Pubblicato il 28/08/20

GP SAKHIR Alla fine la Formula 1 ha deciso: per differenziare le due gare in Bahrain, di scena il 29 novembre e il 6 dicembre prima del gran finale di stagione ad Abu Dhabi, si correrà su layout differenti. Il comunicato con cui Liberty Media aveva annunciato le ultime tappe del mondiale 2020 lasciava in effetti uno spiraglio, non smentendo né confermando l’ipotesi di vedere almeno uno dei due Gp sul cosiddetto “Outer Circuit” di Sakhir. Oggi è però arrivata l’ufficialità: la seconda gara in Bahrain si svolgerà sull’anello esterno della pista disegnata da Hermann Tilke. E sarà qualcosa di praticamente mai visto nella Formula 1 recente…

F1 GP Sakhir 2020: il disegno dell'Outer Circuit

QUASI OVALE Non è un caso infatti che, quando era iniziata a trapelare la voce di un possibile gran premio sul circuito esterno di Sakhir, avessimo parlato di un “quasi ovale”. Il tracciato misura infatti solo 3.543 metri, è il secondo più corto del calendario iridato dopo Monte Carlo ma, a causa delle altissime velocità medie previste, permetterà ai piloti di completare un giro al di sotto del minuto. Solo undici le curve per un disegno che porterà i piloti a lasciare il circuito tradizionale – che vedremo nel weekend del 29 novembre – dopo la staccata di curva-4 (che diventerà un po’ meno severa) saltando dunque tutto il misto centrale per poi raccordarsi sul contro-rettilineo del terzo settore. Una pista dunque velocissima che, pur senza banking e in senso di marcia inverso, sarà un modo per la F1 di strizzare l’occhio agli speedway dell’americana IndyCar.

87 GIRISiamo entusiasti – ha spiegato Ross Brawn, direttore sportivo di Liberty Media da sempre favorevole a una gara sull’Outer Circuit di Sakhir di annunciare che correremo il Gp di Sakhir sull’anello esterno del Bahrain International Circuit. Insieme ai nostri partner abbiamo valutato tante opzioni per un layout alternativo e alla fine abbiamo deciso che il tracciato esterno sarebbe stata la migliore soluzione tra quelle a disposizione. Sarà una bella sfida per i team e crediamo che possa intrattenere e divertire il pubblico considerate le alte velocità e i tempi sul giro”. La gara, programmata per il 6 dicembre, vedrà le monoposto completare ben 87 passaggi dell’Outer Circuit di Sakhir. E anche questo sarà un altro piccolo record.


TAGS: formula 1 f1 GP bahrain Calendario F1 2020 Calendario Formula 1 F1 Sakhir GP Sakhir Outer Circuit Bahrain Ovale