PISTA GIOVANE Domenica la MotoGP approderà in Thailandia per la seconda volta nella sua storia dopo l'esordio del 2018. Il campionato è già quasi chiuso, e se a Marc Marquez basterà conquistare appena 2 punti più di Dovizioso per assicurarsi l'ottavo allora, si correrà comunque per la gloria, per le posizioni in classifica e perché su questa giovane pista in tanti possono dire la loro. Buriram potrebbe assecondare le caratteristiche della Yamaha, e dunque favorire il poker di piloti Rossi-Vinales-Quartararo-Morbidelli, ma anche la Suzuki di Rins e, con i suoi lunghi rettilinei, le Ducati di Dovizioso, Petrucci e Miller. Riusciranno tutti questi piloti a fermare l'inarrestabile Marqeuz?

IL CIRCUITO Disegnato dal solito architetto dei circuiti, il tedesco Herman Tilke, il Buriram International Circuit è sorto solo nel 2014 e ha ospitato per la prima volta la MotoGP solamente nel 2018, dopo però essersi fatto conoscere dai piloti nei test ufficiali dell'inverno precedente. Situato a 400 km dalla capitale Bangkok, il tracciato è lungo 4,554 km e composto da 12 curve, 5 delle quali a sinistra e sette a destra. Il rettilineo più lungo misura esattamente un km, preciso al metro, e la larghezza media della carreggiata è di appena 12 metri.

I NUMERI Un solo precedente e pochi numeri da snocciolare per quanto riguarda il GP della Thailandia. Nel 2018 a vincere fu Marc Marquez con la Honda, che stabilì sia il record in gara, 1'31"471, che quello assoluto in prova, strappando la pole con il crono di 1'30"031. Riuscirà qualcuno a scendere sotto i 90 secondi netti? Intanto la pista asiatica si dimostra essere molto veloce, con il record che spetta alla Ducati di Andrea Dovizioso: 330,4 kmh fatto registrare sempre nel 2018.

IL METEO Possibili nubifragi attendono i centauri della MotoGP nella umidissima Thailandia. A fronte di temperature estive, da venerdì a domenica sono previsti rovesci che potrebbero influenzare le gare delle tre classi ma anche fare posto a squarci di sole. Nel dettaglio le previsioni di wehather.com
Venerdì 4 ottobre: temporali sparsi, temperature 24°-32°, precipitazioni 50%, umidità 70%, vento 8 kmh
Sabato 5 ottobre: temporale, temperature 23°-31°, precipitazioni 80%, umidità 74%, vento 6 kmh
Domenica 6 ottobre: temporali sparsi, temperature 23°-32°, precipitazioni 40%, umidità 68%, vento 11 kmh.

MotoGP Thailandia 2018, Buriram, partenza

ORARI TV Come sempre Sky Sport MotoGP HD trasmetterà in diretta tutte le sessioni di tutte e tre le classi del Motomondiale, con Moto2 e Moto3 impegnate anch'esse sulla pista asiatica. In occasione del GP di Thailandia è prevista la differita su TV8. A questo link tutti gli orari del weekend nel dettaglio.

CLASSIFICHE IRIDATE Ecco la classifica piloti e costruttori del campionato mondiale MotoGP 2019.

ORARI E RISULTATI MOTOGP

RISULTATI GARA
Domenica 6 ottobre 2019, ore 9.00

Pos. Pilota Moto Distacco
1 Marc MARQUEZ Honda 39'36.223
2 Fabio QUARTARARO Yamaha +0.171
3 Maverick VIÑALES Yamaha +1.380
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati +11.218
5 Alex RINS Suzuki +11.449
6 Franco MORBIDELLI Yamaha +14.466
7 Joan MIR Suzuki +18.729
8 Valentino ROSSI Yamaha +19.162
9 Danilo PETRUCCI Ducati +23.425
10 Takaaki NAKAGAMI Honda +29.423
11 Francesco BAGNAIA Ducati +30.103
12 Cal CRUTCHLOW Honda +33.216
13 Pol ESPARGARO KTM +35.667
14 Jack MILLER Ducati +39.736
15 Andrea IANNONE Aprilia +40.038
16 Miguel OLIVEIRA KTM +40.136
17 Tito RABAT Ducati +44.589
18 Jorge LORENZO Honda +54.723
19 Karel ABRAHAM Ducati +56.012
20 Hafizh SYAHRIN KTM +1'01.431
Non classificato    
  Aleix ESPARGARO Aprilia 9 Giri
  Mika KALLIO KTM 23 Giri

RISULTATI QUALIFICHE - Q2
Sabato 5 ottobre 2019, ore 9.35

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'29.719  
2 Maverick VIÑALES Yamaha 1'29.825 0.106 / 0.106
3 Marc MARQUEZ Honda 1'29.931 0.212 / 0.106
4 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'30.431 0.712 / 0.500
5 Danilo PETRUCCI Ducati 1'30.522 0.803 / 0.091
6 Jack MILLER Ducati 1'30.597 0.878 / 0.075
7 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'30.692 0.973 / 0.095
8 Joan MIR Suzuki 1'30.735 1.016 / 0.043
9 Valentino ROSSI Yamaha 1'30.741 1.022 / 0.006
10 Alex RINS Suzuki 1'30.778 1.059 / 0.037
11 Pol ESPARGARO KTM 1'31.065 1.346 / 0.287
12 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'31.258 1.539 / 0.193

RISULTATI QUALIFICHE - Q1
Sabato 5 ottobre 2019, ore 9.10

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Danilo PETRUCCI Ducati 1'30.685  
2 Pol ESPARGARO KTM 1'30.956 0.271 / 0.271
3 Cal CRUTCHLOW Honda 1'30.969 0.284 / 0.013
4 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'31.388 0.703 / 0.419
5 Francesco BAGNAIA Ducati 1'31.416 0.731 / 0.028
6 Andrea IANNONE Aprilia 1'31.428 0.743 / 0.012
7 Miguel OLIVEIRA KTM 1'31.499 0.814 / 0.071
8 Tito RABAT Ducati 1'31.554 0.869 / 0.055
9 Jorge LORENZO Honda 1'31.605 0.920 / 0.051
10 Karel ABRAHAM Ducati 1'31.773 1.088 / 0.168
11 Mika KALLIO KTM 1'31.849 1.164 / 0.076
12 Hafizh SYAHRIN KTM 1'31.979 1.294 / 0.130

RISULTATI FP4
Sabato 5 ottobre 2019, ore 8.30

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'30.755  
2 Marc MARQUEZ Honda 1'30.782 0.027 / 0.027
3 Maverick VIÑALES Yamaha 1'30.953 0.198 / 0.171
4 Jack MILLER Ducati 1'31.253 0.498 / 0.300
5 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'31.389 0.634 / 0.136
6 Valentino ROSSI Yamaha 1'31.411 0.656 / 0.022
7 Alex RINS Suzuki 1'31.427 0.672 / 0.016
8 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'31.471 0.716 / 0.044
9 Pol ESPARGARO KTM 1'31.472 0.717 / 0.001
10 Danilo PETRUCCI Ducati 1'31.495 0.740 / 0.023
11 Joan MIR Suzuki 1'31.527 0.772 / 0.032
12 Francesco BAGNAIA Ducati 1'31.610 0.855 / 0.083
13 Cal CRUTCHLOW Honda 1'31.780 1.025 / 0.170
14 Andrea IANNONE Aprilia 1'32.026 1.271 / 0.246
15 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'32.125 1.370 / 0.099
16 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'32.132 1.377 / 0.007
17 Hafizh SYAHRIN KTM 1'32.235 1.480 / 0.103
18 Mika KALLIO KTM 1'32.244 1.489 / 0.009
19 Miguel OLIVEIRA KTM 1'32.294 1.539 / 0.050
20 Tito RABAT Ducati 1'32.371 1.616 / 0.077
21 Karel ABRAHAM Ducati 1'32.797 2.042 / 0.426
22 Jorge LORENZO Honda 1'32.894 2.139 / 0.097

RISULTATI FP3
Sabato 5 ottobre 2019, ore 4.55

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'36.250  
2 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'37.074 0.824 / 0.824
3 Alex RINS Suzuki 1'37.644 1.394 / 0.570
4 Marc MARQUEZ Honda 1'38.864 2.614 / 1.220
5 Maverick VIÑALES Yamaha 1'38.949 2.699 / 0.085
6 Karel ABRAHAM Ducati 1'39.057 2.807 / 0.108
7 Cal CRUTCHLOW Honda 1'39.502 3.252 / 0.445
8 Joan MIR Suzuki 1'39.926 3.676 / 0.424
9 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'40.019 3.769 / 0.093
10 Miguel OLIVEIRA KTM 1'40.152 3.902 / 0.133
11 Valentino ROSSI Yamaha 1'40.232 3.982 / 0.080
12 Jack MILLER Ducati 1'40.289 4.039 / 0.057
13 Mika KALLIO KTM 1'40.389 4.139 / 0.100
14 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'40.463 4.213 / 0.074
15 Jorge LORENZO Honda 1'40.886 4.636 / 0.423
16 Francesco BAGNAIA Ducati 1'41.251 5.001 / 0.365
17 Tito RABAT Ducati 1'41.351 5.101 / 0.100
18 Hafizh SYAHRIN KTM 1'41.409 5.159 / 0.058
19 Danilo PETRUCCI Ducati 1'41.570 5.320 / 0.161
20 Andrea IANNONE Aprilia 1'42.301 6.051 / 0.731
21 Pol ESPARGARO KTM 1'42.559 6.309 / 0.258
  Aleix ESPARGARO Aprilia 1'45.425 9.175 / 2.866

RISULTATI FP2
Sabato 4 ottobre 2019, ore 9.10

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'30.404  
2 Maverick VIÑALES Yamaha 1'30.597 0.193 / 0.193
3 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'30.625 0.221 / 0.028
4 Jack MILLER Ducati 1'30.698 0.294 / 0.073
5 Valentino ROSSI Yamaha 1'30.733 0.329 / 0.035
6 Marc MARQUEZ Honda 1'30.891 0.487 / 0.158
7 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'31.007 0.603 / 0.116
8 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'31.027 0.623 / 0.020
9 Joan MIR Suzuki 1'31.086 0.682 / 0.059
10 Alex RINS Suzuki 1'31.094 0.690 / 0.008
11 Danilo PETRUCCI Ducati 1'31.115 0.711 / 0.021
12 Francesco BAGNAIA Ducati 1'31.154 0.750 / 0.039
13 Cal CRUTCHLOW Honda 1'31.344 0.940 / 0.190
14 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'31.424 1.020 / 0.080
15 Pol ESPARGARO KTM 1'31.499 1.095 / 0.075
16 Andrea IANNONE Aprilia 1'31.512 1.108 / 0.013
17 Karel ABRAHAM Ducati 1'31.588 1.184 / 0.076
18 Tito RABAT Ducati 1'31.932 1.528 / 0.344
19 Miguel OLIVEIRA KTM 1'31.936 1.532 / 0.004
20 Jorge LORENZO Honda 1'31.949 1.545 / 0.013
21 Mika KALLIO KTM 1'31.991 1.587 / 0.042
22 Hafizh SYAHRIN KTM 1'32.584 2.180 / 0.593

RISULTATI FP1
Sabato 4 ottobre 2019, ore 4.55

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Maverick VIÑALES Yamaha 1'30.979  
2 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'31.170 0.191 / 0.191
3 Marc MARQUEZ Honda 1'31.187 0.208 / 0.017
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'31.205 0.226 / 0.018
5 Jack MILLER Ducati 1'31.227 0.248 / 0.022
6 Valentino ROSSI Yamaha 1'31.482 0.503 / 0.255
7 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'31.569 0.590 / 0.087
8 Danilo PETRUCCI Ducati 1'31.593 0.614 / 0.024
9 Joan MIR Suzuki 1'31.753 0.774 / 0.160
10 Francesco BAGNAIA Ducati 1'31.799 0.820 / 0.046
11 Alex RINS Suzuki 1'31.847 0.868 / 0.048
12 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'31.865 0.886 / 0.018
13 Pol ESPARGARO KTM 1'31.895 0.916 / 0.030
14 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'31.947 0.968 / 0.052
15 Andrea IANNONE Aprilia 1'32.239 1.260 / 0.292
16 Tito RABAT Ducati 1'32.280 1.301 / 0.041
17 Miguel OLIVEIRA KTM 1'32.524 1.545 / 0.244
18 Cal CRUTCHLOW Honda 1'32.554 1.575 / 0.030
19 Jorge LORENZO Honda 1'32.838 1.859 / 0.284
20 Mika KALLIO KTM 1'32.877 1.898 / 0.039
21 Hafizh SYAHRIN KTM 1'33.033 2.054 / 0.156
22 Karel ABRAHAM Ducati 1'33.129 2.150 / 0.096

TAGS: yamaha honda ducati rossi motogp dovizioso marquez vinales motogp 2019 Petrucci Morbidelli Quartararo ThaiGP 2019 MotoGP Thailandia 2019 MotoGP Buriram 2019