Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 28/08/2020 ore 12:40

PROVE LIBERE 1 GP BELGIO 2020: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO La Mercedes, presente in pista a Spa con tanti piccoli aggiornamenti aerodinamici, ricomincia esattamente da dove aveva lasciato due settimane fa a Barcellona. Valtteri Bottas è il più rapido in 1:44.493, seguito a ruota dal compagno di squadra e leader del mondiale Lewis Hamilton, staccato di soli 69 millesimi a parità di gomme Soft. Come al solito, anche nella prima sessione di prove libere del fine settimana belga, l'unico in grado di avvicinarsi alla coppia di Stoccarda, completando il più scontato dei podi virtuali è Max Verstappen, che paga soli 81 millesimi dal finlandese (che oggi compie 31 anni).

FERRARI, CHE FATICA! La Mercedes e la Red Bull non sono però le uniche scuderie a confermare quanto fatto vedere nelle precedenti uscite iridate. Anche la Ferrari, infatti, si allinea alle prestazioni delle scorse gare, scivolando anzi persino ancora più indietro in classifica. Charles Leclerc è solo quattordicesimo, con 1.2 di gap da Bottas a parità di gomme Soft, mentre Sebastian Vettel è accreditato del quindicesimo tempo a 1.686 dal leader. Non certo l'inizio che ci si poteva augurare per il trittico di gare forse più difficile per la scuderia di Maranello...

GLI ALTRI Alle spalle del terzetto di testa ci sono i soliti alfieri di casa Racing Point, con Sergio Perez staccato di 136 millesimi e Lance Stroll a quattro decimi scarsi da Bottas. Sesto tempo per Alexander Albon, che precede Esteban Ocon, Carlos Sainz, Daniel Ricciardo e Lando Norris. Male è andata agli altri motorizzati Ferrari: se Kimi Raikkonen tutto sommato si difende con il tredicesimo tempo, nessun giro cronometrato per Kevin Magnussen e Romain Grosjean, fermi dopo pochi minuti a causa di un problema che costringerà i meccanici Haas a sostituire entrambe le power unit. Perdita di liquido invece per l'Alfa Romeo di Giovinazzi, anche lui fuori gioco dopo solo un paio di giri lenti. La Formula 1 torna in pista nel pomeriggio con le prove libere 2 in diretta su MotorBox dalle 14.45.

F1 GP Belgio 2020, Spa: Sebastian Vettel (Scuderia Ferrari)

Gli orari tv del weekend di SpaTutte le info e i risultati del GP Belgio 2020 | Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020 | @MotorBoxSport su Instagram

RISULTATI PROVE LIBERE 1 GP BELGIO 2020

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:44.493   18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:44.562 +0.069s 17
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:44.574 +0.081s 20
4 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:44.629 +0.136s 22
5 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:44.868 +0.375s 22
6 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:45.049 +0.556s 22
7 Esteban Ocon Renault 1:45.099 +0.606s 20
8 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:45.222 +0.729s 24
9 Daniel Ricciardo Renault 1:45.225 +0.732s 21
10 Lando Norris McLaren-Renault 1:45.274 +0.781s 28
11 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:45.447 +0.954s 25
12 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:45.503 +1.010s 17
13 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:45.704 +1.211s 19
14 Charles Leclerc Ferrari 1:45.759 +1.266s 18
15 Sebastian Vettel Ferrari 1:46.179 +1.686s 15
16 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:46.488 +1.995s 19
17 George Russell Williams-Mercedes 1:46.570 +2.077s 21
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari No tempo   1
19 Romain Grosjean Haas-Ferrari No tempo   2
20 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari No tempo   2

PROVE LIBERE 1 GP BELGIO 2020: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 del Gran Premio del Belgio 2020 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

12.35 - Finisce qui la nostra prima diretta del weekend di Spa. Vi auguriamo un buon pranzo invitandovi a tornare con noi a partire dalle 14.45 per la cronaca live delle prove libere 2 del Gp del Belgio. Ciao e a più tardi!

12.33 - Questa la classifica finale delle prime libere.

12.30 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la prima sessione di prove libere del weekend del Gp del Belgio 2020.

12.28 - Finisce il lavoro mattutino anche di una Ferrari troppo brutta per essere vera. Vedremo qualcosa di diverso nella seconda sessione?

12.25 - Cinque minuti alla fine di questa sessione con tutti i piloti in pista ad eccezione di Bottas, rientrato ai box dopo una foratura, e i lungodegenti Magnussen, Grosjean e Giovinazzi.

12.21 - Gran bloccaggio per Valtteri Bottas, lungo alla Bus Stop. Ai box le due Ferrari di Leclerc e Vettel, scivolate adesso in quattordicesima e quindicesima posizione.

12.20 - L'Alfa Romeo non getta la spugna: si prova, al contrario di quanto fatto in Haas (con entrambi i piloti già in abiti borghesi), a rimandare in pista Giovinazzi entro la fine della sessione.

12.18 - Cambio di ala posteriore anche per la Mercedes di Lewis Hamilton.

12.15 - Situazione di relativa calma dopo le prime simulazioni qualifica con gomme Soft. Adesso fuori dai box per i classici mini long-run di fine sessione ci sono Bottas, Verstappen, Perez, Stroll, Albon, Sainz, Ricciardo, Norris e Gasly.

12.12 - Chi è il più veloce in fondo al lunghissimo rettilineo del Kemmel di Spa? Sbagliato, Lando Norris è il più rapido, seguito da Ocon e Perez. Hamilton e Bottas non figurano tra i primi dieci...

12.10 - Le due Ferrari intanto sono scivolate al tredicesimo e quattordicesimo posto, scavalcate anche dall'Alfa Romeo di Raikkonen, dodicesimo. Troppo brutte per essere vere: probabilmente per la scuderia di Maranello un lavoro diverso rispetto al solito.

12.07 - Non abbiamo parlato di Antonio Giovinazzi, ma il pugliese è l'unico insieme ai due piloti della Haas a non avere ancora un giro cronometrato. Il giovane di casa Alfa Romeo Racing ha percorso solo 2 giri prima di fermarsi per una perdita di liquidi.

12.04 - Max si conferma sempre l'unico a poter impensierire le due Mercedes. 1:44.574 per Verstappen, terzo a 81 millesimi dal leader Bottas. Poi le due Racing Point e Albon, che proprio un anno fa debuttava al volante della Red Bull in seguito all'avvicendamento con Gasly.

12.02 - E le Ferrari? Non pervenute, nonostante, come vi avevamo detto poco fa, anche Leclerc e Vettel fossero scesi in pista con le Soft nuove. Per il momento le due Rosse sono accreditate dell'undicesimo e dodicesimo tempo, con Charles a 1.2 da Bottas e Sebastian addirittura a 1.6 a parità di gomme. Non un buon inizio per la SF1000...

12.00 - Bottas si porta al comando in 1:44.493, con Hamilton staccato di 69 millesimi. Poi Perez e Stroll che si mettono in seconda fila virtuale facendo scivolare Albon in quinta piazza. Si lancia Verstappen con le Soft.

11.59 - Albon si mette al comando: 1:45.075, sempre con gomme Soft, per il thailandese di casa Red Bull, di 147 millesimi più rapido di Sainz.

11.58 - Cambio di power unit su entrambe le Haas: anche per Grosjean è terminata qui la prima sessione di prove libere del Gp del Belgio.

11.56 - Sainz batte il compagno di squadra prendendosi la leadership in 1:45.222. 52 i millesimi di vantaggio su Norris, ma stanno arrivando Hamilton e Bottas (oltre che Leclerc e Vettel) con gomme Soft nuove.

11.54 - Lando si porta al comando della sessione in 1:45.274. In pista adesso anche Albon, Ricciardo e Sainz, tutti con gomme Soft come Norris.

11.50 - Dopo una decina di minuti di pausa, il primo a tornare in pista è Lando Norris. Gomme Soft nuove per l'inglesino di casa McLaren.

11.45 - Questa la classifica a metà del guado di queste prime libere del GP del Belgio 2020.

11.40 - Tutti adesso ai box per restituire alla Pirelli il primo set di gomme del weekend. A breve un riepilogo della classifica. Intanto anche l'altra Haas, quella di Magnussen, ha problemi elettrici sull'Ers: la scuderia americana ha già comunicato che il danese non tornerà in pista in questa sessione.

11.38 - Dopo il bloccaggio Hamilton si mette a spingere! 1:45.298 per il leader del mondiale, che si mette adesso anche al comando della sessione, seppur con una mescola di vantaggio rispetto a Verstappen, staccato di due decimi scarsi.

11.36 - Due bloccaggi per Charles Leclerc, andato lungo prima alla Bus Stop e poi a Les Combes, con il monegasco che via radio spiega come ''Le gomme sono morte!''. Bloccaggio e lungo, ma a La Source, anche per Lewis Hamilton.

11.35 - Meccanici a lavoro sulla Haas di Romain Grosjean, recintata a causa di un sospetto problema elettrico. Pochi minuti fa il transalpino in pista aveva denunciato una mancanza di potenza.

11.34 - Una delle caratteristiche del circuito di Spa è che in alcuni tratti i cordoli in uscita sono ancora piuttosto alti. Le macchine continuano comunque a sfruttare tutta la pista a disposizione, ma in questo caso non mancano le scintille...

11.31 - Bottas si avvicina a Verstappen a parità di gomme dure: 1:45.664 per il festeggiato di giornata, che si mette a 194 millesimi da Max. Terza posizione adesso per Perez su gomme Soft, con Hamilton (su Medium) che scende al quarto posto.

11.30 - Lando Norris è arrivato lungo a La Source, rischiando il contatto con la monoposto che si trovava davanti. Fortunatamente nessun problema per entrambi. Il britannico, anzi, nel giro successivo ha migliorato il tempo precedente portandosi al terzo posto con 6 decimi dall'amico Verstappen.

11.28 - Altra gioia per gli amanti della tecnica F1: queste alcune delle ali posteriori, tutte molto sottili e quindi scariche, apparse in questi primi minuti di PL1.

11.26 - A proposito: Valtteri ha iniziato il proprio lavoro di giornata, insieme a Vettel e Hamilton. Il leader è sempre Verstappen, che abbassa il limite in 1:45.470, seguito da Hamilton e Bottas. Poi Norris e Gasly a chiudere la top-5 provvisoria.

11.24 - Ah, oggi c'è un Valtteri Bottas che compie gli anni. La F1 saluta l'evento con questa grafica festante. Buon 31esimo compleanno anche da parte della redazione di MotorBox!

11.21 - A parità di gomme Hard, Verstappen si mette al comando battendo il rivale Leclerc. 1:45.886 per Max, seguito a 7 decimi da Norris, che però ha le Medium.

11.17 - Si riaccendono i motori a Spa: in pista Lando Norris con gomme Medium e Max Verstappen su Hard.

11.13 - In attesa di tornare in pista, Daniel Ricciardo è sceso dalla macchina e si scalda giocando a palla con il suo preparatore atletico. Intanto in casa Alfa Romeo si sostituisce l'ala posteriore passando a una soluzione con maggiore carico aerodinamico.

11.10 - Per gli amanti della tecnica: sulla Mercedes di Bottas e Hamilton sono spuntate delle nuove alette nella zona del muso. Piccole novità che però spiegano chiaramente come la scuderia di Brackley non si adagi sugli allori.

11.08 - Leclerc è tornato ai box e al momento regna il silenzio sul tracciato di Spa. Solo Leclerc ha segnato un tempo, quattro sono invece i piloti che ancora non sono usciti dai box per il primo giro di giornata: Sebastian Vettel, Max Verstappen, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

11.06 - Nel secondo giro cronometrato, Leclerc migliora in 1:47.033.

11.04 - In maniera un po' insolita in una fase solitamente dedicata agli installation lap, Charles Leclerc va già a segnare un giro cronometrato. 1:47.152 per il ferrarista con gomme Hard, accompagnato adesso in pista da Ocon e Ricciardo.

11.03 - Subito in pista Sainz e Albon, al lavoro con vistosissimi rastrelli per monitorare i flussi aerodinamici sulla RB16.

11.00 - Semaforo verde! Iniziano le prove libere 1 del Gran Premio del Belgio 2020.

10.58 - Parliamo anche di meteo: non dovrebbe piovere in questa sessione, ma a Spa fa davvero freddo considerando il periodo: 10% di rischio pioggia, ma ci sono solo 15 gradi. L'asfalto segna 21 gradi complice anche un sole pallidisismo che non scalda l'asfalto.

10.55 - All'inizio di questa cronaca non può mancare anche un ricordo per Anthoine Hubert, scomparso proprio un anno fa in un terribile incidente a Eau Rouge-Raidillon. Sulla Haas vediamo il logo dello sfortunato giovane transalpino sul musetto, un logo presente su molte delle monoposto in pista.

10.50 - Partiamo con le gomme: Pirelli porta a Spa le mescole mediane C2-C3-C4. Una scelta certo non conservativa su una pista storicamente severa sugli pneumatici.

10.45 - Buon venerdì mattina a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le prime prove libere del weekend di Spa. Tra 15 minuti le macchine saranno in pista nell'Università della Formula 1. Pronti per seguire e commentare tutto il weekend insieme a noi?

 


TAGS: formula 1 prove libere f1 GP Belgio spa-francorchamps F1 LIVE Diretta F1 F1 Spa BelgianGP 2020