Autore:
Simone Dellisanti

CIAO BERNIE La F1 volta pagina e cambia anche il volto che la rappresenta. Ora Bernie Ecclestone non è più il Patron della Formula Uno. Inizia una nuova era per la classe motoristica regina. Bernie è stato spodestato su forte pressione della Liberty Media, i nuovi proprietari della F1, e a sostituire il mai amato padrone della massima serie automobilistica sarà Chase Carey, proprio di Liberty Media.

HA FATTO IL SUO TEMPO Bernie Ecclestone, storico CEO della F1 e presente fin dal 1975 al tempo della creazione della FOCA, ha ammesso di aver ricevuto la proprosta di Presidente Onorario ma, alla fine, ha capito che quello che gli era stato offerto era soltanto un ruolo marginale e ha preferito uscire di scena.

LE DICHIARAZIONI "Per me è finita, Semplicemente sono andato, stop. E’ ufficiale. Non comando più la F1. Mi vedrete comunque ai GP. Credo di avere abbastanza denaro per potermi permettere di essere presente a qualche gara.” Anche da queste parole si capisce che la F1, per mister E, non era una questione di cuore ma solo di soldi.


TAGS: F1 2017 Liberty Media Chase Carey ecclestone