SUPER FABIO! Come di consueto il grosso del risultato delle FP2 del Gran Premio del Giappone si è fatto nelle battute finali della sessione, con la maggior parte dei piloti (praticamente tutti tranne Marquez e Petrucci) a provare il time attack con gomma morbida, e fornisce spunti di riflessione simili a quelli emersi dopo le FP1 disputatesi nella notte italiana. Davanti a tutti nella seconda sessione termina infatti Fabio Quartararo, unico sotto al muro dei 105". 1'44"764 per il giovane francese che arriva talmente forte sul traguardo da finire poi nella ghiaia alla staccata subito successiva al giro veloce!

TRIS AZZURRO In seconda posizione l'altra Yamaha di Maverick Vinales, il leader della mattinata, che si è fermato a 3 decimi dallo sconfinato talento francese. Marc Marquez con la sua Honda termina a una manciata di millesimi da Vinales, mentre molto meglio i due alfieri italiani, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, che avanzano rispetto alle FP1 e si prendono la quarta e la quinta posizione, a circa 7 decimi dal super tempo di Quartararo. Buono anche il risultato di Franco Morbidelli, sesto ma a 8 decimi dal compagno di team.

TOP TEN IMPORTANTE E non sono solo i tre già menzionati gli italiani potenzialmente qualificati per la Q2. Domani è infatti attesa pioggia sulla pista di Motegi, e dunque era importantissimo oggi terminare nelle prime dieci posizioni. Gli ultimi quattro nomi buoni comprendono anche il ducatista Danilo Petrucci, che ha chiuso in ottava piazza dietro al compagno di moto Jack Miller, settimo e a terra nel finale di sessione mentre stava ritoccando il suo tempo, e davanti a Joan Mir (Suzuki) e Aleix Espargaro (Aprilia).

RINS BEFFATO Chi non è entrato nella Q2 virtuale è Alex Rins, 11° e primo degli esclusi per appena 9 millesimi. Lo spagnolo ha chiuso la sua giornata dietro al compagno di Suzuki in gran spolvero a Motegi, mentre alle sue spalle ci sono Cal Crutchlow con la Honda, lo scorso anno secondo in gara, e Pol Espargaro con la KTM. 14° Francesco Bagnaia con la Ducati del team Pramac, mentre da notare il 17° posto di Jorge Lorenzo, un passettino in avanti per lo spagnolo ancora in grossa difficoltà nel ritrovare sé stesso. Chiude con il 18° posto l'ultimo degli italiani in gara, Andrea Ianonne con l'Aprilia.

Risultati FP2 MotoGP Giappone - Motegi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'44.764  
2 Maverick VIÑALES Yamaha 1'45.085 0.321 / 0.321
3 Marc MARQUEZ Honda 1'45.100 0.336 / 0.015
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'45.414 0.650 / 0.314
5 Valentino ROSSI Yamaha 1'45.466 0.702 / 0.052
6 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'45.562 0.798 / 0.096
7 Jack MILLER Ducati 1'45.577 0.813 / 0.015
8 Danilo PETRUCCI Ducati 1'45.619 0.855 / 0.042
9 Joan MIR Suzuki 1'45.641 0.877 / 0.022
10 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'45.721 0.957 / 0.080
11 Alex RINS Suzuki 1'45.730 0.966 / 0.009
12 Cal CRUTCHLOW Honda 1'45.804 1.040 / 0.074
13 Pol ESPARGARO KTM 1'46.020 1.256 / 0.216
14 Francesco BAGNAIA Ducati 1'46.330 1.566 / 0.310
15 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'46.557 1.793 / 0.227
16 Karel ABRAHAM Ducati 1'46.576 1.812 / 0.019
17 Jorge LORENZO Honda 1'46.661 1.897 / 0.085
18 Miguel OLIVEIRA KTM 1'46.800 2.036 / 0.139
19 Sylvain GUINTOLI Suzuki 1'46.803 2.039 / 0.003
20 Andrea IANNONE Aprilia 1'46.969 2.205 / 0.166
21 Tito RABAT Ducati 1'47.158 2.394 / 0.189
22 Mika KALLIO KTM 1'47.312 2.548 / 0.154
23 Hafizh SYAHRIN KTM 1'47.974 3.210 / 0.662

TAGS: ducati rossi motogp dovizioso marquez vinales motogp 2019 Morbidelli Quartararo JapanMotoGP 2019 MotoGP Giappone 2019 MotoGP Motegi 2019 FP2 MotoGP Moregi FP2 MotoGP Giappone 2019