Anteprima:

Mercedes Classe R 2011


Avatar Redazionale , il 29/03/10

11 anni fa - La Casa di Stoccarda svela al di là dell'Oceano, al Salone di New York, la nuova edizione della sua originale maxi crossover. Cambiano il frontale e altri piccoli dettagli ma per trovare le novità più interessanti conviene aprire il cofano.

La Casa di Stoccarda svela al di là dell'Oceano, al Salone di New York, la nuova edizione della sua originale maxi crossover. Cambiano il frontale e altri piccoli dettagli ma per trovare le novità più interessanti conviene aprire il cofano.

SUI GENERIS Passa il tempo ma la Mercedes Classe R continua a intonare una voce fuori dal coro delle grandi berline e delle wagon taglia XL. La forma che strizza l'occhio alle monovolume e le sue forme ipertrofiche la rendono sempre qualcosa di unico, ancora inimitato. E la sua linea resta di quelle che dividono: o si ama o si odia, senza mezze misure.

VEDI ANCHE



UNA TIPA (S)QUADRATA Alla Mercedes fanno spallucce davanti agli scettici cronici e tirano dritti per la loro strada. Con il model year 2011 rinfrescano il look, lasciando però integro l'impianto generale. Le matite dei designer hanno lavorato soprattutto sul frontale che ora ha un più marcato family feeling con il resto della gamma e in particolare con l'ultima Classe E. Gli occhioni un po' stralunati della prima Classe R lasciano il posto a fari dal taglio più squadrato. Anche la mascherina, oltre a diventare più grande, diventa più spigolosa.

UN CUORE NUOVO Nella parte bassa, i riflettori sono invece per i nuovi fascioni paraurti, che danno all'insieme un'aria più sportiva. Quello anteriore incorpora grintose prese d'aria mentre quello posteriore incornicia una sorta di diffusore e terminali di scarico inediti. Poco sopra, anche le luci di coda si aggiustano il trucco e si sviluppano più in orizzontale, facendo sembrare questa Mercedes meglio piantata a terra. All'interno, invece, spicca soprattutto un nuovo e modernissimo volante multifunzione con le razze inferiori dotate di una finitura metallica. Quanto poi alla gamma motori, è da dare per scontato il debutto del turbodiesel 2.1 che è già stato apprezzato sulla Classe E e che dovrebbe fare della 250 CDI da 204 cv la versione best-seller della famiglia, in cui non mancheranno anche varianti a trazione integrale 4Matic.


Pubblicato da Paolo Sardi, 29/03/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox