Autore:
Emanuele Colombo

UN SECONDO IN MENO Sotto le carene sono tutte nuove, tant'è che secondo Aprilia le RSV4 RF e RR in edizione 2017 sono oltre un secondo al giro più veloci di prima. Il merito andrebbe principalmente alle nuove sospensioni Ohlins (forcella NIX e ammortizzatore TTX sono di serie sulla RF). Ma guardando alle specifiche si capisce che oltre a questo c'è molto di più.

ELETTRONICA ANCORA PIÙ POTENTE L'elettronica è stata ulteriormente evoluta con il Cornering Abs Bosch 9.1, tarabile su tre livelli, e il Downshifter, che permette di scalare senza usare la frizione anche a gas aperto. La centralina APRC che sovrintende la dinamica del veicolo è stata riposizionata e affinata nel funzionamento: il controllo di trazione (Aprilia Traction Control) e anti impennata (Aprilia Wheelie Control) sono ora regolabili in corsa senza bisogno di chiudere il gas. Per la marcia nella pit lane è stato aggiunto il limitatore di velocità (Aprilia Pit Limiter) e il cruise control (Aprilia Cruise Control) rende meno faticoso mantenere la velocità corretta in autostrada.

E PER LO SMARTPHONE... L'elettronica dunque non è stata evoluta solo in chiave racing, ma anche per l'uso turistico, visto che la RSV4 RF ha di serie una nuova versione della V4-MP: la piattaforma multimediale che permette di collegare via bluetooth lo smartphone al veicolo (optional sulla RR). Include un sistema di infotainment per la gestione dei comandi vocali e delle telefonate dal proprio smartphone. Inoltre, ed è un'altra novità, introduce un vero sistema di taratura corner by corner dei settaggi elettronici, i cui dati si possono poi scaricare su pc o smartphone per l'analisi.

AFFINAMENTI Il nuovo motore mantiene le prestazioni del precedente (201 CV a 13.000 giri/min e 115 Nm a 10.500 giri/min) pur rispettando ora le normative anti-inquinamento Euro 4 e ha subito molti affinamenti per ottenere questo risultato. L'impianto di scarico è nuovo, con una doppia sonda Lambda nel silenziatore. I pistoni sono più leggeri e hanno inediti segmenti che riducono il fenomeno del blow-by. Le teste di biella sono state lucidate in funzione anti-attrito e nuove sono anche la fasatura e le molle di richiamo delle valvole.

ALLEGGERITA La centralina di controllo motore ha superiori capacità di calcolo e permette 300 giri/min in più in allungo. Ciò ha reso superflui i cornetti di aspirazione ad assetto variabile, che sono stati eliminati per ridurre il peso della moto di 500 grammi. Altri 590 grammi sono stati risparmiati adottando un comando del gas completamente integrato full Ride-by-Wire.


TAGS: novità moto salone di colonia 2016 intermot 2016 aprilia rsv4 rf 2017 aprilia rsv4 rr 2017