Prova su strada di Mercedes EQA 250 Sport Plus. Come va, autonomia, prezzo
Day by Day

Mercedes EQA 250 Sport Plus, il SUV elettrico (ma non discreto)


Avatar di Claudio Todeschini , il 05/12/21

1 mese fa - Prova su strada di Mercedes EQA 250 Sport Plus. Come va, autonomia, prezzo

Il primo SUV elettrico di Mercedes è ricco di tecnologia, moderno e ben rifinito. Vediamo come se la cava nella nostra prova su strada

Cresce l’offerta di auto elettriche, anche e soprattutto SUV. Del resto, se un’auto venduta su due è un SUV o una crossover, ovvio che le case vadano in quella direzione anche nelle proposte a zero emissioni. È il caso della compatta EQA di Mercedes, rivale diretta di modelli premium come BMW iX3 (provata qualche mese fa), Audi Q4 e-tron e Volvo XC40 Recharge.

COM’È FATTA MERCEDES EQA 250 SPORT PLUS

Mercedes EQA 250 Sport Plus: visuale di 3/4 anteriore Mercedes EQA 250 Sport Plus: visuale di 3/4 anteriore

Il primo SUV elettrico di Mercedes deriva dalla GLA, e ne riprende le linee proporzionate e arrotondate, ma trovo l’auto nel complesso più filante e armoniosa: merito degli sbalzi più lunghi, sia davanti sia dietro, e delle soluzioni stilistiche che caratterizzano la famiglia di veicoli a zero emissioni della Casa della Stella. In particolare, mi piace molto il disegno del muso, con la griglia chiusa (per motivi anche aerodinamici) che ben si sposa ai sottili gruppi ottici a LED. Caratteristica anche la fascia luminosa che corre a tutta larghezza tra i fanali posteriori, e che rende EQA inconfondibile nel traffico della sera.

Mercedes EQA 250 Sport Plus: i cerchi in lega da 20 Mercedes EQA 250 Sport Plus: i cerchi in lega da 20

SA COME FARSI NOTARE L’auto della nostra prova era equipaggiata con il pacchetto Edition 1 (5.746 euro), che non punta alla sobrietà o all’understatement: se le cromature della cornice dei finestrini regalano un tocco di eleganza, la verniciatura grigio opaca e gli enormi cerchi da 20” in color oro rosa tendono invece a farsi notare. E anche le enormi “padelle” luminose con il logo Mercedes proiettato a terra quando si aprono le portiere fanno la loro parte.

COM’È FATTA DENTRO 

Mercedes EQA 250 Sport Plus: il posto di guida Mercedes EQA 250 Sport Plus: il posto di guida

All’interno la plancia riprende il nuovo stile Mercedes, con linee semplici e due schermi affiancati, entrambi da 10,25”, uno per la strumentazione e l’altro per l’infotainment. Moderna e tecnologica, regala un bel colpo d’occhio quando si sale in macchina. Mi sono piaciute in particolare le bocchette dell’aria tonde, sia per lo stile “aeronautico” che per la semplicità con cui permettono di regolare, aprire e chiudere i flussi d’aria.

QUALITÀ ELEVATA Parliamo pur sempre di Mercedes: le plastiche sono di grande qualità, finiture e montaggi di ottimo livello. Gli eleganti sedili in pelle bianca con dettagli blu fanno parte del pacchetto Edition 1. Molto scenografiche le luci ambientali che sembrano quasi avvolgere l’abitacolo, anche nei vani delle maniglie delle portiere.

Mercedes EQA 250 Sport Plus: lo schermo dell'infotainment Mercedes EQA 250 Sport Plus: lo schermo dell'infotainment

HIGH-TECH Il sistema di infotainment MBUX è curato nella grafica, ma soprattutto comodo da utilizzare: come ricordava Lorenzo durante la prova della nuova Mercedes CLS, se non l’avete mai utilizzato è bene dedicarsi qualche minuto - ad auto ferma - per prendere confidenza con comandi e menu. Completa la strumentazione del cruscotto digitale, con tante possibilità di personalizzazione, così da tenere sempre sott’occhio le informazioni che si desiderano, dai consumi ai contenuti multimediali, dalle mappe del navigatore agli ADAS.

Mercedes EQA 250 Sport Plus: il selettore delle modalità di guida Mercedes EQA 250 Sport Plus: il selettore delle modalità di guida

VEDI ANCHE



NAVIGAZIONE FUTURISTICA Davvero spettacolare la navigazione con la realtà aumentata (qui vi spieghiamo come funziona) dell’impianto MBUX, visibile nel display centrale: la telecamera frontale inquadra la strada, e il computer proietta in sovrimpressione le frecce che indicano dove svoltare, con tanto di nome della via. A pagamento (366 euro) Apple CarPlay e Android Auto, nel pacchetto di integrazione con gli smartphone.

VITA A BORDO

Appena salito in auto trovo tante regolazioni - manuali - per sedile e volante, che mi fanno sentire subito a mio agio. Faccio solo un po’ fatica ad abituarmi agli ingombri dell’auto, in particolare del muso: dal posto di guida EQA mi sembra più grande di quanto non sia nella realtà (misura 4.463 mm x 1.834 mm x 1.620 mm). In questo, almeno all’inizio, mi hanno aiutato i sensori di parcheggio, che insieme alle telecamere sopperiscono alla scarsa visibilità, specialmente in retromarcia.

Mercedes EQA 250 Sport Plus: il posto guida Mercedes EQA 250 Sport Plus: il posto guida

VEDO TUTTO DA QUASSÙ La posizione di guida è comoda e rialzata: si vede bene la strada, e anche i montanti anteriori non coprono troppo la visuale. I sedili sono più comodi che contenitivi, ma permettono di affrontare lunghi viaggi in completo relax, e nelle curve trattengono comunque bene il corpo. E a proposito di relax, adoro sempre il tetto apribile in vetro (qui optional da 1.427 euro).

TUTTO A PORTATA DI MANO I comandi sono ben disposti, in particolare i tasti a pianoforte sotto le bocchette dell’aria per le regolazioni del climatizzatore: una scelta controcorrente ma saggia, laddove quasi tutti vanno ormai optando per i comandi tattili (che spesso rischiano di distrarre). Meno convincenti i pulsanti sulle razze del volante, in particolare i piccoli “pad” touch da azionare con il pollice: non sempre precisi nella risposta, costringono a distogliere gli occhi dalla strada.

Mercedes EQA 250 Sport Plus: le bocchette di stile Mercedes EQA 250 Sport Plus: le bocchette di stile

QUEL CASSETTO... Spaziosi i tanti vani portaoggetti (anche quello sotto il bracciolo centrale e nelle portiere anteriori), con la piastra di ricarica wireless per gli smartphone di serie. Unica nota stonata è il cassetto davanti al passeggero: piccolo e rifinito in economia, è illuminato ma non ci arriva l’aria condizionata.

E PER CHI STA DIETRO? Il divano posteriore è più che sufficiente per due adulti: il pavimento è completamente piatto, c’è tanto spazio sopra la testa e quello giusto per le gambe; lo schienale centrale si abbassa e diventa un comodo bracciolo, che integra anche un portabibite a scomparsa. Un quinto passeggero viaggia un po’ più castigato, per via della seduta più stretta e rialzata.

Mercedes EQA 250 Sport Plus: piccolo il bagagliaio (340 litri) Mercedes EQA 250 Sport Plus: piccolo il bagagliaio (340 litri)

BAGAGLIAIO Non molto capiente (340 litri col divano in uso, 1320 litri con i sedili abbattuti), riesce comunque a essere ben sfruttabile grazie al portellone elettrico di serie, la bocca di carico regolare e la soglia non troppo alta da terra. Ben rifinito, offre tante soluzioni pratiche come i ganci fermacarico e le retine laterali. Abbattendo gli schienali - frazionati 40/20/40 - si forma un vano sufficiente per ospitare anche una bicicletta da corsa (senza necessità di smontare la ruota anteriore), con il pavimento completamente piatto. Utile il doppio fondo, con un piccolo vano in preformato dove trovano posto il kit di emergenza per le piccole forature e i cavi di ricarica.

COME VA MERCEDES EQA 250

Mercedes EQA 250 Sport Plus: circa 350 km di autonomia nel misto Mercedes EQA 250 Sport Plus: circa 350 km di autonomia nel misto

Mercedes EQA 250 monta un motore da 190 CV sull’asse anteriore, mentre le batterie sono collocate sotto il pavimento: hanno una capacità di 79.8 kWh nominali, di cui 66,5 effettivamente sfruttabili. Tanti i 375 Nm di coppia, tutti disponibili all’istante: nelle partenze con l’acceleratore a tavoletta il muso di EQA sembra quasi tendere ad alzarsi, con l’elettronica che fatica a contenere il pattinamento delle ruote anteriori. Questo si traduce in scatti fulminei ai semafori, quando si tratta di prendere velocità; man mano che si aumenta l’andatura l’erogazione diventa più progressiva, fino a raggiungere i 160 km/h della velocità massima (autolimitata).

Mercedes EQA 250 Sport Plus: agile in città, silenziosa in autostrada Mercedes EQA 250 Sport Plus: agile in città, silenziosa in autostrada

QUANDO SERVE, SCATTA SEMPRE Nonostante la mole non indifferente, Mercedes EQA si rivela stabile e precisa negli inserimenti in curva. Le modalità di guida si scelgono agendo su una pratica rotella accanto al cambio: in Sport la risposta del motore è più pronta, lo sterzo più rigido, e l’auto offre complessivamente una maggiore reattività. In modalità Eco l’erogazione è più fluida, e la velocità massima limitata a 130 km/h; in caso di necessità, per esempio prima di un sorpasso in autostrada, è comunque sufficiente premere a fondo l’acceleratore (con il cosiddetto “kickdown”) per ritrovare lo spunto.

AMBIENTE OVATTATO Le sospensioni sono confortevoli, specialmente alle basse velocità e sulle giunzioni dei viadotti autostradali; complici anche i grandi cerchi da 20”, dossi e buche tendono a disturbare più del dovuto. Fino a 100 km/h si viaggia in un ambiente molto silenzioso, poi tendono a farsi sentire i fruscii aerodinamici. Piuttosto lunghi gli spazi di frenata, non aiutati dall’imponente massa dell’auto (che sfiora le due tonnellate).

Mercedes EQA 250 Sport Plus: comoda per quattro Mercedes EQA 250 Sport Plus: comoda per quattro

ADAS Di serie Mercedes EQA offre la frenata d’emergenza, il mantenimento di corsia e il monitoraggio degli angoli ciechi. Il comodo cruise control adattivo, fondamentale se si deve affrontare spesso il traffico delle tangenziali cittadine, è in un pacchetto che offre la guida assistita di livello 2, optional da 927 euro. La frenata rigenerativa è regolabile - tramite paddle al volante - su quattro diversi livelli di intensità, ma non è disponibile la guida one pedal, per modulare la frenata alzando gradualmente il piede dall’acceleratore fino al completo arresto del veicolo. Peccato.

CONSUMI E RICARICA 

Mercedes EQA 250 Sport Plus: visuale laterale Mercedes EQA 250 Sport Plus: visuale laterale

L’aerodinamica di EQA è curata (Cx pari a 0,28) e l’impianto di riscaldamento funziona con una moderna ed efficiente pompa di calore: nonostante questo, i 66,5 kWh utili della batteria non garantiscono una grande autonomia. In autostrada, a velocità di codice, si riescono a percorrere poco più di 270 km, con un consumo medio di 24,7 kWh/100 km. In città la situazione va meglio, grazie ai tanti stop & go che permettono di sfruttare la frenata rigenerativa: in modalità Eco si superano senza problemi i 350 km. I risultati migliori sono - come sempre - nelle tratte extraurbane: a 90 km/h il consumo si attesta sui 16,8 kWh/100 km, e in quel caso l’autonomia sfiora i 400 km.

RICARICA ANCHE A CASA Mercedes EQA accetta ricariche in corrente alternata fino a 11 kW, e in corrente continua fino a 100 kW, che permettono di ricaricare dal 20% all’80% delle batterie in mezz’ora. Tra gli optional è possibile acquistare una wallbox di Enel X con installazione a casa e tre anni di garanzia e manutenzione: potenze da 3,7 kW (1.234 euro) a 22 kW (2.159 euro).

QUANTO COSTA MERCEDES EQA 250 

Mercedes EQA 250 Sport Plus: dietro la Mercedes EQA 250 Sport Plus: dietro la

Il listino di Mercedes EQA parte da 49.720 euro per il modello 250 Sport. L’esemplare della nostra prova è la versione Sport Plus, che attacca il listino a 51.200 euro, che diventano 60.069 euro con tutti gli optional presenti. Nel pacchetto Edition 1 mancano le regolazioni elettriche dei sedili anteriori (optional da 420 euro). Otto i colori disponibili per la carrozzeria: il nero notte è di serie, il bianco pastello costa 256 euro, i sei metallizzati 768 euro. I più esigenti possono optare per le vernici speciali della serie Manifaktur: 2.257 euro per il grigio montagna magno e 1.159 euro per il rosso Patagonia. Le versioni 300 e 350 4Matic a trazione integrale montano un secondo motore all’asse posteriore, e potenze rispettivamente di 228 e 292 CV: prezzi a partire da 54.440 euro e 57.180 euro.

SCHEDA TECNICA

Motore Elettrico sincrono trifase
Batteria Ioni di litio, capacità 79,8 kWh (66,5 kWh netti)
Potenza 190 CV (140 kW)
Coppia massima 375 Nm
Velocità massima 160 km/h (autolimitata)
0-100 km/h 8,9 secondi
Trazione Anteriore
Trasmissione Riduttore a rapporto fisso
Dimensioni 4,46 x 1,83 x 1,62 m
Passo 2,73 m
Posti 5 posti
Massa a vuoto 1.965 kg
Bagagliaio Da 340 a 1.320 litri
Consumi (WLTP) 18,9-17,6 kWh/100 km
Autonomia (WLTP) 402-429 km
Prezzo A partire da 49.720 euro

Pubblicato da Claudio Todeschini, 05/12/2021
Tags
Gallery
Listino Mercedes-Benz EQA
Allestimento CV / Kw Prezzo
EQA 250 Sport - / - 50.680 €
EQA 250 Sport Plus - / - 52.160 €
EQA 250 Premium - / - 55.320 €
EQA 300 4Matic Sport - / - 55.400 €
EQA 250 Premium Plus - / - 56.170 €
EQA 300 4Matic Sport Plus - / - 56.880 €
EQA 350 4Matic Sport - / - 58.140 €
EQA 350 4Matic Sport Plus - / - 59.620 €
EQA 300 4Matic Premium - / - 60.040 €
EQA 300 4Matic Premium Plus - / - 60.220 €
EQA 350 4Matic Premium - / - 62.780 €
EQA 350 4Matic Premium Plus - / - 63.630 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mercedes-Benz EQA visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mercedes-Benz EQA
Vedi anche
Logo MotorBox