Autore:
Simone Valtieri e Simone Dellisanti

SOGNO ROSSO Schumacher in Ferrari. Ora è ufficiale. Solo a pronunciarlo ad alta voce fa venire la pelle d'oca a migliaia e migliaia di tifosi. Ovviamente stiamo parlando di Mick Schumacher, figlio del grande Michael, vincitore del campionato Euro Formula 3 e, dal prossimo anno, impegnato nella FIA Formula 2, al seguito del circus della Formula 1.

PARTITA APERTA Gli occhi sul figlio d'arte tedesco sono già tanti, e sia Mercedes che Ferrari, le due grandi scuderie di papà, si sono interessate a lui. Ma il giovane talento che guiderà per il team Prema nel 2019, lo stesso con il quale si è affermato nella Formula 3 la passata stagione, in questa stagione sosterrà i corsi come pilota ufficiale della Ferrari Driver Academy. 

PARLA SCHUMACHER "Sono felicissimo di avere raggiunto un accordo con Ferrari e del fatto che il mio prossimo futuro nelle competizioni automobilistiche sia in rosso entrando a far parte della Ferrari Driver Academy e così anche della famiglia della Ferrari - queste le prime parole di Mick SchumacherQuesto è un altro passo nella giusta direzione e potrò solo beneficiare dell’immensa competenza che c’è lì. Sicuramente farò di tutto per poter apprendere tutto ciò che mi può aiutare a raggiunger e il mio sogno: correre in Formula 1. È più che ovvio che Ferrari abbia un posto enorme nel mio cuore fin da quando sono nato e in quello della nostra famiglia, sono felice anche a livello personale per questa opportunità. Vorrei anche ringraziare la mia famiglia, gli amici e i partner che mi hanno supportato e aiutato ad arrivare a questo punto”.
 
TEAM LEADER Mattia Binotto, nuovo team principal della Scuderia Ferrari ha commentato: “Per chi come me lo ha visto nascere ha sicuramente un significato emotivo particolare accogliere Mick in Ferrari, ma lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali che ha messo già in mostra malgrado la sua giovane età”.

TAGS: ferrari formula 1 mick schumacher f1 2019 Schumi Jr Mick Schumacher Ferrari Schumacher Ferrari