Pubblicato il 16/01/2020 ore 12:45

VITTORIE AL FOTOFINISH Nella 11° e penultima tappa della Dakar 2020, che ha portato il gruppo da Shubaytah a Hardah dopo 744km di deserto, vincono Stephane Peterhansel e Pablo Quintanilla, e tornano entrambi in lizza per il successo finale con un margine ancora ampio, ma recuperabile nell'ultima frazione di domani rispetto ai leadere delle classifiche auto e moto. Nelle quattro ruote la coppia del Bahrain JCQ X-Raid Team della Mini, Peterhansel-Fiuza (Mini) riscatta la prova opaca di ieri e si rende protagonista di una battaglia sul filo del secondo con l'equipaggio del Toyota Gazoo Racing, Al-Attiyah-Baumel, spuntandola alla fine per appena 10''.

Carlos Sainz (Mini)

VALANGA DI TITOLI I due equipaggi sono ora 2° e 3° in classifica separati da appena 6'' ed entrambi riescono a erodere circa 8 minuti sui leader della generale, Carlos Sainz e Lucas Cruz (Mini), che domani potranno contare su un margine di circa 10 minuti per portarsi a casa la loro terza Dakar dopo i successi nel 2010 e 2018. Se invece riuscisse la rimonta a uno dei due team inseguitori per Nasser Al Attiyah arriverebbe la quarta affermazione dopo quelle di 2011, 2015, 2019, e per Stephane Peterhansel addirittura la 14°, viste le 7 vittorie tra le auto e le 6 tra le moto. Fernando Alonso e Marc Coma, dopo i problemi occorsi ieri, sono partiti con una Toyota Hilux un po' rattoppata e hanno chiuso la giornata con un'ottima ottava piazza, a 16'25'' dalla vetta.

Fernando Alonso (Toyota)

QUINTANILLA RIAPRE I GIOCHI Nelle moto il cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna) approfitta della giornata no del leader Ricky Brabec e si riavvicina nella generale vincendo la tappa di oggi al fotofinish sull'austriaco Matthias Walkner (KTM) giunto a 9 secondi. Ma il distacco più importante è quello costruito su Brabec, decimo, che perde 11'48''. L'americano della Honda resta comunque il favorito d'obbligo per la vittoria finale della Dakar 2020 e scatterà domani nell'ultima frazione con quasi 14 minuti di margine sul cileno (13'56'') e con 22'34'' sull'australiano Toby Price (KTM). Insomma, le chance di successo sono ampie, ma è assolutamente vietato sbagliare.

Pablo Quintanilla (Husqvarna)

Dakar 2020, ordine d’arrivo auto tappa 11 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Peterhansel-Fiuza Mini 4h14'11''
2 Al-Attiyah-Baumel Toyota +0'10''
3 Sainz-Cruz Toyota +8'03''
4 Ten Brinke-Colsoul Peugeot +10'14''
5 Przygonski-Gottschalk Mini +10'39''

Dakar 2020, ordine d’arrivo moto tappa 11 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Pablo Quintanilla Husqvarna 4h09'22''
2 Matthias Walkner KTM +0'09''
3 Luciano Benavides KTM +2'48''
4 Jose Ignacio Cornejo Honda +2'53''
5 Toby Price KTM +5'49''

Ricky Brabec (Honda)

Dakar 2020, classifica generale auto tappa 11 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Sainz-Cruz Mini 37h15'37''
2 Al Attiyah-Baumel Toyota +10'17''
3 Peterhansel-Fiuza Mini +10'23''
4 Al Rajhi-Zhiltsov Toyota +47'57''
5 De Villiers-Bravo Mini +1h06'34''

Dakar 2020, classifica generale moto tappa 11 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Ricky Brabec Honda 38h33'28''
2 Pablo Quintanilla Husqvarna +13'56''
3 Toby Price KTM +22'34''
4 Matthias Walkner KTM +29'53''
5 Joan Barreda Bort Honda +30'09''

TAGS: fernando alonso Stèphane Peterhansel Carlos Sainz rally dakar pablo quintanilla Dakar 2020 Ricky Brabec Nasser Al Attiyah