Prezzi e quotazioni usato KTM Duke(MY 2012, 2013, 2016, 2017)

KTM Duke

Dalla 125 alla 690, la nobile famiglia delle KTM Duke è la porta d'ingresso al mondo di Mattighofen. A quello asfaltato, almeno. Divertimento a palate.

MY 2012/2017 A partire da 4.230 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloKTM Duke
Prezzi a partire da: 4.230 €
Omologazione: Euro3
Valutazione Media:
PRO

Guida sportiva Non fai in tempo a formulare il pensiero di curvare, che la Duke è già in piega. Diverte senza intimorire

Frenata Potente e modulabile, si avvale anche dall'ausilio dell'ABS. Non poteva essere diversamente, viste le Duke-prestazioni 

CONTRO

Comfort Chi oltrepassa il metro e 75 di altezza è costretto a una posizione rannicchiata. E manca il cupolino in difesa dell'aria

Cambio Non troppo preciso negli inserimenti. La distanza tra un rapporto e l'altro è minima, serve un piede sensibile

Quale versione scegliere

A ciascuno, la sua Duke. Ottima la 125 per i neopatentati, ma la 690 è un'ottima scusa per velocizzare l'upgrade della licenza di guida.

Quale colore scegliere

L'arancione (telaio e cerchioni compresi) è il colore sociale e vi farà sentire di diritto un membro della casata KTM.

Quotazioni Duke
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
3.500 3.400 3.000 2.800 - - - -
- - - 2.600 2.500 2.300 2.100 -
4.300 4.100 3.700 3.500 - - - -
- - - 3.200 3.100 2.800 2.600 2.400
6.800 6.500 5.900 5.500 - - - -
8.000 7.700 6.900 6.500 - - - -
- - - 6.400 - - - -
Com'è la Duke?

Duke è il nome della gamma con la quale KTM invita il pubblico a scorprire il proprio mondo naked. Porta di accesso a Mattighofen, ma non pensate siano moto basiche. Dalla baby da un ottavo di litro alla maggiore da 690 cc, ogni Duke-declinazione è innanzitutto un prodotto costruito bene fin nei minimi dettagli, e programmato per esperienza di guida da brivido. Compatte nelle dimensioni, leggere alla pesa ed essenziali nell'allestimento, le Duke sono "nude" di impostazione squisitamente sportiva, che impongono una posizione inclinata ed esposta all'aria, ma con le quali è facile stabilire una forte intimità. 

Come va la Duke?

Ogni cilindrata ha ovviamente le sue caratteristiche, ma se c'è un tratto che accomuna Duke 125, 390 e 690 sono l'agilità e l'aggressività di guida. Si sale in sella agevolmente, grazie alla seduta piuttosto bassa, e si spalanca il gas verso esperienze "adrenaline". I motori sono fatti per girare alti, anche se è bene prendere le misure all'elettronica e a poco a poco capire a quale regime l'erogazione viene interrotta, così da passare al rapporto successivo senza interventi esterni. Tra una curva e l'altra, le Duke marciano agili e potenti come l'Alberto Tomba dei tempi d'oro. La 690 ha pure la frizione antisaltellamento. 

Logo MotorBox