Pubblicato il 13/01/2020 ore 14:00

EXPLOIT SERRADORI & ALONSO  Dopo il grave lutto di domenica mattina la Dakar 2020 riparte onorando lo sfortunato Paulo Gonçalves con l'annullamento della tappa riservata alle moto. A correre sono le altre categorie, con Mathieu Serradori che si aggiudica l'ottava frazione tra le auto (la sua prima vittoria di tappa alla Dakar) davanti al sorprendente Fernando Alonso. Il pilota francese della Century, coadiuvato dal belga Fabian Lurquin, ha concluso prima di tutti la tappa di 474 km con partenza e ritorno a Wadi Al-Dawasir, impiegando 3 ore, 48 minuti 23 secondi: 4 minuti e 4 secondi meglio della coppia Alonso-Coma e 6'19'' meglio degli argentini Terranova-Bargue con la Mini.

Dakar 2020: Mathieu Serradori (Century)

IN TRE PER LA VITTORIA I primi in classifica faticano nella frazione odierna con il francese della Mini, Stephane Peterhansel, che approfitta solo parzialmente della giornata no del leader Carlos Sainz chiudendo in nona posizione e recuperando appena 6 minuti allo spagnolo, quindicesimo. Anche Nasser Al.Attiyah con la sua Toyota è solo 11°, ma rosicchia anch'esso 3 minuti e spiccioli allo spagnolo. La nuova classifica generale vede ora i primi tre equipaggi raccolti in appena 13'09'' con Sainz-Cruz (Mini) davanti ad Al-Attiyah-Baumel (Toyota) di 6'40 e a Peterhansel-Fiuza (Mini). Continua la rimonta di Fernando Alonso e Marc Coma, che sono ora 13° in classifica con la loro Toyota Hiluz a 3 ore e 11 minuti scarsi dalla vetta ma a soli 4 minuti e mezzo dalla top 10.

Dakar 2020: Henri Peterhansel (Mini)

DOMANI LE MOTO Nella giornata di domani torneranno a correre anche le moto, prive del malinconico sorriso di Paulo Goncalves. In classifica comanda l'americano Ricky Brebec (Honda) che può contare su quasi 25 minuti di margine sul cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna) e i 27 minuti sull'altro cileno Jose Ignacio Cornejo. Nutrono qualche speranza di successo anche i quattro piloti che seguono: Toby Price (KTM), Joan Barreda (Honda), Matthias Walkner (KTM) e Luciano Benavides (KTM), raccolti tra i 28 e i 39 minuti dal leader. I due italiani Jacopo Cerutti e Maurizio Gerini ripartono dalla 20° e 21° posizione, separati tra loro di appena 8 minuti.

Dakar 2020: Carlos Sainz (Mini)

Dakar 2020, ordine d’arrivo auto tappa 8 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Serradori-Lurquin Century 3h48'''23''
2 Alonso-Coma Toyota +4'04''
3 Terranova-Graue Mini +6'19''
4 De Villiers-Bravo Toyota +6'29''
5 Al Rajhi-Zhiltsov Toyota +7'16''

Paulo Goncalves [Foto ACO]

Dakar 2020, classifica generale auto tappa 8 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Sainz-Cruz Mini 31h56'52''
2 Al Attiyah-Baumel Toyota +6'40''
3 Peterhansel-Fiuza Mini +13'09''
4 Al Rajhi-Zhiltsov Toyota +32'25''
5 Terranova-Graue Mini +43'02''

Dakar 2020, classifica generale moto tappa 8 (top-5):

Pos Equipaggio Marca Tempo
1 Ricky Brabec Honda 28h25'01''
2 Pablo Quintanilla Husqvarna +24'48''
3 José Ignacio Cornejo Honda +27'01''
4 Toby Price KTM +28'44''
5 Joan Barreda Bort Honda +29'29''

TAGS: fernando alonso Carlos Sainz rally dakar Dakar 2020 Ricky Brabec Henri Peterhansel Paulo Goncalves Mathieu Serradori