VERSO LA DAKAR Prosegue la marcia di avvicinamento di Fernando Alonso verso la Dakar 2020. Lo spagnolo è impegnato questa settimana nell'Ula-Neom Rally, gara che si disputa in Arabia Saudita, ossia nella stessa nazione che ospiterà la prossima edizione del mitico rally raid dopo il trasferimento dal Sudamerica. Al volante della Toyota Hilux e navigato da Marc Coma, il due volte campione del mondo di F1 sta ottenendo risultati incoraggianti.

LOTTA TRA SPECIALISTI La terza tappa della competizione, con i suoi 231 km la più lunga tra quelle in programma, ha visto Alonso chiudere al terzo posto, a 1'55" dal vincitore Yazeed Al-Rajhi, anch'egli su Toyota. Al secondo posto si è classificata la Mini del saudita Yasir Bin Seaidan, con un tempo di soli 17 secondi migliore di quello della spagnolo. Quarta la Peugeot di un altro grande specialista di questo genere di competizioni, Khalid Al-Qassimi.

AI PIEDI DEL PODIO L'Ula-Neom Rally si concluderà sabato. In classifica generale, Bin Seaidan rimane al comando con un vantaggio di 1'14 su Al-Rajhi, mentre Alonso è al quarto posto, con un distacco di 12'03" dal leader della gara e di circa 6'20 dal terzo posto detenuto da Al Qassimi.


TAGS: toyota alonso arabia saudita Marc Coma Dakar 2020 Ula Neom Rally