F1 2017

F1 2017: ecco come cambieranno i freni Brembo nella prossima stagione


Avatar di Simone  Dellisanti , il 15/02/17

4 anni fa - F1 2017: riprogettate le pinze, le pompe freno e il Brake By Wire Brembo, in vista della prossima stagione

F1 2017: grazie alle nuove Pirelli e alle maggiori velocità che potranno raggiungere le vetture di F1, Brembo ha completamente riprogettato le pinze dei freni, ora più grandi e performanti

LE NOVITA’ 2017 Il mondiale di Formula Uno è alle porte e i fan della classe motoristica regina non vedono l’ora di vedere con i propri occhi che aspetto avranno le monoposto, dopo le importanti novità regolamentari previste per il 2017. Pronti ad accettare la sfida dei nuovi regolamenti ci sono anche i tecnici e gli ingegneri Brembo, la casa italiana che si appresta ad iniziare la sua 42esima stagione nella F1 con un’evoluzione nel design degli impianti frenanti e un nuovo, e più evoluto, sistema di raffreddamento dei dischi per le monoposto di nuova generazione.

PIU’ GRANDI Grazie ai nuovi gommoni Pirelli e alle maggiori velocità che potranno raggiungere le vetture di F1, Brembo ha completamente riprogettato le pinze dei freni, ora più grandi e performanti, con dimensioni che passeranno dai 28 mm della passata stagione gli attuali 32mm.

VEDI ANCHE



E PIU PERFORMANTI Non cambierà solo la grandezza dei Brembo in vista del 2017 ma, per accrescere la capacità frenate, sarà rivista anche la ventilazione dei dischi freno. Grazie al maggior spessore dei dischi in carbonio ora noteremo un disegno di raffreddamento personalizzato per ogni team con un aumento di circa 200 fori di ventilazione per disco, rispetto agli oltre 1200 fori-disco possibile nella stagione 2016. Le monoposto di questa stagione saranno in grado di smaltire meglio il calore e avere, così, una maggiore forza frenante, con una probabile diminuzione del tempo sul giro a tutto vantaggio di qualifiche più spettacolari e combattute.

BRAKE BY WIRE RIVISTO Il progetto 2017 di Brembo riguardante la F1 non si concentra solo sul migliorare i freni in vista della prossima stagione, ma anche nel migliorare i singoli componenti del sistema Brake By Wire, il sistema che misura la pressione sul pedale del freno, la compensa e in tempo reale determina la potenza da trasmettere alle pinze dei freni posteriori per modulare la frenata e stabilizzare il retrotreno. Brembo ha progettando i nuovi componenti a stretto contatto con i team, per alcune squadre sono stati sviluppati solo alcuni componenti del Brake By Wire, lavorando su un ulteriore alleggerimento e sulla miniaturizzazione degli stessi, mentre per altri team è stato svolto un lavoro più ampio arrivando a riprogettare il Simulatore, la pompa che agisce sul freno posteriore e che aziona le pinze sul retrotreno della monoposto.


Pubblicato da Simone Dellisanti, 15/02/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox