ RAPIDO Per il monegasco non un bel modo per chiudere un venerdì interlocutorio per la Ferrari. Umore un po’ più alto per l’olandese, che quantomeno ha terminato le PL2 al comando della classifica grazie al tempo di 1:44.472, staccando di 41 e 72 millesimi i rivali di casa Mercedes, Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. Attenzione però ai due piloti della casa di Stoccarda, che hanno segnato i propri migliori parziali con gomme Medium, non riuscendo a sfruttare al meglio le mescole più morbide nella simulazione qualifica (al contrario di quanto fatto dall’asso di casa Red Bull). Impossibili da valutare, invece, i passi gara visto che, nella fase finale, nessuno dei piloti è riuscito a completare più di un paio di giri con alto carico di carburante in vista della gara.

F1, GP Belgio 2021: Max Verstappen (Red Bull)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Quarta posizione per Fernando Alonso, seguito da Pierre Gasly e Lance Stroll. Soltanto decimo Sergio Perez, fresco di rinnovo con Red Bull. Undicesimo tempo per Sainz, con Leclerc invece diciottesimo. La Formula 1 torna in pista domani, sabato 28 agosto 2021, alle 12.00 e alle 15.00 rispettivamente per le prove libere 3 e per le qualifiche del Gran Premio del Belgio (live su MotorBox dalle 11.45 e dalle 14.45). Qui, intanto, tutti i risultati e le classifiche del venerdì di prove libere a Spa.

IL GP DEL BELGIO 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 2 GP BELGIO 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 2 GP del Belgio 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.05 - Finisce qui la nostra lunga giornata di cronaca live, ma MotorBox non chiude bottega: l'invito è quello di restare connessi con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti e dichiarazioni su questo primo venerdì di scuola dopo le vacanze estive. Poi, se ne avrete piacere, il nostro commento sulle libere e i nostri consigli per il Fantasy F1 in diretta dalle 18.30 sulla pagina Instagram @MotorBoxSport. La F1 torna invece live domani, con la cronaca in diretta delle PL3 alle 11.45. Ciao e grazie per l'attenzione!

16.02 - La classifica finale di queste PL2:

16.00 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio. Il più rapido è Verstappen, che però ha terminato contro il muro una giornata decisamente interlocutoria.

15.58 - Laconico via radio l'olandese: ''Ho finito!''. Probabile che, a essere finita, sia anche la sessione visto che probabilmente non avremo il tempo per ripartire entro la bandiera a scacchi.

15.57 - Bandiera rossa! Max Verstappen è andato a muro proprio nello stesso punto in cui ha sbattuto anche Charles Leclerc! L'olandese ha, in realtà, picchiato con il retrotreno girandosi in uscita dalla chicane. Vedremo se ci saranno problemi al cambio della Red Bull numero 33.

15.56 - Gomme Medium per Verstappen, Bottas e Hamilton (in rigoroso ordine di classifica) in questa fase finale di PL2. La Ferrari superstite, quella di Sainz, è invece con le Soft.

15.52 - C'è un trenino di auto che si è subito affrettato fuori dalla pit-lane per sfruttare al meglio gli ultimi minuti di questa sessione. Per il momento solo Leclerc resta fuori dai giochi con tutti gli altri impegnati in un mini long run con alto carico di carburante.

15.50 - Semaforo verde! Si riparte gli ultimi 10 minuti di PL2.

15.49 - All'Università della guida, anche i marshal hanno una preparazione di livello... accademico. E infatti la pista è di nuovo pronta: si riparte tra giusto un minutino per gli ultimi 10 giri d'orologio di giornata.

15.47 - Charles si è scusato con i ragazzi ai box e al muretto, la sua sessione è ovviamente finita con un quarto d'ora d'anticipo. La dinamica del botto: il monegasco ha sofferto un bel po' di sottosterzo nel richiamo verso sinistra e poi, una volta aperto il gas, è partito il posteriore in accelerazione.

15.45 - Leclerc si è rilanciato ma le cose non sono andate come previsto: il monegasco ha perso il controllo alla chicane di Les Combes finendo rovinosamente contro il muro. Bandiera rossa.

15.43 - Mentre Leclerc si rilancia, c'è Sainz che ha completato la sua prima tornata con gomme Soft. Lo spagnolo è solo undicesimo, alle spalle di un Perez che, nonostante il rinnovo appena annunciato, continua ad avere difficoltà sul giro secco.

15.39 - Bandiera gialla nel secondo settore: Esteban Ocon è andato in testacoda in uscita dalla chicane di Fagnes. Il francese è ripartito senza danni, ma alcuni piloti (tra cui Charles Leclerc) hanno dovuto abortire il proprio tentativo.

15.36 - Verstappen, invece, con le Soft si migliora e va a dettare il ritmo! 1:44.472 per Max, che rifila 41 millesimi a Bottas e 72 a Hamilton.

15.34 - Nell'attesa vi diciamo che Alonso si è messo in quarta posizione con un primo settore stratosferico, in cui l'asturiano ha trovato la scia della Mercedes di Bottas. A parità di gomma, il pilota di Oviedo ha ''solo'' 4 decimi di ritardo dal leader.

15.32 - Sorpresa! Hamilton e Bottas non si sono migliorati dopo aver montato le gomme più morbide del lotto che Pirelli ha portato a Spa. Si lancia adesso anche Max Verstappen: vedremo se l'olandese della Red Bull si riporterà al comando...

15.30 - Prima di raccontarvi i tempi con le Soft di Hamilton e Bottas, andiamo a ricapitolare la classifica al giro di boa della sessione:

15.28 - Gomme Soft per Bottas, Hamilton, Vettel e Russell, che si lanciano per la consueta simulazione qualifica di metà PL2.

15.24 - Verstappen risponde ai due piloti di casa Mercedes con un 1:44.597 che non gli permette di scollarsi dalla terza posizione ma che lo porta a 84 millesimi dal leader Bottas.

15.20 - Pirelli ''gialle'' anche per Hamilton, che si prende la seconda posizione a 31 millesimi dal compagno di squadra.

15.18 - Lì davanti ci vanno però adesso i big: Valtteri Bottas detta il ritmo in 1:44.513 con gomme Medium, seguito a 6 decimi dal rivale Verstappen a parità di mescola.

15.16 - Bandiera gialla a Les Combes, con Gasly andato lungo a tagliare tutta la chicane. Al comando ci va intanto Nicholas Latifi, che si mette davanti a tutti in 1:46.198. Come nella prima sessione, il monitor dei tempi lampeggia di continuo con tanti piloti che stanno migliorando giro dopo giro...

15.15 - Leclerc si mette in seconda posizione con 11 millesimi di ritardo da Norris, ma con gomme Medium. Intanto viene cancellato per infrazione dei track limit, il tempo di Carlos Sainz. In pista adesso anche Perez, Hamilton e Verstappen.

15.12 - Norris abbassa il limite e si porta sull'1:47.138. Non siamo così lontani dal 45 segnato in mattinata da Bottas con gomme Soft.

15.09 - 1:48.219 per Lando Norris, unico ad avere un giro cronometrato. In pista con gomme d'asciutto anche Vettel, Russell, Latifi, Tsunoda e Ricciardo. Intanto Lando spiega che in curva-1 e curva-5 la pista è ancora umida in frenata.

15.06 - La pista sembra comunque in condizioni peggiori di quanto visto stamattina dopo i giri di installazione con le gomme da bagnato intermedio. Norris sta spingendo ma ha bloccato l'anteriore destra al tornantino di La Source.

15.04 - Pit-stop veloce e gomme Hard nuove per Norris, che rientra in pista per un primo giro su slick. Anche sull'AlphaTauri di Gasly, rientrato ai box, si smontano le intermedie.

15.03 - Anche Norris in pista con le gomme scanalate: ''Così distruggo in fretta le intermedie, la pista è da slick''.

15.01 - Valtteri Bottas è il primo a scendere in pista, seguito da Raikkonen e Gasly. Gomme Intermediate per tutti.

15.00 - Semaforo verde, si parte per le prove libere 2 del Gran Premio del Belgio 2021. Per il momento nessun coraggioso a sfidare l'asfalto umido della fantastica pista delle Ardenne.

14.55 - Cinque minuti al via della seconda sessione di prove del GP del Belgio. Importanti notizie riguardo al meteo, visto che al momento non piove ma la pista è ancora bagnata dagli scrosci della scorsa ora: 14 gradi l'aria, 19 l'asfalto, adesso illuminato in alcuni tratti da un pallido sole che fa capolino tra le nuvole nerissime.

14.50 - Vi siete persi le prime libere? Nessun problema! Potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca minuto per minuto e scoprire esattamente quello che è accaduto a Spa nei primi 60 minuti.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le prove libere 2 del Gp del Belgio 2021. Siete pronti? Tra 15 minuti il via alla seconda sessione di free practice direttamente dall'Università dell'automobilismo di Spa-Francorchamps.

Vedi anche
Logo MotorBox