GP Malesia, F1: con un pit stop, Verstappen vince la gara con Red Bull e Vettel con Ferrari raggiunge il podio
F1 2017

Con un pit stop, Verstappen vince e Vettel raggiunge il podio


Avatar di Simone  Dellisanti , il 02/10/17

4 anni fa - Strategia alternativa da Soft a Supersoft per Vettel e Ferrari

Verstappen vince la gara di Sepang con un solo pit stop, cambiando le sue Pirelli da Supersoft a Soft

VERSTAPPEN VINCE CON UNO Il Gran Premio della Malesia, l'ultima prova della Formula Uno sul circuito di Sepang, ha visto trionfare Max Verstappen e la sua Red Bull. Il terribile ragazzino olandese è partito dalla seconda fila sulla griglia di partenza e in gara è riuscito a sopravvanzare la Mercedes di Hamilton, prima di effettuare il suo unico pit stop della gara, passando dalle Pirelli Supersoft alle Soft, con la sosta avvenuta all’inizio del giro 28, più tardi rispetto a quanto previsto, anche per via dei bassi livelli di degrado.

UGUALE PER TUTTI La strategia dell'unico pit stop in gara è stata scelta non solo dal vincitore Verstappen ma anche da tutti gli altri piloti che hanno concluso nelle prime posizioni della classifica finale. Anche il pilota tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel, partito dall'ultima posizione per un problema al compressore, al 28esimo giro ha optato per la sola sosta ai box, sostituendo però le gomme Soft con le più performanti e morbide Supersoft, riuscendo a rimontare fino al quarto posto sotto alla bandiera a scacchi.

VEDI ANCHE



PIRELLI DOCETDopo le prove interrotte dal maltempo e dalla bandiera rossa, i Team non avevano dati completi sui livelli di degrado negli stint più lunghi: questa era la sfida più importante di oggi". Ha dichiarato Mario Isola, Responsabile Racing Pirelli. "Oggi la temperatura asfalto era attorno ai 40°, con un degrado basso su entrambe le mescole utilizzate in gara: di conseguenza gli stint sono stati più lunghi del previsto. Tutti i piloti di testa hanno optato per un pit stop da supersoft a soft. Da evidenziare la strategia alternativa di Vettel, partito con le soft per rimontare dall’ultimo posto in griglia. Esteban Ocon su Force India è stato costretto ad anticipare la propria sosta per una foratura dopo un contatto: si è fermato al terzo giro ed è arrivato al traguardo dopo uno stint lunghissimo con pneumatici soft”.

I TEMPI MIGLIORI  - Hamilton 1m34.452s Vettel 1m34.080s - Verstappen 1m34.467s Hulkenberg 1m34.266s - Ricciardo 1m34.770s Grosjean 1m35.796s


Pubblicato da Simone Dellisanti , 02/10/2017
Vedi anche
Logo MotorBox