Pubblicato il 06/11/2020 ore 14:20

COPPIA DI JACK! Dopo il primo tempo realizzato al mattino, Jack Miller replica anche il pomeriggio con una pista in condizioni più asciutte e praticabili. Il pilota della Ducati Pramac ha strappato nel finale, con l'asfalto che andava migliorando di giro in giro, la migliore prestazione del pomeriggio, mettendosi dietro Aleix Espargaro su Aprilia e Franco Morbidelli su Yamaha. L'italiano è stato anche il pilota che è sembrato essere più costante in pista, con un ottimo passo mostrato, nonché il migliore tra i primi quattro della classifica iridata. E, a proposito della corsa all'iride, sono nei dieci anche Andrea Dovizioso, ottavo - dietro a Nakagami e Pol Espargaro - Alex Rins settimo davanti a Binder, Fabio Quartararo, nono, e Joan Mir, decimo, questi ultimi due in miglioramento dopo una mattinata difficile. Fuori dai dieci invece per appena 5 millesimi Maverick Vinales, che comunque domenica scatterà dalla pitlane per aver superato il numero massimo di motori utilizzabili in stagione. Avevano fatto vedere buone cose nel corso delle FP2 sia Bagnaia (15°) che Petrucci (18°), ma al primo è mancata la zampata finale, il secondo è invece caduto. Bene, al netto della loro posizione, sia Garrett Gerloff che Lorenzo Savadori, entrambi al debutto assoluto su Yamaha e Aprilia, nonché in MotoGP, ed entrambi davanti al solito fanalino di coda Tito Rabat. La sessione di oggi è stata particolarmente importante perché, in caso di pioggia domattina, qualificherà direttamente alla Q2 i primi dieci classificati, e ci sono tutti i big tranne Vinales, che comunque partirà ultimo.

Gli orari tv del weekend di Valencia | Tutte le info e i risultati del GP d'Europa 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi le FP2 del GP d'Europa 2020 classe MotoGP con la nostra cronaca minuto per minuto.

15.22 - Chiudiamo qui questa sessione di prove libere molto bella! L'appuntamento è per domani mattina alle ore 10.50, grazie a tutti per averci seguito e buon pomeriggio a tutti.

15.20 - Nel tweet del team LCR il riepilogo generale di queste FP2, che domani - in caso di pioggia - potrebbero assumure un'impotanza capitale. Molto bravo Jack Miller con la sua Ducati che bissa la miglior prestazione del mattino, poi Aleix Espargaro, Morbidelli, Nakagami, Pol Espargaro, Rins, Binder, Dovizioso, Quartararo e Mir. Gli unici due fuori dalla top ten mondiale tra questi sono Aleix Espargaro e Brad Binder. 

15.19 - Attenzione, tolto il tempo a Cal Crutchlow per track limits. Joan Mir ne approfitta ed entra con la 10° posizione! Ci sono tutti i primi nove del mondiale tranne Vinales!

15.18 - Che bel finale di sessione! Dietro a Miller e Aleix Espargaro ci sono Morbidelli, Nakagami - che recupera il giro cancellato - Pol Espargaro, Crutchlow, Rins, Binder, Dovizioso e Quartararo. Questa la top ten e la Q2 virtuale in caso di pioggia domani. Non c'è il leader del mondiale Mir, 11°, così come Vinales 12°. 15° Bagnaia, 18° Petrucci, 19° Gerloff e 20° Savadori.

15.17 - Jack Miller e Aleix Espargaro però fanno ancora meglio! L'australiano della Ducati diventa primo in 1:32.528! Secondo il pilota dell'Aprilia a 92 millesimi!

15.16 - Mir e Oliveira entrano nella top ten, il suzukista è sesto, il pilota KTM settimo! Ma ancora ne arrivano altri... Franco Morbidelli! 1:32.804! Primo!

15.15 - Bandiera a scacchi! Al momento i primi dieci sono Pol Espargaro, Crutchlow, Miller, Morbidelli, Dovizioso, Vinales, Aleix Espargaro, Alex Marquez, Bradl e Bagnaia. Tolto il tempo a Taka Nakagami che era nella top five.

15.14 - Non c'è tempo, resta ai box Petrucci che in questo momento è scivolato fuori dalla top ten per colpa di Bradl, nono.

15.13 - Jack Miller torna nei quartieri alti, terzo a 2 decimi da Pol Espargaro. Danilo Petrucci sta tornando di corsa ai box, è decimo ma ha bisogno di migliorare per finire tra i primi dieci. 

15.12 - Tornano su le Honda! Cal Crutchlow secondo, Taka Nakagami quarto! Resta primo Pol Espargaro

15.11 - Ora Franco Morbidelli si mette in quarta posizione a 4 decimi da Pol Espargaro, poi però va lungo sulla ghiaia... ha poco tempo per tornare ai box a cambiare le gomme... cade intanto Danilo Petrucci!

15.10 - Tutto in rapida evoluzione! Secondo Vinales ora, poi Petrucci e Bagnaia davanti a Morbidelli e Quartararo. Settimo Miller s Mir, Nakagami, Zarco e Dovizioso, scivolato in un attimo dalla quarta all'undicesima posizione. Davanti sempre Pol Espargaro, ma è ancora tutto apertissimo!

15.08 - Andrea Dovizioso sale in quarta posizione, ora quinta perché Franco Morbidelli è secondo a 8 decimi nonostante un brutto errore all'ultima curva.

Migliora ancora Pol Espargaro che scende a 1:32.952! Siamo già in pieno time attack...

15.07 - Migliora ancora Pol Espargaro che scende a 1:32.952! Siamo già in pieno time attack...

15.06 - Ma subito fa ancora meglio Pol Espargaro su KTM in 1:33.229! La pista si asciuga sempre di più e migliorano le prestazioni di tutti.

15.05 - Dieci minuti al termine e in testa torna nuovamente Jack Miller con la Ducati in 1:33.832

15.04 - Al momento Suzuki is on fire con Rins primo e Mir che si piazza in terza posizione, subito dietro ad Oliveira. Ricordiamo che se domani dovesse piovere, la classifica di questa mattina è fondamentale per la qualificazione diretta alla Q2 di domani pomeriggio, cui accederebbero i primi dieci. E decimo è ora Vinales, che, come detto, scatterà però dalla pitlane.

15.02 - Al comando passa ora Alex Rins on 1:34.320, che non avevamo ancora menzionato. Lo spagnolo è sesto in classifica e viene da una grande prova nelle due gare di Aragon con una vittoria e un secondo posto. Il sogno iridato per lui non è ancora finito e dunque occhi puntati anche sul suzukista in queste ultime tre gare!

15.00 - Molto bene anche Miguel Oliviera, che torna in testa in 1:34.423! La pista sta migliorando giro dopo giro, quindi per i prossimi 15 minuti attendiamoci ancora tante ottime prestazioni...

14.58 - Al terzo posto si inserisce Danilo Petrucci a soli 43 millesimi da Nakagami, che comanda su Bagnaia di 29 millesimi. E Miller, quarto, è a 79 millesimi, con Marquez quinto a 128. I primi cinque in un decimo e rotti.

14.56 - Ed è quinto ora il sorprendente Garrett Gerloff! Questo ragazzo - lo abbiamo raccontato più volte seguendo la Superbike - sembra avere veramente la stoffa giusta...

14.55 - Arrivano le Honda! Taka Nakagami si mette in testa! Il giapponese, che scattò in pole ad Aragon nel GP di Teruel e si sdraiò dopo poche curve, è ora in testa in 1:34.534. Quarto invece si mette Alex Marquez.

14.54 - E prosegue ad andare forte Garrett Gerloff, che al debutto su questa pista sta accendendo caschi rossi nei primi settori, perdendo qualcosa nella seconda parte della pista... conferma l'ottava posizione, ma viene subito spinto in nona da Fabio Quartararo, finalmente con un po' di feeling sulla moto. 

14.53 - Parliamo anche di Garrett Gerloff, il giovane sostituto di Valentino Rossi. L'americano stamattina ha chiuso in 16° piazza, al momento stabilisce l'ottavo tempo ed è la prima volta in assoluto che si mette in sella alla Yamaha...

14.51 - Ma è un'altra Ducati ora al primo posto, quella del suo compagno di team Francesco Bagnaia che scende a 1:34.563.

14.50 - Nel frattempo in testa è passato Jack Miller che con il suo Ducatone ora comanda in 1:34.613.

14.49 - Abbiamo già citato oggi pomeriggio Mir e Vinales, non ancora però gli altre tre protagonisti della corsa all'iride. Fabio Quartararo, stamattina ultimo e in grossa crisi, ora sta migliorando anche se per ora è solo 11°. Dovizioso stamattina ha chiuso in 13° piazza con la Ducati, al momento occupa la stessa posizione. Morbidelli invece è stato il secondo migliore nelle FP1 dietro a Miller, al momento è nono in classifica.

14.47 - A proposito di Maverick Vinales, in pista intanto è stato protagonista di questa incomprensione con Jack Miller. Potete vederla nel tweet che segue...

14.45 - Con un quarto d'ora di prove libere completate diamo un'occhiata alla top ten: Oliveira precede Petrucci di 138 millesimi, Pol Espargaro di 156, Aleix Espargaro di 388, Miller di 459, Dovizioso di 713, Bagnaia di 949, poi a oltre un secondo ci sono Crutchlow, Mir e Morbidelli.

14.44 - Danilo Petrucci migliora ancora, ma passa sul traguardo Miguel Oliveira che si prende la prima posizione con la sua KTM in 1:35.754.

14.42 - Mentre in pista migliorano ancora con Jack Miller al comando, subito superato da Danilo Petrucci in 1:36.696, vi aggiorniamo anche su un'altra questione importante. Ieri è arrivata una penalizzazione per la Yamaha in classifica per via di un intervento non concesso al motore effettuato a Jerez. Nell'articolo linkato trovate tutti i dettagli, ma la questione importante è un'altra: i motori incriminati non potranno essere utilizzati dalla Yamaha, e visto che Maverick Vinales li ha finiti, ne dovrà usare uno nuovo e scatterà dalla pitlane questa domenica.

14.40 - Jack Miller, il migliore della mattinata, si mette ora in seconda piazza. Joan Mir passa sul traguardo e migliora ancora: 1:38.340 per il leader del mondiale.

14.38 - Ora Bagnaia si ferma a 2 decimi da Mir, poi Petrucci a 6 decimo con Zarco subito dietro. Una Suzuki e tre Ducati davanti in questi primissimi minuti.

14.37 - Migliora ancora Joan Mir in 1:39.067 davanti a Danilo Petrucci e Francesco Bagnaia con la Ducati, ma staccati di quasi 2 secondi.

14.36 - E dopo avervi aggiornato su tutte le cose più importanti, andiamo a vedere che tempi riusciranno a tirare fuori i piloti già impegnati sul ''kartodromo'' del Ricardo Tormo. Al momento il primo tempo è di Joan Mir in 1:41.581. In mattinata lo spagnolo aveva chiuso in 17° posizione.

14.34 - La terza e ultima notizia impotante è che la Dorna ha appena pubblicato il calendario provvisorio della prossima stagione 2021 del Motomondiale. Losail, Termas, Austin, Jerez, Le Mans, Mugello, Barcellona, Sachsenring, Assen, Kimyring, da decidere, Spielberg, Silverstone, Aragon, Misano, Motegi, Buriram, Phillip Island, Sepang e Valencia le 20 tappe... Covid permettendo.

14.31 - La seconda questione importante è che Marc Marquez, ufficialmente, non tornerà in pista quest'anno e anzi, forse, dovrà sottoporsi a una terza operazione al braccio destro nei prossimi giorni.

14.30 - Semaforo verde! Mentre i piloti cominciano a scendere in pista vi aggiorniamo su un paio di questioni importanti, anche tre. In primis gli assenti di oggi: Valentino Rossi è ancora in attesa dell'esito del secondo tampone che, se negativo, gli permetterebbe di scendere in pista domani per le FP3. Garrett Gerloff, intanto, giovane americano della Yamaha in Superbike, ha debuttato stamattina al suo posto con un buon 16° posto.

14.28 - In questo momento il tracciato si sta asciugando e, dunque, potremmo stare per assistere a una sessione igà decisiva in ottica qualificazione alla Q2, in quanto per domattina è atteso ancora maltempo su Cheste, la cittadina a una ventina di km da Valencia che ospita il Ricardo Tormo.

14.25 - Buon pomeriggio a tutti, cari amici di Motorbox! Siamo pronti a raccontarvi la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Europa sulla pista Ricardo Tormo di Cheste (Valencia), terz'ultimo appuntamento iridato di questo incandescente 2020. Stamattina abbiamo assistito a una prima sessione su pista bagnata dominata da Jack Miller con la Ducati.


TAGS: yamaha suzuki ducati rossi motogp dovizioso marquez vinales Rins fp2 Bagnaia Morbidelli Quartararo MotoGP 2020 Ricardo Tormo Cheste diretta MotoGP Live MotoGP EuropaMotoGP 2020 GP Europa 2020