Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 28/08/2020 ore 16:40

PROVE LIBERE 2 GP BELGIO 2020: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

PROVACI ANCORA MAX Come al solito le Mercedes sono fortissime in ogni sessione, come al solito c'è soltanto un pilota in grado di inserirsi nella lotta. Certo, parliamo pur sempre di prove libere, ma anche stavolta a prendere la leadership c'è l'outsider Max Verstappen. Il pilota di casa Red Bull ha chiuso davanti a tutti una giornata decisamente positiva sui saliscendi di Spa: 1:43.744 il miglior tempo con cui l'olandese stacca di quasi un decimo il grande rivale Lewis Hamilton, terzo. A inserirsi in seconda posizione non c'è però l'altra Mercedes ma, a sorpresa, la Renault di Daniel Ricciardo, che paga solo 48 millesimi di gap dall'ex compagno di squadra regalando un mezzo sorriso al team francese.

MEZZI SORRISI Il sorriso degli uomini della Losanga, come detto è però agrodolce a causa della perdita di pressione idraulica che ha costretto Ricciardo a parcheggiare in pista pochi minuti dopo aver segnato il secondo miglior tempo di giornata. Costretto a perdere tutta la seconda parte di sessione, Daniel non ha quindi potuto partecipare alle tradizionali prove di passo gara. A proposito, anche in questo caso è sempre Mercedes contro Verstappen, con l'olandese molto vicino - pur se con le solite incognite del venerdì - ai tempi registrati a pieno carico di carburante da Hamilton e Bottas (che chiude sesto alle spalle anche di Albon e Perez).

INCUBO FERRARI Malissimo è andata invece agli uomini di una Ferrari troppo brutta per essere vera. Charles Leclerc chiude con il quindicesimo tempo a 1.7 dal leader, mentre Sebastian Vettel è diciassettesimo e staccato di quasi due secondi. Certo qualcosa non ha funzionato a livello di setup, con una SF1000 in difficoltà sui rettilinei ma anche nei tratti guidati forse a causa di un assetto troppo scarico, ma è significativo che le due Rosse si trovino persino alle spalle delle Alfa Romeo di Giovinazzi e Raikkonen, con Sebastian addirittura a sandwich tra le Williams. Da segnalare infine anche la (breve) interruzione con bandiera rossa, causata dal parziale distaccamento di un cartellone pubblicitario all'esterno di curva-1. La F1 torna in pista domani con le prove libere 3 e le qualifiche, in diretta su MotorBox rispettivamente dalle 11.45 e dalle 14.45.

F1 GP Belgio 2020, Spa: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

Gli orari tv del weekend di SpaTutte le info e i risultati del GP Belgio 2020 | Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020 | @MotorBoxSport su Instagram

RISULTATI PROVE LIBERE 2 GP BELGIO 2020

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:43.744   21
2 Daniel Ricciardo Renault 1:43.792 +0.048s 12
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:43.840 +0.096s 23
4 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:44.134 +0.390s 21
5 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:44.137 +0.393s 23
6 Valtteri Bottas Mercedes 1:44.162 +0.418s 27
7 Lando Norris McLaren-Renault 1:44.168 +0.424s 22
8 Esteban Ocon Renault 1:44.208 +0.464s 23
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:44.474 +0.730s 23
10 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:44.600 +0.856s 27
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:44.678 +0.934s 23
12 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:44.826 +1.082s 26
13 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:44.861 +1.117s 29
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:44.896 +1.152s 23
15 Charles Leclerc Ferrari 1:45.440 +1.696s 19
16 George Russell Williams-Mercedes 1:45.463 +1.719s 25
17 Sebastian Vettel Ferrari 1:45.683 +1.939s 21
18 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:45.774 +2.030s 26
19 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:45.834 +2.090s 12
20 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:46.242 +2.498s 12

PROVE LIBERE 2 GP BELGIO 2020: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 2 del Gran Premio del Belgio 2020 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.35 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Vi invitiamo a restare con noi perché sono in arrivo ancora tante news e commenti su questa prima giornata di attività a Spa-Francorchamps. L'appuntamento live è invece per le 11.45 di domattina quando vi racconteremo in diretta le prove libere 3 del Gp Belgio 2020. Ciao e grazie per l'attenzione!

16.33 - La classifica finale di queste PL2:

16.30 - Bandiera a scacchi! Finiscono qui le prove libere 2 del Gran Premio del Belgio 2020.

16.27 - Vettel invece continua sul 51.3: davvero imbarazzante la Ferrari vista oggi. Troppo brutta per essere vera perché alle spalle persino delle due Alfa Romeo Racing.

16.26 - Giro di attacco di Verstappen con le Medium? Anche lui è sul 48.9. Da queste simulazioni gara un po' ''spezzatino'' sembrerebbe esserci grande equilibrio tra le Mercedes e la Red Bull di Max.

16.24 - Tutti in pista per il gran finale di sessione, ad eccezione ovviamente di Daniel Ricciardo. Max Verstappen è passato sulle Medium, mentre Hamilton procede sul 48.9 con le Hard.

16.22 - La Renault intanto comunica che è stata una perdita di pressione idraulica a fermare Daniel Ricciardo, costretto allo stop per ragioni precauzionali.

16.20 - La pista è stata già rimessa a posto e dunque siamo pronti per ripartire: bandiere verdi a Spa per gli ultimi 10 minuti di PL2.

16.17 - Bandiera rossa! La Direzione gara ha deciso di interrompere la sessione a causa della caduta di un cartellone pubblicitario in uscita di curva-1.

16.16 - Giro molto veloce per Leclerc, che chiude il primo passaggio in 1:46.651. Evidentemente il monegasco non è ancora a pieno carico di carburante per provare il long-run. Vettel è invece sull'1:51.0 ma con gomme Soft.

16.15 - Super giro per Hamilton, che con le Hard si porta sull'1:48.773. Verstappen è sul 49.3 e già si lamenta perché, dopo quattro giri, ci sono già tante vibrazioni sulle sue gomme morbide.

16.12 - Bandiere verdi e si riparte full gas. Hamilton è passato già alle Hard, mentre Verstappen prosegue con le Soft. Leclerc e Vettel fanno lavoro differenziato: Charles su Medium, Sebastian su Soft.

16.09 - Approfittiamo del momento di calma per ricapitolare il primo giro del long-run: Verstappen e Hamilton hanno esordito con un 49.1 su gomme Soft, mentre Bottas è sul 49.3 con Medium.

16.08 - La Direzione gara ci smentisce subito: Virtual Safety Car per consentire ai marshal di rimuovere l'auto di Ricciardo in tutta sicurezza.

16.07 - Problemi per Daniel Ricciardo, che ha dovuto parcheggiare la sua Renault R.S.20 sul rettilineo del Kemmel. Non ci sarà bandiera rossa ma solo bandiere gialle visto che l'australiano ha parcheggiato in una zona di relativa sicurezza.

16.05 - Stanno per cominciare le classiche simulazioni gara della seconda parte di PL2. Hamilton, Bottas e Verstappen si lanciano per il long-run, mentre Leclerc e Vettel sono ancora ai box.

16.03 - E dopo Magnussen, anche Grosjean riesce finalmente a vedere la pista. Entrambe le Haas saranno della partita in quest'ultima mezz'ora di attività.

16.00 - Scoccano le 16.00, il che significa che mancano solo 30 minuti alla bandiera a scacchi. Questa la classifica provvisoria.

15.57 - Buone notizie in casa Haas: scende in pista Kevin Magnussen dopo quasi un'ora di PL2 persa per completare i lavori sulla sua VF-20. Resta, invece, ancora mestamente ai box Romain Grosjean...

15.54 - A breve inizieranno le classiche simulazioni gara con cui ci intratteniamo sul finale di ogni PL2. Per il momento in pista abbiamo i soli Raikkonen, Leclerc e Vettel.

15.51 - Abbiamo detto del sedicesimo tempo di Vettel (che adesso si lamenta per le troppe vibrazioni sulle gomme), ma non della simulazione qualifica di Leclerc. Il monegasco è andato un po' meglio del compagno, portandosi però solo in quattordicesima piazza con 1.7 di ritardo da Verstappen.

15.48 - Verstappen fa meglio di tutti! 1:43.774 per Max, seguito a sorpresa da Daniel Ricciardo, che paga solo 48 millesimi dall'ex compagno di squadra. Poi Hamilton, staccato di un decimo scarso, seguito da Albon e Perez.

15.47 - Deludente il giro di Vettel, solo quattordicesimo dopo una scodata in uscita da Stavelot. Non è solo un problema di motore, perché la SF1000, forse nel tentativo di recuperare velocità di punta con ali scarichissime, sembra in difficoltà anche nel guidato...

15.45 - Hamilton! 1:43.840 per il leader del mondiale, che si prende la prima posizione anche in questa sessione. Secondo posto per Albon staccato di quasi tre decimi, con Bottas a 322 millesimi dal compagno di squadra. Si sta lanciando adesso Verstappen.

15.40 - I primi a tornare in pista sono Hamilton e Bottas, pronti a segnare i nuovi giri più veloci della sessione. Nell'attesa, ricapitoliamo la classifica dopo il primo run con gomme Medium e Hard.

15.37 - Prima di ricapitolare la classifica in attesa del run con gomme Soft nuove, vi riportiamo la situazione difficile in casa Haas, con i meccanici ancora al lavoro nella speranza di poter mandare in pista Magnussen e Grosjean dopo i problemi avuti in mattinata. Il team americano deve infatti sostituire entrambe le power unit e non è detto che il compito sarà portato a termine entro la fine della sessione, considerando anche il numero ridotto di uomini che possono accedere in garage a causa delle norme anti-Covid.

15.35 - In pista adesso soltanto Norris e Sainz. Il britannico di casa Mercedes evidentemente ha risolto in fretta il problemino tecnico di cui vi avevamo parlato qualche minuto fa. Tutti gli altri sono ai box, pronti alla classica simulazione qualifica di metà PL2.

15.33 - Per quanto riguarda il primo run di casa Ferrari: Leclerc è dodicesimo con 1.6 di gap da Verstappen, mentre Vettel è sedicesimo a due secondi. Entrambi hanno girato con gomme Medium, al pari del pilota di casa Red Bull che guida il monitor dei tempi.

15.32 - Molti i piloti che bloccano l'anteriore in staccata verso La Source. Dopo Vettel (due volte) adesso anche Lance Stroll arriva lungo in curva-1.

15.30 - Hamilton ci smentisce subito: secondo tempo per il leader del mondiale, che si porta a 298 millesimi da Verstappen, ma con una mescola teoricamente meno performante di quella usata dall'olandese.

15.28 - Alle spalle dei due leader si inseriscono Stroll e Perez, con Albon che completa la top-5 (tutti con gomme Medium). Il primo con gomme Hard è Hamilton, sesto.

15.25 - I big iniziano a segnare tempi sempre più interessanti: Verstappen si porta al comando in 1:44.354, seguito a tre decimi da Bottas. Entrambi sono al lavoro con gomme Medium.

15.22 - Alex Albon si mette in prima posizione in 1:45.212 con gomme Medium. Seguono Ocon, Ricciardo, Kvyat e Gasly. Giri lenti per adesso per le Ferrari e per Bottas mentre si lanciano Hamilton e Verstappen.

15.20 - Lando Norris al primo giro rileva qualcosa che non va sulla sua macchina: ''C'è qualcosa che non funziona'' e procede lento verso i box. In pista adesso anche Vettel e Leclerc, con il tedesco della Ferrari arrivato lungo in curva-1 con l'anteriore sinistra bloccata.

15.18 - Raikkonen migliora, con gomme Hard, il tempo del compagno di squadra: 1:46.402 per Iceman, che si porta in testa alla sessione. In pista adesso anche Ocon e Ricciardo.

15.14 - 1:49.716 per Antonio Giovinazzi, adesso accompagnato in pista dal compagno Kimi Raikkonen. Il finlandese si è lamentato via radio per le troppe vibrazioni sul rettilineo del Kemmel.

15.10 - Dopo aver passato tutta la mattina ai box a causa di una perdita di liquidi sulla sua Alfa Romeo C39, Antonio Giovinazzi è il primo a scendere in pista in questa seconda sessione. Per il pugliese gomme Medium nuove.

15.07 - Evidentemente la minaccia pioggia non deve essere così imminente visto che ancora nessuno è sceso in pista. Molti piloti, compresi i due ferraristi, sono all'interno delle rispettive monoposto ma ancora regna il silenzio...

15.03 - Per il momento, però, continua a regnare il silenzio su Spa. Nessuno è sceso in pista in questi primi tre minuti di sessione.

15.00 - Semaforo verde! Si parte per la seconda sessione di prove libere del Gp del Belgio 2020.

14.58 - Parliamo di meteo in vista della seconda sessione di libere del weekend di Spa. La Fom non esclude la possibilità che arrivi la pioggia sulla mitica pista delle Ardenne: 23 gradi l'asfalto, 16 l'aria. 

14.55 - Tra PL1 e PL2 abbiamo avuto l'ufficialità del debutto in F1 del ''quasi ovale'' del Bahrain. Cliccate qui per scoprire per quale motivo il GP del prossimo 6 dicembre sarà qualcosa di mai visto.

14.50 - Vi siete persi la prima sessione di prove libere? Nessun problema, potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca minuto per minuto.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi la seconda sessione di prove libere del Gp del Belgio 2020. Tra 15 minuti le auto saranno di nuovo in pista. Pronti? Avete giusto il tempo di un caffè.


TAGS: formula 1 prove libere f1 GP Belgio spa-francorchamps F1 LIVE Diretta F1 F1 Spa BelgianGP 2020